La lunga lotta di Bianchi: la Marussia chiede pazienza

6 ottobre 2014 09:43 Scritto da: Redazione

Ancora nessun aggiornamento ufficiale sullo stato di salute di Jules Bianchi. Il team Marussia chiede pazienza e comprensione a tifosi e media, sottolineando che ulteriori informazioni saranno date al momento opportuno.

Jules Bianchi

Jules Bianchi rimane in condizioni critiche in terapia intensiva dopo l’intervento chirurgico alla testa subito ieri, in seguito al grave trauma cranico rimediato nell’incidente occorso nel GP del Giappone. Il pilota francese è stato sottoposto ad un intervento durato quattro ore e, contrariamente a quanto si era detto in precedenza, è stato intubato perché non respira senza aiuto.  “Non stiamo ricevendo aggiornamenti dall’ospedale, ma capisco che Jules è in una condizione molto critica e sta lottando tra la vita e la morte”, ha affermato Craig Slater durante l’edizione di Sky Sports News di questa mattina. “Posso anche confermare che non ha subito un secondo intervento chirurgico. L’intervento è terminato alle 23, ora giapponese, e da allora è in terapia intensiva”.

Non è previsto alcun bollettino medico fino a quando i suoi genitori non arriveranno al Mie University Hospital nella tarda giornata di lunedì.

La Marussia, intanto, ha chiesto “pazienza e comprensione” per quanto riguarda gli aggiornamenti sullo stato di salute del pilota. Dopo il comunicato della FIA, arrivato tre ore dopo la gara, è calato il silenzio sulla vicenda. “Dopo l’incidente che ha coinvolto Jules Bianchi nel corso del GP del Giappone al circuito di Suzuka, la Marussia desidera ringraziare tutti per il grande sostegno e manifestazioni di affetto per Jules e la squadra in questo momento molto difficile. Per quanto riguarda le comunicazioni relative alle condizioni mediche, rispetteremo le volontà della famiglia di Bianchi. Pertanto, chiediamo pazienza e comprensione per quanto riguarda ulteriori aggiornamenti medici che saranno comunicati in collaborazione con il Mie General Medical Center di Yokkaichi, quando sarà il momento. I rappresentanti del team Marussia e della Scuderia Ferrari rimarranno in ospedale per sostenere Jules e la sua famiglia”.

Aggiornamento 16:15 – Dal Mie University Hospital arrivano le prime notizie ufficiali. Le condizioni di Jules sono ancora critiche, ma stabili. Intanto, in rete, è spuntato un video amatoriale con le terribili immagini dell’impatto di Bianchi contro il trattore che andava in retromarcia. Un video agghiacciante e troppo forte, che rende l’idea del perché venga censurato dalla FOM e che – comprensibilmente – non ci sentiamo di pubblicare.

Martedì 7 ottobre, aggiornamento 10:15 – Nicholas Todt (manager di Jules Bianchi) e il luminare Gerard Saillant sono arrivati all’ospedale di Yokkaichi. La consulenza del Professor Saillant sarà fondamentale per capire come procedere. Si resta in attesa di un bollettino ufficiale da parte della famiglia del pilota francese.

74 Commenti

  • Giuseppe.Ferrari

    In un’intervista, Montezemolo ha confermato che la Ferrari stava pensando a Jules come pilota per la terza macchina il prossimo anno, nel caso in cui ai top team venisse concesso il diritto di schierare 3 vetture. Ha poi continuato dicendo che, anche se non sarebbe arrivato a Maranello il prossimo anno a bordo della terza Ferrari, sarebbe stato comunque un pilota perfetto per la Ferrari negli anni a venire.
    Jules…MUOVITI a riprenderti. Facci (e fatti) questo grande regalo!!

  • Coloro che mi parlano di posizione della bandiera verde: Siete RI-DI-CO-LI!

    Quella torretta è troppo vicina al luogo dell’incidente e non è che adesso le torrette si muovono! L’incidente è capitato proprio in quel posto, la bandiera verde non significa che “da lì in puoi si può spingere”.
    Anche perché dai filmati amatoriali si vede chiaramente che QUELLA STESSA torretta dopo l’incidente di Sutil aveva 2 bandiere GIALLE! E Bianchi non ha trovato quelle gialle ma una bandiera VERDE, ecco perché non ha rallentato!

    Ecco il motivo del taglio del video, altro che suscettibilità.

    • si ma le postazioni prima, non quelle dopo. bianchi è uscito prima, dubito che andasse a vedere la bandiera sopra la macchina di sutil quanto invece quelle prima.

      • il problema sai quale è?

