Scambio Alonso – Vettel? Fantasiose voci di mercato

17 settembre 2014 01:32 Scritto da: Davide Reinato

Voci fantasiose e lontane dalla realtà, quella circolate sul possibile scambio Alonso – Vettel. Ma il tedesco parla con Maranello, forse in vista del 2016.

vettel-alonso

Nelle ultime 48 ore, Sky aveva lanciato la bomba del mercato piloti: scambio di piloti tra la Ferrari e la Red Bull, con Vettel al posto di Alonso. Della serie: quando non c’è la notizia, inventiamola. Perché per ravvivare un mercato piloti praticamente bloccato e zero notizie di contorno, ci sono tre alternative: non scrivere nulla, parlare di banalità o ricamare fantasiosamente su cose astratte.

Partiamo da alcuni punti fermi. A fine agosto scorso, Marco Mattiacci – Team Principal della Ferrari – aveva affermato che la coppia di piloti non avrebbe subito alcuna variazione per il 2015. “Fernando e Kimi resteranno in Ferrari anche nel 2015″, aveva sentenziato il manager italiano ai microfoni di Sky Sports alla vigilia del GP del Belgio.

Nonostante le rassicurazioni da Maranello, i dubbi e le voci sulla permanenza di Fernando Alonso hanno continuato a far notizia. Che lo spagnolo abbia le scatole piene di remare per tirare fuori dei miseri piazzamenti, è sotto gli occhi di tutti. Tra l’altro, dopo l’uscita di Domenicali, Fernando ora ha visto andar via anche Montezemolo, oltre che l’amico Emilio Botin – presidente di Santander – morto d’infarto la scorsa settimana. Alonso potrebbe così ritrovarsi a Maranello come un pesce fuor d’acqua. Talmente tanto a disagio che non si parla più di quel famoso prolungamento del contratto, perché è piuttosto palese che non sussistano le condizioni per guardare oltre il 2016. Ma, come se non fossero bastate le parole di Mattiacci, anche il nuovo Presidente di Ferrari – Sergio Marchionne – ha ribadito che i piloti non si toccano.

Ma, d’altra parte, quali sarebbero le reali possibilità di Alonso di lasciare la Ferrari? L’unica alternativa possibile sarebbe la McLaren Honda che, secondo le indiscrezioni, avrebbe messo sul tavolo un’offerta di 30 milioni di euro l’anno per Fernando. Ma le poche garanzie tecniche non sembrano aver convinto il pilota di Oviedo. E, a conti fatti, neanche Sebastian Vettel. Il tedesco della Red Bull, infatti, è l’altro nome a cui i giapponesi avrebbero formulato l’offerta regale, ma senza offrire garanzie tecniche di successo nell’immediato.

Analizzando a mente fredda la situazione di Sebastian, è chiaro che il suo ciclo alla Red Bull appare ormai al capolinea. Il quattro volte Campione del Mondo deve fare i conti con il sempre sorridente Ricciardo che, giustamente, ha attirato a sé le attenzioni della squadra con le tre vittorie ottenute quest’anno, contro i due soli podi di Sebastian. Ed ecco che diventa logico pensare che le discussioni tra Vettel e la Ferrari abbiano un senso, ma probabilmente in prospettiva 2016. Con il possibile abbandono di Raikkonen e con un Alonso all’ultimo anno di contratto, Vettel potrebbe accasarsi in quel di Via Abetone Inferiore e formare una delle coppie più interessanti della griglia.

Ma allora, niente scambio Alonso – Vettel? Praticamente no. Lo stesso Helmut Marko ha affermato che a Milton Keynes non ci sarebbe spazio per Fernando e, qualora Vettel decidesse di accettare la sfida McLaren, toccherebbe a Daniil Kvyat fare il balzo sulla RB, lasciando una chance a Carlos Sainz Jr al fianco di Verstappen alla Toro Rosso.

15 Commenti

  • concordo con il blog,sky inventa notizie, le sue trasmissioni fanno pena, cosi’ come i suoi giornalisti. notizia non solo folle, ma priva di riscontro. dovrebbero querelarli. mi ricorda la gazzetta dello sport che fino all’ultimo dava Falcao alla juve. fantascienza. solo per questo dovrebbero disdire sky. li sapete i dati di ascolto? fanno pena. speriamo che mollino la f1 , in modo tale che sia in chiaro per tutti. anche il calcio della champions hanno perduto…..dai cosi’.

  • Federico a 200

    E più corretto dire mclaren non da garanzie immediate di vittorie ma come risorse esperienza capacità di ritornare a vincere non e seconda a nessuno! Dire non da garanzie tecniche e obsoleto! 2 anni di disastri non buttano al gabinetto 51 anni di successi e di storia. Mclaren e ferrari sono La FORMULA 1!!!

    • Non mi dimenticherei di una Red Bull che negli ultimi 4 anni le ha suonate a tutti, di una ferrari che vuole tornare a vincere.. e senza contare la mercedes che non credo abbia voglia di lasciare il comando così facilmente dopo tutti i loro investimenti.
      Andare in mclaren ora come ora è un azzardo, una mossa secondo me non molto sensata per chi deve vincere e farlo subito! Il treno sta passando.. e questo Alonso lo sa!

