Mercedes, pole per Rosberg a Suzuka. Hamilton secondo

4 ottobre 2014 09:38 Scritto da: Diletta Colombo

La Mercedes domina in qualifica, anche in Giappone. Pole position per Nico Rosberg in quel di Suzuka; secondo il compagno di squadra ed acerrimo rivale Lewis Hamilton.

ros_suzuka

Procede senza intoppi anche a Suzuka il dominio Mercedes in qualifica: a spuntarla, questa volta, è stato Nico Rosberg, che ha ottenuto la dodicesima pole position in carriera, con il tempo di 1’32″506. Secondo, a 197 millesimi dal compagno di squadra, Lewis Hamilton, che ha colto il tempo di 1’32″703. Hamilton sicuramente è stato leggermente penalizzato dall’incidente nel corso della terza sessione di prove libere nella mattinata giapponese, ma Rosberg è apparso comunque più veloce su questa pista rispetto al compagno di squadra, mostrando la sua determinazione nel voler volgere di nuovo le sorti del campionato a suo favore dopo il sorpasso in classifica del rivale a Singapore.

In Q1, entrambi gli alfieri della scuderia di Brackley hanno montato pneumatici P Zero Orange Hard nuovi. Al primo giro cronometrato, Nico Rosberg ha conquistato la prima posizione provvisoria, cogliendo il tempo di 1’33″671; il suo compagno di squadra Lewis Hamilton lo ha però prontamente scalzato dalla vetta della classifica, facendo registrare il tempo di 1’33″611, di 60 millesimi migliore rispetto all’acerrimo rivale. Forti delle proprie ottime prestazioni, i due piloti Mercedes hanno deciso di non rientrare in pista per risparmiare un treno di P Zero White Medium per le fasi successive delle qualifiche. Hamilton e Rosberg si sono agevolmente qualificati per la Q2, ottenendo rispettivamente il primo ed il secondo posto finale.

Pneumatici P Zero White Medium nuovi all’esordio in Q2 per i due piloti Mercedes. Al primo giro cronometrato, ha avuto la meglio Nico Rosberg, balzato in prima posizione grazie al suo 1’32″950; seconda piazza provvisoria per Lewis Hamilton, che ha fatto registrare il tempo di 1’32″982, a soli 32 millesimi dal compagno di squadra. I due alfieri della Mercedes sono rimasti ai box nell’ultima fase della sessione, risparmiando un ulteriore treno di gomme. I due piloti Mercedes si sono qualificati per la Q3; primo tempo per Rosberg, secondo invece Hamilton.

Per l’esordio in Q3, entrambi i piloti Mercedes hanno optato per pneumatici P Zero White Medium.  Prima posizione provvisoria per Nico Rosberg, che ha fatto registrare il tempo di 1’32″629 al primo giro cronometrato; Lewis Hamilton ha colto invece il tempo di 1’32″946, inserendosi in seconda piazza provvisoria. I due alfieri della scuderia di Brackley sono rientrati in pista a pochi minuti dalla fine della sessione, dopo aver montato pneumatici P Zero White Medium nuovi. Nico Rosberg ha colto il tempo di 1’32″506, che gli è valso la pole position; secondo Lewis Hamilton, che ha ottenuto il tempo di 1’32″703.

Sorriso smagliante in conferenza stampa per Nico Rosberg, che commenta così la sua qualifica: “Non voglio più parlare di Singapore; siamo qui a Suzuka, ed il mio obiettivo è vincere. Oggi è stata un’ottima giornata, ho fatto un passo nella direzione giusta. La macchina è davvero fantastica da guidare, e su questa pista, che è una delle più spettacolari nelle quali guidare in qualifica con poco carburante, è stato davvero molto bello girare. Per domani ci aspettiamo ovviamente una gara bagnata; l’unica esperienza sul bagnato quest’anno è stata a Spa, dove la nostra macchina ha ben figurato. Sono molto ottimista, anche se dovesse piovere. Anzi, forse sul bagnato potrebbe andare ancora meglio per noi”.

