Singapore, Hamilton vince e prende la leadership mondiale

21 settembre 2014 16:48 Scritto da: Redazione

Lewis Hamilton vince il GP di Singapore, mentre Rosberg è costretto al ritiro per un problema elettronico. Sul podio anche Vettel e Ricciardo.

F1 Grand Prix of Singapore

Dopo 60 giri e due ore piene di gara, Lewis Hamilton è andato a vincere il Gran Premio di Singapore. Una vittoria di forza di Lewis che, oggi, non ha avuto alcuna pressione da parte dei rivali. Nico Rosberg, infatti, è stato messo KO da un problema elettrico ancor prima della partenza e a niente sono serviti i tentativi del team di mandarlo in pista. Quello di Nico è un calvario che dura circa 15 giri, prima di doversi arrendere con la vettura ferma nella piazzola del box, dove si è letteralmente inchiodata.

Già in partenza, dunque, Hamilton ha avuto un problema in meno da affrontare. Partito molto bene dalla pole position, il pilota anglocaraibico ha gestito egregiamente la gara, spingendo come un diavolo nel momento in cui il team gli aveva chiesto di accumulare vantaggio sulle Red Bull. E’ proprio il team di Milton Keynes che ha dato qualche piccola preoccupazione a Lewis, ma nulla di veramente serio. Sotto la bandiera a scacchi, alle spalle dell’unica Freccia d’Argento superstite, troviamo Vettel e Ricciardo. Fernando Alonso ha chiuso quarto, dopo una gara durissima, condizionata da un po’ di sfortuna. Il pilota spagnolo aveva una buona strategia ed era riuscito a costruire un secondo posto sorprendente. Purtroppo, la sfortuna ci ha messo lo zampino: l’ingresso della safety car nel momento sbagliato ha penalizzato lo spagnolo che, dovendo cambiare gomme, ha perso l’occasione di tenere dietro le Red Bull. L’altra Ferrari, quella di Raikkonen, ha chiuso in ottava posizione.

Williams in difficoltà a Singapore: Massa è riuscito a portare a casa un buon quinto posto, mentre Bottas ha avuto una foratura nel giro finale che l’ha portato fuori dalla zona punti. La Force India ha recuperato la delusione di ieri, portando entrambe le vetture nei primi dieci: Perez ha chiuso settimo, mentre Hulkenberg ha tagliato il traguardo in nona posizione.

Disastrosa, anche stavolta, la gara della Sauber: entrambi i piloti del team svizzero hanno dovuto anzitempo fermare la propria vettura, andando così ad enfatizzare l’atmosfera terribile che si respira a Hinwil.

GP SINGAPORE 2014 – RISULTATI DELLA GARA

Pos Pilota Tempo Gap
1 Lewis Hamilton Mercedes 2h00m04.795s
2 Sebastian Vettel Red Bull/Renault 13.534s
3 Daniel Ricciardo Red Bull/Renault 14.273s
4 Fernando Alonso Ferrari 15.389s
5 Felipe Massa Williams/Mercedes 42.161s
6 Jean-Eric Vergne Toro Rosso/Renault 56.801s
7 Sergio Perez Force India/Mercedes 59.038s
8 Kimi Raikkonen Ferrari 1m00.641s
9 Nico Hulkenberg Force India/Mercedes 1m01.661s
10 Kevin Magnussen McLaren/Mercedes 1m02.230s
11 Valtteri Bottas Williams/Mercedes 1m05.065s
12 Pastor Maldonado Lotus/Renault 1m06.915s
13 Romain Grosjean Lotus/Renault 1m08.029s
14 Daniil Kvyat Toro Rosso/Renault 1m12.008s
15 Marcus Ericsson Caterham/Renault 1m34.188s
16 Jules Bianchi Marussia/Ferrari 1m34.543s
17 Max Chilton Marussia/Ferrari 1 Lap
Jenson Button McLaren/Mercedes Retirement
Adrian Sutil Sauber/Ferrari Retirement
Esteban Gutierrez Sauber/Ferrari Retirement
Nico Rosberg Mercedes Retirement
Kamui Kobayashi Caterham/Renault Not started

77 Commenti

  • A me piacciono entrambi, spero vinca Rosberg perché primo, non merita tutti questi fischi di livello calcistico, secondo avremmo un’altro campione del mondo e alla F.1 non può che far bene.
    Riguardo le scorrettezze nessuno ricorda il Bahrein? Se Nico nel tentativo di superare Lewis non esce con le 4 ruote sul bordo pista i due si sarebbero agganciati alla grande, purtroppo ognuno vede e ricorda quello che vuole.