  • Certo che son scandalizzato da unacosa: mclaren offre ad Alonso trenta milioni e non da garanzie tecniche. Ma come può dare garanzie tecniche se spende più soldi in un pilota che nel fare la macchina.

  • Valerio= valuterei…. Maledetto telefono

  • Alonso è proprio l’ultima persona che la Ferrari dovrebbe preoccuparsi di sostituire, ha i propri difetti, non sarà simpaticissimo ma come pilota non si discute.
    In ogni caso dovesse andarsene Valerio bene prima di prendere vettel, quest’anno sta uscendo ridimensionato, probabilmente è solo un anno storto, ma valuterei il rendimento del 2015 prima di prenderlo

  • Concordo pienamente con Bip Bip, il commento di Vanzini su Sky fa letteralmente skifo, non ci potevo credere ma si rimpiange la telecronaca RAI di Mazzoni & co.
    Michelle inoltre mi sembra l’utente che ha la visione più chiara della situazione. Basta politica a comprare vecchi bolliti: Raikkonen, Vettel ecc..
    La Ferrari deve ripartire dai giovani ed osare anche sul mercato piloti oltre che nelle scelte progettuali.
    La Redbull ha dato fiducia a Ricciardo ed è riuscita a fargli tirare fuori un potenziale che non molti si sarebbero aspettati!
    Vettel lo vedo bravino ma non realmente un cavallo su cui puntare per avere un futuro roseo!

  • sarò l’unico ferrarista a pensarla così , ma non vedo l’ora che alonso se ne vada, se al suo posto arrivasse vettel sarei più che contento

  • Michelle, concordo su tutto ma su Kimi no… Quello è stato un bel gesto di amicizia. Kimi non è scarso ma sicuramente non è il fulmine che può dar fastidio ad Alonso. Domenicali lo sapeva benissimo.

  • Mattiacci aveva anche negato l’approccio con Newey,per cui mi ricorda un pó il Boullier ballista della Lotus,ma potrei sbagliarmi.Detto questo,che vantaggio avrebbe la Ferrari a cambiare Alonso con Vettel?Prestazioni?Esperienza?
    Vettel in Ferrari no,grazie,un’antipatico basta e avanza,ma potessi scegliere terrei Alonso.

  • lewis_the_best

    alonso NON ha mercato!!! 33 anni e uno stipendio da 20 mln di ingaggio all’anno sono elementi non trascurabili!

  • Se la ferrari pensa realmente a vettel sta a significare che sono proprio fuori di testa!
    Ormai è chiaro anche ai sassi che la sua bravura in f1 è stato tutto merito della macchina incredibilmente superiore alla concorrenza lecitamente o no ma questi sono i fatti.
    Grazie a quelle macchine sembrava un asso anche Webber e vedendo cosa fa Ricciardo ora e considerando che Ricciardo in toro rosso non ha mai asfaltato nessun compagno di squadra .. boh non ci vuole un ingegnere aerospaziale per fare 1+1
    Alonso se decide di cambiare squadra pazienza ma credo che la ferrari in quel caso dovrebbe pensare o ad un big come luigino ( Kubica purtroppo è out) oppure ad un pilota emmergente ma mai e poi mai a Vettel.
    Per vedere un Vettel vincere un mondiale in Ferrari ci vogliono molti anni perché gli dovrebbero dare una macchina nettamente superiore.

  • Vista la politica recente della Red Bull sui piloti (ragazzini più giovani possibile preferibilmente cresciuti nei loro nidi) mi sembra completamente fuori dal mondo che si prendano un over 30.
    Quanto all’economista, non pretendo capisca tutto, ma il banale concetto di rapporto qualità/ prezzo mi sembra il minimo: tu hai un Bianchi che è tuo, non devi fare altro che dire “vieni qua”, hai Hulkenberg (per quanto mi stia scendendo nelle preferenze, ma sarebbe un buon secondo pilota) che come vede un prefisso italiano si precipita a fare le valigie. Con questi due ragazzi che costano relativamente poco e rendono bene non puoi pensare di prendere uno dei piloti con il peggior rapporto qualità/prezzo del circus (rispetto anche alle spese per farlo rendere: è al quarto telaio nuovo a Singapore, dopo che gliene avevano fatto uno nuovo anche a Monza). Specie se in programma c’è la perdita dei 50/60 milioni netti di Santander.

    C’è un’altra cosa che non mi è chiara: perché i giornalisti continuano a rimarcare l’amicizia tra Alonso e Domenicali? È stato proprio quest’ultimo a volere fortissimamente Raikkonen per dare filo da torcere allo spagnolo. Cavolo, l’amicizia la vedo in modo un filino diverso….

  • A mio parere Vanzini e’ un pessimo commentatore, quando vedo il GP su Sky tolgo il commento col tasto arancio e ascolto solo il sound e i team radio………..meno male che c’è la Federica!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!