Andrea De Cesaris è morto in un incidente stradale

5 ottobre 2014 23:59 Scritto da: Alessandro Bucci

E’ giunta in questa drammatica giornata per l’automobilismo sportivo la notizia della scomparsa dell’ex pilota di Formula 1 Andrea De Cesaris, rimasto vittima di uno scontro fatale sulla carreggiata esterna del Grande raccordo anulare di Roma. Il cinquantacinquenne romano ha perso il controllo della moto sulla quale viaggiava, schiantandosi contro il guard rail all’altezza dello svincolo per la Bufalotta.

Andrea De Cesaris

Andrea De Cesaris ha perso la vita sul raccordo anulare  di Roma mentre era in sella alla sua Suzuki 600. L’ex pilota di Formula 1, secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, avrebbe perso il controllo della sua moto andando a sbattere violentemente contro il guard rail. I soccorsi sono stati immediati: l’Anas e la polizia stradale hanno momentaneamente chiuso al traffico la carreggiata per consentire l’intervento dei medici, purtroppo rivelatosi inutile. Tra le cause dell’incidente viene ipotizzata quella dell’eccessiva velocità, ma sono tutt’ora in corso indagini per capire se nell’incidente siano coinvolti altri veicoli. La carreggiata è stata riaperta alla circolazione dopo pochi minuti.

L’incidente è avvenuto all’altezza del km 23,500, nei pressi dello svincolo per il quartiere Bufalotta. Andrea, che viaggiava sulla carreggiata esterna, è morto sul colpo.

Nato nel 1959 a Roma, Andrea De Cesaris debuttò in Formula 1 nel 1980 al volante dell’Alfa Romeo, in occasione del Gran Premio del Canada. Fu attivo in Formula 1 sino al 1994, correndo per numerosi team tra i quali McLaren, Jordan e Dallara, restando nella storia come uno dei piloti più attivi in F1 con le sue 208 partenze. Andrea conquistò la prima ed unica pole della carriera al GP degli Stati Uniti Ovest 1982, al volante dell’Alfa Romeo. La stagione successiva disputò probabilmente la sua miglior stagione in Formula 1, chiudendo all’ottavo posto del Campionato Costruttori.

Pluricampione di kart (iniziò a correre nel 1972), De Cesaris passò al campionato di Super Ford nel 1977, prima di approdare  alla stagione 1979 di F3 britannica con il team Schenken, vincendo molte gare e chiudendo al secondo posto finale in seguito ad un serrato duello con Chico Serra. L’anno successivò passò alla F2 con il team di Ron Dennis, debuttando, al contempo, nella massima serie con l’Alfa Romeo.

7 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!