  • AHAHAHAHAHAHAHAHAH mi ha fatto morire ieri Stella Bruno, stratosferica figura di ***** con Rosberg:

    “Ora ti rosicchierà un po’ di punti”…

    Segue faccia di Rosberg sconvolta, il quale fa finta di reggere la gaffe e risponde: “eh già”.

    • La sopporta solo Hembery,poveraccio.

      • Ciao Ragazzi…Tra l’altro mi sembra che avesse detto “risucchierà” inoltre è stata fantastica la faccia che ha fatto Piola, stava per parlare degli aggiornamenti sulla Mercedes in griglia ma gli ha rubato l’intervento Giovanelli e la camera lo ha ripreso con un espressione tipo “mammamia che paio di co****ni…è stato un momento topico…!!!

        Ah La Rai…che personaggi!!!

  • IronMc Il ritiro in piu se l e’ procurato lui in canada.. Rosberg cambio’ la ripartizione della frenata sull anteriore e rallento’ il ritmo, hamilton non lo fece e nel tentativo di guadagnare tempo su Nico ha mandato in fumo il freno posteriore. Per vincere un mondiale occorrono anche i piazzamenti e Nico a Spa e in Canada ha fatto 2 secondi posti che erano il max ottenibile x come si erano messe le 2 gare: x voi che contate solo il numero delle vittorie x giudicare l operato di un pilota, 2 secondi posti sono comunque 36 punti.

    • SEI PROPRIO UN POVERACCIO !

      Rosberg cambiò la ripartizione sotto ordine del team solo dopo che Hamilton ha rotto, gliel’hanno pure urlato via radio !!!

      VATTI A RIGUARDARE LE GARE VA

    • Se parliamo di prestazione pura e piazzamenti importanti, come giudicare le gare di Hamilton a Budapest e Hockeneim?
      Due gare in cui partendo dal fondo è riuscito a salire sul podio. Credo che in pochi ci sarebbero riusciti, soprattutto in Ungheria.
      Se Rosberg ha ottenuto il massimo a Spa, dove praticamente ha messo K.O. l’unica altra vettura in grado di battagliare con lui dopo due curve, allora che dobbiamo dire delle rimonte di Lewis?

      Ho sempre riconosciuto i meriti di Rosberg e i demeriti di Lewis quando c’era da farlo, però non mi sento di dire che finora i due abbiano dimostrato le stesse cose.
      Hamilton ha fatto molto di più e se non ha un vantaggio maggiore la colpa è di una dose di sfortuna massiccia che lo ha colpito durante la stagione.
      Rosberg inoltre ha messo in campo anche comportamenti poco sportivi, in gara a Spa e Montreal e in qualifica a Monaco, che gli sono valsi punti importanti a discapito di Lewis, comportamenti che se messi in atto da altri piloti (uno su tutti Magnussen) sarebbero stati certamente sanzionati.

      Secondo me finora Lewis avrebbe meritato di avere almeno 40/50 punti in più rispetto a Nico, così non è stato e forse è un bene per il mondiale.
      Ovviamente questa è un’opinione personale e tu sei liberissimo di pensarla diversamente, però ti vorrei chiedere la cortesia di non annoverarmi tra i membri dell’Hamilton-Fan-Club, perché proprio non mi ci vedo in quei panni.
      Infatti pur apprezzando enormemente Hamilton, non sono uno di quelli che dà di matto quando si dice qualcosa contro Lewis o quando si dice che qualcuno è stato più bravo di lui. Anzi nella maggior parte dei contatti che ho con i membri dell’ HFC (sembra il nome di una gang:)) spesso finisco per litigarci…

      • Neanche a farlo apposta…
        Il commento di Paolo89, tipicamente offensivo e irrazionale, è la dimostrazione di quanto io sia lontano dall’HFC…

      • Ciao IronMc, a Spa Rosberg ha fatto il massimo nel senso che, dopo il contatto con Lewis e relativa sosta con sostituzione dell ala, dopo che per 3 giri si e’ tenuto quel frammento del pneumatico incagliato sull antenna, il secondo posto e’ stato il massimo che poteva sperare con Ricciardo molto avanti…
        Cmq Iron non ti preoccupare, TU non fai parte del HFC: li ci finiscono solo i “pezzi da 90″ come i signori “educati” qua sotto.
        Credo che Hamilton e Rosberg se avessero avuto gli stessi problemi, Lewis avrebbe 20-25 in piu di Nico, 40-50 come dici tu forse e’ un po troppo xche anche a Nico escluso i 2 ritiri non e’ andato tutto liscio come ad es. in ungheria che tra la SC e i freni fumanti non gli hanno permesso di vincere una gara facilmente (grazie anche al fatto che lewis partiva dal fondo, ovvio).

