Lotus sempre più vicina alle power-unit Mercedes

7 ottobre 2014 15:14 Scritto da: Alessandro Bucci

L’accordo tra il team Lotus e la Mercedes, per la fornitura delle power-unit a partire dal 2015, non è ancora stato ufficializzato da entrambe le parti a causa di problemi burocratici. Gastaldi, tuttavia, avverte: “E’ già tutto scritto, semplicemente dobbiamo rispettare il contratto con Renault”.

Lotus 2014 Japan

Dopo una stagione avara di risultati, la scuderia Lotus non vede l’ora di salutare i propulsori Renault per abbracciare i nuovi Mercedes-Benz, con i quali correrà la stagione 2015. I numerosi guasti tecnici riscontrati dal team di Enstone nel 2014 hanno spinto i vertici della squadra inglese a puntare sui motori più competitivi del campionato, anche se buona parte delle prestazioni deludenti della Lotus sono da imputare al progetto della E22, una macchina tecnicamente interessante, ma rivelatasi ben poco competitiva nella sua interezza.

Quest’estate, nel mese di luglio, si era già parlato di questo possibile cambiamento in seno al team britannico, ma ora è lo stesso vice direttore tecnico della Lotus, Vincenzo Gastaldi, a confermare la notizia: “Speriamo di poter annunciare ufficialmente la cosa il prima possibile. Ci stiamo ancora lavorando, ma se non abbiamo fatto annunci è perchè la questione non è ancora finita. Noi stiamo lavorando in questa direzione. E’ più che altro una questione burocratica con la Renault, ovviamente dobbiamo rispettare il contratto che abbiamo con loro. Non appena saranno pronti, noi lo saremo senz’altro. Non c’è dubbio che questo affare andrà in porto, è già realtà. Al momento stiamo cercando di risolvere la situazione per fare presto un annuncio”.

2 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!