La Corea torna nel Circus? Ecclestone propone Seoul

24 settembre 2014 15:17 Scritto da: Alessandro Bucci

Del Gran Premio di Corea non se ne sente la mancanza, ma Bernie Ecclestone sembra determinato a fare ritorno nella penisola situata nell’Estremo Oriente, tra Manciuria e Giappone. La location individuata dal Patron della Formula 1 è Seoul, che andrebbe a sostituire Yeongam, sede della gara coreana dal 2010 al 2013.

Corea Circuit

Le gare disputate in notturna stanno diventando una vera e propria mania in Formula 1 tanto che, dopo Singapore e Bahrain, potrebbe coinvolgere anche il Gran Premio di Corea. La location individuata da Bernie Ecclestone per un ritorno della gara coreana in calendario sarebbe Seoul, a partire dal 2016.

Mr E avrebbe già incontrato i rappresentanti del governo locale, tra cui Chung Yung-Cho, che ha consegnato al Patron della Formula 1 il progetto con il layout del circuito cittadino. L’organizzatore del Gran Premio, nel 2010, stimò il completamento dell’autodromo in sette anni e pare che ci siano buoni presupposti affinchè tutto si svolga correttamente tra due stagioni.

Il fallimento assoluto riscontrato dalla Formula 1 nella Corea del Sud, dove si è corso dal 2010 al 2013, non sembra fermare i coreani che vogliono riprovarci. Sicuramente seguiranno ulteriori trattative dopo a quelle già effettuate con Bernie Ecclestone durante il week-end del Gran Premio di Singapore, dove è stata intavolata anche una discussione sulle tasse d’iscrizione da pagare per tornare a far parte del calendario di F1 già a partire dal 2016.Ricordiamo che il dominatore assoluto di Yeongam è stato Sebastian Vettel, vincitore al volante della Red Bull Racing delle edizioni disputate dal 2011 al 2013. La prima sul circuito coreano vide il successo di Fernando Alonso, una vittoria importante che contribuì a rafforzare la leadership dello spagnolo in ottica iridata.

 

9 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!