  • Adesso la classifica comincia a rispecchiare i valori visti finora, anche se un divario di 3 punti è talmente piccolo che nemmeno si può considerare come un vero divario.
    Hamilton è di nuovo in testa al mondiale pur avendo avuto un ritiro in più rispetto a Rosberg. Lo so che sembra irriguardoso dopo la sfortunatissima gara di Nico di ieri, però è la verità, ma anche vedendo il numero di vittorie di quest’anno si capisce che Lewis sta facendo qualcosa in più rispetto a Rosberg.
    La gara di ieri è stata molto tranquilla per Lewis e il fatto che l’abbia vinta senza fare alcun errore è di grande sollievo per chi, come me, pur non tifando per l’inglese, spera che vinca il titolo a fine anno.

    Per il resto, la RedBull si è confermata un’ottima macchina e credo che con un motore all’altezza del Mercedes anche quest’anno si sarebbero giocati il titolo fino all’ultimo, e questo testimonia che ormai sono una certezza assoluta in F1, anche negli anni in cui non dominano.
    Vettel ha incominciato la parte di stagione che preferisce, quella che negli anni passati gli ha fruttato le maggiori soddisfazioni. Ricciardo dovrà mettercela tutta per tenerlo dietro perché Sebastian in questo mini-campionato (le ultime 5/6 gare) non ha avuto rivali in passato.

    La Ferrari ha mostrato segnali di ripresa, ma bisogna vedere che farà su circuiti meno atipici. La Williams come in tutte le gare “lente” è stata ridimensionata, mentre la McLaren purtroppo non si schioda da quelle maledettissime posizioni di rincalzo.

    PS:
    Il signor Vergne non era stato penalizzato con uno stop & go di 5 secondi quando mancavano 4/5 giri ?
    Se non ho visto male la comunicazione è apparsa sul mio televisore, quindi mi domando come sia riuscito a farla franca.

  • Io davvero credo che in Mercedes abbiano due super piloti.
    uno eccezionale e l’altro fortissimo.

    Per i complotti state parlando delle scie del cielo ??????????????????

  • “Rosberg sta pagando caro lo sgarbo di Spa, denigrato pubblicamente dai boss mercedes, gli hanno imposto gli errori a Monza e poi oggi.”

    qui poi mi sono ribaltato, ma non eri tu quello che accusavi i tifosi di hamilton di non ammettere mai i suoi errori? rotfl.

    ora seriamente, io alla teoria del complotto non ho mai creduto, lo dissi anche dopo le sfighe capitate a lewis, semmai non mi sono andate giù certe carognate che ha fatto tipo a monaco o a spa ma è un altro discorso. Io penso che le cose siano molto più semplici, la mercedes da mesi a questa parte ha seri problemi di affidabilità, non ricordo un gran premio in cui nè l’uno nè l’altro abbiano avuto tutto il weekend liscio. Alla prossima a suzuka è capace che a rimetterci sarà ancora hamilton, io spero che da qui ad abu dabi non ci sarà più nessun guasto a nessuno dei due ma ne dubito fortemente

  • poi erano i tifosi di hamilton i fanatici, complimenti a gass perchè oggi sei stato davvero eroico.

  • Golewis vero cio che dici e il talento di hamilton non si discute ma io avevo scritto questa cosa xvhe l accanimento mediatico su Rosberg x me e’ eccessivo se si pensa che in passato grandi piloti del passato ne hanno fatto di peggio. Cmq , i media eleggono o crocefissano i piloti a loro piacimento e il rispetto anche Nico dovrebbe esserselo guadagnato dopo aver battuto schumacher e giocandosela con Lewis ma invece e’ perennemente sottovalutato e ora addirittura additato come il pilota piu scorretto.

    • Mah io non vedo questo accanimento mediatico su Rosberg però…anzi i media lo hanno anche difeso perchè tutti lo hanno definito un normale incidente di gara..cosi come nessuno dei media lo ha “attaccato” per il taglio di chicane in Canada…ed a Monaco c’è stata qualche insinuazione ma nulla più..è il pubblico gente come me e te che invece ha crocefisso Rosberg..perchè ha sommato tutti questi episodi…anzi gli stessi media dopo la pole di Spa parlavano che Rosberg stesse demolendo Hamilton in qualifica..cosa assolutamente non vera visto che Lewis non si è potuto “giocare” 4 qualifiche..quindi i media vanno dove tira il vento..

