Indiscrezioni dalla Bild: Vettel in Ferrari per 125 milioni

8 ottobre 2014 07:19 Scritto da: Alessandro Bucci

Stando a quanto riportato dalla Bild, Sebastian Vettel avrebbe firmato un contratto triennale, con opzione di rinnovo per altri due, con la Scuderia Ferrari. 25 milioni di euro a stagione, bonus esclusi, per un totale di 125 milioni.

Vettel Giappone 2014

Come è stato annunciato dalla stessa Red Bull Racing lo scorso sabato, Sebastian Vettel lascia la squadra di Milton Keynes per una nuova avventura. E il segreto di Pulcinella è che questa nuova avventura ha un marchio storico come quello del Cavallino Rampante.  Viene ormai dato per certo l’approdo del quattro volte Campione del Mondo alla Ferrari, con la speranza di invertire un ciclo deludente arrivato al suo culmine con la disastrosa stagione 2014.

Stando a quanto riportato dal quotidiano sportivo tedesco Bild, Vettel avrebbe già firmato un contratto di tre anni, con l’opzione di rinnovo per altri due, a 25 milioni di euro per stagione, bonus esclusi. Un contratto milionario da 125 milioni di euro complessivi.

“Seb” ha sfruttato una clausola che gli permetteva di lasciare il suo attuale team sulla base del suo piazzamento in classifica piloti. Il contratto con la Red Bull prevedeva almeno il terzo posto entro il 30 settembre, un risultato ormai non più raggiungibile. Il campione tedesco era nei piani della Ferrari già da diverso tempo e, stando alle indiscrezioni circolate negli ultimi mesi, Vettel ed il suo agente avrebbero condotto la trattativa con la Ferrari proprio in base a un accordo verbale fatto ai tempi di Stefano Domenicali (quindi prima del mese di aprile). Anche Montezemolo era a conoscenza della volontà di Sebastian di sedersi su una monoposto del Cavallino Rampante, avendoglielo confidato personalmente a Maranello, quando il quattro volte Campione del Mondo vi si era recato per l’acquisto di una Ferrari California.

126 Commenti

  • Intanto smentita ufficiale della Mclaren del l’ingaggio di Alonso… bo non ci sto capendo più niente

    • Non mi pare complicato, Alonso vuole la Mercedes, dalla MCL accetterebbe un contratto di un anno, peccato che in MCL-HONDA non interessa un pilota per un anno e che in Mercedes non lo vogliano.
      Hai presente quando ti guardi allo specchio e ti dici: “ma che cavolo ho fatto?” 😉
      Praticamente sfilandogli il sedile da sotto la Ferrari lo ha incastrato, quindi o si ferma un anno almeno o firma per la MCL per tre.

  • contebaracca

    Paolo89 ma sei così davvero o fai apposta?
    Alonso ha offeso la dea Ferrari?
    Ma credi che se luigino manda a cagare Wolf duri molto in Mercedes???
    Certe linee non si devono mai superare in qualsiasi mestiere ma mi sa che tu sei fulminato senza possibilità di recupero.
    Ovviamente sempre che sia vero che Alonso abbia fanculizzato Mattiacci.

    • Posso anche darti ragione ma Luigino su Rosberg non fà molta differenza, Alonso sui suoi ultimi compagni invece è abissale.

      Di sponsors portati da Vettel quali sono ?
      Di certo non RedBull, Alonso ha portato Santander, niente meno che il main sponsor attuale.

  • contebaracca

    I milioni non li spende quasi mai la scuderia ma gli sponsor a seguito del pilota.
    Se Vettel prende 25 milioni la Ferrari ne incassa molti di più dagli sponsor dello stesso Vettel.
    Infatti red Bull che praticamente si autosponsorizza paga molto meno i piloti.
    Quindi tutte le critiche che molti fanno per gli ingaggi faraonici non hanno molto senso.
    Se ci pensate la Ferrari paga i piloti sempre molto bene ma perché i grossi sponsor per finire sulla carozzeria della Ferrari affianco al marchio più forte del pianeta sono disposti a sborsare molti molti soldoni.
    Vedi Santander.

  • Comunque scusate, ma chi è che va a Maranello per comprare, tra tutte le macchine che la Ferrari fa/ha fatto, proprio una California??

  • Alonso in Mercedes sarebbe una cosa clamorosa, non penso. Se così fosse per rosberg saranno c**** :) Hamilton in Mclaren Honda invece ricorderebbe il Mito. Magari con i colori di quella vettura li :)

  • Mi sa che gialbi ha ragione….però secondo me ci andrà nel 2016 al posto di Hamilton e quest’ anno sarà sabbatico….

