Nuovo muso per la Red Bull a Singapore

20 settembre 2014 16:42 Scritto da: Mario Puca

La RB10 ha un nuovo muso con bulbo inferiore maggiorato per incrementare il carico grazie all'”effetto Venturi”.

muso red bull

La Red Bull sarà certamente tra i protagonisti in questo finale di stagione. Se per il campionato costruttori non c’è praticamente partita contro lo strapotere Mercedes (troppo forte la Power Unit tedesca rispetto a quella Renault), per il campionato piloti Ricciardo può ancora giocarsi qualche carta, confidando sia nell’aerodinamica della sua Red Bull, sia in una buona dose di fortuna.

A Singapore gli ingegneri del team di Mateschitz hanno dotato la monoposto austriaca di un nuovo muso dotato di un bulbo inferiore visibilmente più grande. Lo scopo è quello di restringere la sezione inferiore velocizzando l’aria che transita al suo interno, generando bassa pressione (cd. “effetto Venturi”). In questo modo il muso viene “risucchiato” verso il basso, generando un quantitativo maggiore di carico aerodinamico.

A dare man forte al nuovo muso ci pensano le appendici aerodinamiche da alto carico, sia all’anteriore (FOTO), sia al posteriore (FOTO), dove ricompaiono i due monkey seat a “castello” (FOTO).

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!