    • Bhe sicuramente è stato gonfiato quel contatto anche perchè la tensione è alle stelle… semplicemente la gente aveva paura che a vincere il mondiale fosse il più fortunato e non il più bravo…Per me nico è fortissimo tra i più forti se insomma lewis è forse considerato il più veloce del circus, beh nico non è da meno… è dannatamente veloce… quello che mediaticamente gli manca in questa stagione è battere lewis in modo cristallino senza se e senza ma… se solo nico trovasse un cavolo decimo… fossi in lui inizierei a copiare un po’ di più quello che fa lewis telemetria ecc. almeno quanto lewis fa con lui… cmq questi 2 mi stanno facendo divertire un sacco in questa stagione

    • Magari perchè Lewis è stato stato superiore a Nico fin dalle categorie minori ?

      Magari perchè il biondino non ha dovuto mai sudare nella vita col cognome che si ritrova ?
      Facile diventare forti ed entrare in F1 così.

      Magari perchè è solo il biondino ad usare trucchetti ?

      Magari perchè è solo il biondino a trovarsi lì davanti dall’inizio per via del solito ritiro di Hamilton ???

  • Ciao Gass il piacere è reciproco…che Hamilton abbia un potere mediatico molto elevato è fuor di dubbio cosi come è fuori di dubbio che i due volente o nolente debbano arrivare a giocarsi il titolo ad Abu Dhabi..(hanno messo i doppi punti apposta) queste sono le due certezze.
    Per il resto che abbiano dipinto l’ immagine di Hamilton come pilota talentuoso e sfortunato..be è la realtà dei fatti..il talento non si discute..e la sfortuna neanche..
    le critiche le ha ricevute anche Lewis quando ha fatto le caxxate stile 2011 perciò neanche lui ne esente…ma dal 2012 in avanti Hamilton è maturato tantissimo e scorrettezze non ne ricordo ma solo tanta tanta sfortuna..per carità ha avuto un inizio carriera fortunato..ma lui ha il grande merito di aver tenuto testa ad Alonso con lastessa vettura da rookie cosa che non è riuscita a nessun pilota dopo Hamilton..questa stima direi che se le guadagnata..

      • Be il mondiale 2012 lo ricordi?…Hamilton si è ritirato quattro volte mentre era primo…avrebbe vinto il titolo..poi se vuoi puntualizzare che non è sfortuna ma scarsa affidabilità della vettura sono d’ accordo ma dal punto di vista del pilota è sfortuna a mio avviso…Hulk che sul bagnato lo butta fuori in Brasile..laruota bucata a Silvertone 2013..insomma di episodi ce ne sono..tu la pensi diversamente?

      • Si la penso diversamente perché gli episodi come dici tu di sfortuna nella carierà di un pilota si pareggiano e se andiamo a vedere tutti hanno avuto nella carierà fortune e sfortune. Alla fine quello che fa la differenza è la classe e la costanza. In realtà lui di classe ne ha da vendere ma di costanza no. Ha corso fin dall’esordio solo con top team, ma ha vinto solo un mondiale.
        La stessa fortuna altri piloti non l’hanno avuta ma hanno vinto più di lui.
        A me piace tantissimo come pilota, ma secondo me è troppo fragile ed in alcuni momenti si perde. Magari ora vince 5 mondiali di fila, raggiungendo una maturità che gli permetterà di vincere, ma finora questo è stata una sua costante. Ed anche questo mondiale, nonostante sia più forte di Rosberg (ha sicuramente più classe del biondino) rischia di perderlo, e non parlate di sfortuna, perché con oggi gli episodi di fortuna/sfortuna con dicaprio si sono pareggiati
        Questo a mio modo di veder….

      • la costanza non c’è ?

        ti riferisci alle 2 sbavature in qualifica quest’anno, perchè poi sbaglio o la domenica anche partendo dalla pit lane ha sempre fatto il suo lavoro ?

      • Pepizzi,però io credo che che ci siano dei momenti particolari,decisivi di una stagione in cui l’episodio sfortunato ha più peso che in altri.

        nel 2012 si è ritirato 5 volte quando era in testa per colpe non sue,cinque! mi sa che è un record.

        si fosse ritirato quando era settimo uno dice vabbè,cambia poco,ma 5 quando sei in testa per me sono sufficienti per dire che non sia un pilota fortunato quando lotta per un mondiale.

        chiaro che poi tutto è relativo,alcuni di voi hanno detto che è fortunato per aver avuto sempre o quasi una macchina competitiva,ed è vero ci mancherebbe.
        tutto è davvero relativo,bisogna mettersi d’accordo in base a cosa lo si ritiene sfortunato o fortunato.

        per me ripeto se si tratta di momenti decisivi nella lotta per vincere un titolo fino ad oggi in tutti questi anni non è stato certo un pilota fortunato

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!