Lewis Hamilton ammette la superiorità odierna del rivale: “Nico è stato estremamente veloce quest’oggi; io ho fatto del mio meglio. I miei ragazzi oggi sono stati fantastici, hanno svolto un lavoro ineccepibile per riparare la monoposto dopo l’incidente di stamani. Oggi non avevo un gran feeling con la monoposto, non so perché. Siamo comunque veloci, ma Nico oggi lo è stato molto più di me. Sono già proiettato a domani, con l’incognita del meteo. Sentivo delle vibrazioni strane; non so se fossero una conseguenza dell’incidente di stamattina o dovute al bilanciamento della monoposto”.

Soddisfatto del risultato Toto Wolff: “Ogni giorno c’è chi dice che uno dei nostri due piloti è più in forma rispetto all’altro, e puntualmente quest’ultimo va meglio del previsto, lo trovo divertente. Il livello di entrambi i nostri piloti è molto alto, mi pare evidente. Hamilton non è stato chiaramente aiutato dall’incidente di questa mattina, ma la nostra monoposto ha mostrato una performance eccezionale. Il lavoro che abbiamo fatto sulla macchina si vede dal risultato che abbiamo ottenuto in qualifica. Domani, con l’incognita legata al tifone in arrivo, sarà tutto diverso”.

 

16 Commenti

  • Ahahah grande Kappa!!..

  • Dialogo a tre Hamilton, Lauda, Wolff.
    H – Ma perché Nicolino mi vuole arrivare davanti? E’ un ingiustizia però…
    L,W – Non preoccuparti Lewis. Domani ci inventeremo qualcosa…
    H – Un altro volante impazzito?
    L,W – No, stavolta lo chiudiamo a chiave in bagno prima della partenza così non potrà nemmeno partire…
    H – E se scappa? Io devo vincere… diamine, dategli una Mercedes classe G.
    L,W – Si Lewis,ma non piangere. Toto, svelto, va a prendere il ciucciotto…
    H – Ridatemi Glock, voglio Glock!

  • oggi Nico ha battuto Hamilton, domani il nero dovrà portare a casa il 2° posto cercando di risparmiare il motore il più possibile visto che ne ha anche 1 in meno.

  • Che giro che ha fatto oggi Nico, strepitoso! Comunque domani la vedo davvero dura per Lewis, il passo gara di Nico è migliore, di poco ma è comunque migliore e con questo passo può benissimo scappare via. Io mi auguro una gara simile al Bahrain con Lewis ovviamente vincitore 😉

  • Ciao CarloM io spero nel miracolo che domani la gara sia asciutta.. Con il bagnato la forbice con hli avversari forse si allarga ancora di piu ma come dici tu le possibilita di errore si elevano a mille

  • ottima performance di rosberg,è da ieri che ne ha di più tipo hamilton a monza,quei 2 decimi netti di differenza.

    caro lewis per domani si fa dura,qui nico va più forte.
    sull’asciutto rosberg ha la gara in pugno visto che ha un passo leggermente migliore e mi pare che qui a suzuka faccia lavorare meglio le gomme…sul bagnato può succedere di tutto(sempre se ci correranno e non saranno 60 giri dietro la safety) anche che vinca qualcun altro perchè nonostante la mercedes con pioggia sia ancora più forte,la pressione che i due piloti mettono l’uno all’altro li porta a rischiare e in questo circuito a differenza dei tilkodromi se sbagli è facile che ti ritiri.

  • Golewis, x me il confronto tra nico e lewis e’ spettacolare: e’ serratissimo e mi auguro che ne uno e ne l altro abbia piu nessun guasto da qui a fine anno. raramente ho visto tra compagni di squadra distacchi cosi risicati in tutte le qualifiche.

    • Assolutamente si io mi diverto un sacco… per certi versi nico è stato “sfortunato” se domani piove il suo piccolo vantaggio può andare a farsi benedire… spero non ci siano problemi per entrambi da qui alla fine e spero che si scannino un po’ domani…

  • Oggi ho visto un grande Rosberg che ha battuto nettamente Hamilton complimenti a lui !

  • Bravo Nico bravo.. E’ solo il sabato e conta poco xche la gara e’ domani, ma intanto nei 3 gp considerati l universita della F1 ( silverstone, spa e suzuka) hai fatto la pole.. Per me e pochissimi altri sei un top driver!!

  • mentre il mercato impazza, rosberg e hamilton non se li fila nessuno ma il mondiale se lo giocano loro e continuano a giocarselo alla grande

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!