        Che nemmeno dai video in rete si vede di che colore è la bandiera precedente prima dell’impatto di Bianchi.
        Per questo da gialla che era subito dopo l’impatto di Sutil potrebbe essere BENISSIMO diventata verde come la successiva.

        VOGLIAMO LE IMMAGINI!

  • Li la ruspa non ci doveva essere, se arrivava anche piu piano forse poco cambiava. E’ triste che i precedenti non siano stati di lezione…ad intelagos a Shummy ando’ molto ma molto bene E sempre con una ruspa nella via di fuga.
    Speriamo bene….forza Jules

  • sembra che non abbia neanche girato…mi sa che l’ipotesi di un gusto prende piede

  • forzaschumy

    Dal video L auto va completamente dritta! Impossibile che sia acquaplaning

    • come no? può fare benissimo aquaplaning e poi tirar dritto.

      • Giuseppe.Ferrari

        In quel punto sei in curva quindi è impossibile che l’aquaplaning non ti fa sbandare.

    • Giuseppe.Ferrari

      Bravissimo!!!! E’ da ieri che lo dico, potrebbe essersi trattato di un problema alla macchina, magari causato dall’acqua in qualche circuito.

      • PazzoINRosso

        Credi in un problema tecnico?
        Potrebbe anche essere cmq

      • Giuseppe.Ferrari

        Si, credo sia stato un problema tecnico, perchè in quel punto se perdi la macchina vai in testa-coda come ci è andato Sutil e come ci vanno tutti i piloti in situazioni del genere. Jules invece è andato proprio dritto e si vede bene, il che mi fa pensare che non abbia perso la macchina…forse un problema al servosterzo o non saprei proprio dire, con tutta quell’acqua che cadeva è molto facile che qualcosa poteva danneggiarsi, vedi o stop di Alo.

    • ha sobbalzato sull’inutile via di fuga in sabbia prima ecco perchè arriva dritta …

  • La ruspa stava facendo manovra…. Se avessero impiegato quanto? Due, tre secondi in più per legare la Sauber… Forse Bianchi sarebbe uscito con le sue gambe… Oppure avrebbe infilato quel siluro in mezzo ai commissari….
    Mi sto rendendo conto quante situazioni di questo tipo sono capitate in questi anni e per quante volte l’abbiamo scampata per pochi centimetri…

    • PazzoINRosso

      Verissimo michelle.
      Per questo è inconcepibile che sia stato autorizzato l’ingresso della gru nella via di fuga del circuito senza la presenza della safety car… nn so se ci sono colpe e nel caso ci fossero non so di chi siano… ma il direttore di gara è Whiting, questo lo so bene

    • 2 domande.
      1 – come è possibile che per tirare via una macchina incidentata ci siano voluti più di 2 minuti?
      2 – se la macchina fosse stata spinta “a mano” dai commissari ora cosa commenteremmo?

  • riguardando il video in super slw-mo si vede chiaramente la testa del pilota che si abbassa bruscamente e poi si rialza di scatto al momento dell’impatto. Ci sono sicuramente dei traumi spinali molto gravi.

    • come si fa a vedere in superslow? se è vero ciò che dici (e spero di no), sarà molto probabilmente tetraplegico per non dire peggio…se il tronco encefalico è coinvolto non sarà più una persona… comunque speriamo che si riprenda!

      • su youtube c’è l’opzione per vederlo a velocità 0.25.
        oppure lo carichi su un programma di editing video.

      • puoi linkare?!

      • youtube.com/watch?v=ObadBsi1mlY

      • Grazie… dal video si vede che effettivamente che la parte superiore del casco sbatte e si infila sotto la gru (fosse stata più alta 5 centimetri…) per poi subire un bel colpo di frusta quando il roll bar fa alzare la gru stessa, le cui ruote si sollevano da terra! Incredibile

    • schumifan… io spero che l’ hans abbia fatto il suo dovere… magari la velocità elevata ha fatto in modo che il collo rimanesse schiacciato per poco tempo… speriamo bene

      • Il problema è che un trauma cervicale di quel tipo credo che sia fatale anche se dura pochi millesimi di secondo…e poi non so se l’hans protegga il pilota anche negli incidenti di schiacciamento…non lo so non sono un esperto…

  • PazzoINRosso

    Ho visto il video e non riesco a capire come la parte frontale del casco sia rimasta intatta….

  • ragazzi guardando il video mi chiedo come sia possibile che Bianchi sia ancora vivo…i commissari assolutamente ingiudicabili…sembrava che fossero appena scesi da un altro pianeta.

  • ho appena vi sto il video, immagini terrificanti, jules non mollare

  • tremendo il video,mamma mia.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!