  • Infatti Schumacher non era simpaticissimo….però era un leader..

  • Notizia su f1today.net hamilton avrebbe firmato per la Mclaren Honda. Io pensavo già questo con alonso che va in Mercedes.
    Quando alonso in un intervista disse quando annuncero il mio futuro capirete che è una scelta che vi ho sempre fatto capire…li mi si è accesa una lampadina…va in Mercedes….fantamercato ma se è vero….

    • certo .. la mercedes a stento ha tenuto una coppia quale rosberg hamilton..figurati se tiene rosberg alonso..poi proprio la mercedes che come scuderia evita di concentrarsi su un pilota cosa che ogni volta che è successa ha significato l’addio dello spagnolo..

    • “Lewis era nella fabbrica di Woking tre settimane fa, arrivando in elicottero. Ha avuto un colloquio di circa due ore con la direzione e poi è andato via con un grande sorriso sul suo volto…”

  • Ovviamente la mia era una metafora, il pilota è quello che deve finalizzare il lavoro di tutti, perché basta un suo errore per mandare in fumo il lavoro di settimane o un colpo di genio per ottenere i migliori risultati e quindi è fisiologico che all’interno della squadra lui è il leader è quello che deve incitare tutti a fare sempre meglio. Ovvio è anche che se ne hai i mezzi non vai da nessuna parte, ma il fattore umano secondo me è importantissimo.

    • sicuramente il pilota conta altrimenti non spenderebbero certe cifre i team visto che ci sono divari di ingaggio che partono da sotto il milione fino ai trenta.

      ma per pilota non credo si intenda la “simpatia”, piuttosto il manico.

  • E intanto Fernando giovedì scorso ha firmato con la McLaren….

  • Non solo la macchina, ricordiamoci che la formula 1 è uno sport di squadra e il pilota è come un leader che deve guidare i suoi ingegneri e meccanici nel bene e nel male, se questo non accade si ha il risultato che ha avuto Alonso in Mclaren e Ferrari. … con questo non sto andando contro Fernando perché personalmente ha me piace tantissimo, ma dal mio punto di vista questo è il suo grande limite.

    • perdonami ma a guidare gli ingegneri è lo chef designer o direttore tecnico.

      Ed a fare il leader del team è il team manager, o almeno così dovrebbe essere.

      Il pilota nel ruolo dello sviluppo della vettura ha ben
      poco a che fare di questi tempi, ed il carattere di alonso non credo abbia inciso minimamente, senza alonso la ferrari sarebbe andata così ugualmente.

      Anche Schumacher in Mercedes c’è stato tre anni e non ha guidato un bel niente, ci sono voluti i nuovi ingegneri a sistemarla.

      Idem Vettel a inizio 2012 dove quando sorse il dilemma fra quale fosse la strada da seguire fra la soluzione a scivolo e quella più tradizionale a bulbi, il tedesco scelse la seconda, poi rivelatasi inferiore secondo Newey ( infatti han vinto 2 titoli con la soluzione a rampa ).

  • Sempre a fare paragoni per chi è il più forte. Per vincere non ci vuole solo il talento nella guida, ma tante altre cose. Verba volant script manent! Cioè 4 mondiali vettel 2 Alonso e solamente 1 Hamilton (forse due con quello di quest’anno.) I numeri parlano chiaro, la matematica non è una teoria.

    • si la macchina oramai conta di più, ma questo non significa che il pilota sia inutile.

      Detto ciò però i pronostici che la ferrari l’anno prossimo possa essere migliore come macchina alla mercedes non sono rosei.

  • Mi viene da pensare che Vettel l’abbia fatto apposta ad andare peggio di Ricciardo, guardando gli ultimi 2 GP sembrerebbe così, almeno ha avuto la scusa per andare via dalla RB.

    • A meno che non abbia pensato di andarsene già a inizio anno cosa che non credo affatto ……. perdonami ma sembra un arrampicarsi sugli specchi per giustificare l’ultimo arrivato in Ferrari.

      Tipo Alonso che avrebbe perso nel 2007 perchè svantaggiato dal team …….

    • No l’ orgoglio viene prima, ricciardo è stato più veloce quest’anno o in questa parte della stagione, seb avrà anche avuto i suoi problemi, però bisogna dare a Ricciardo quel che è di Ricciardo… per ora è cosí vedremo in futuro… come non bastano 4 mondiali per dire che Seb è un fenomeno non basta una stagione per dire che è un brocco…

  • Ma siamo propio sicuri che va in Ferrari???? forse va alla Mercedes con Halminton in Mclaren e Alonso in Lotus…

  • Io personalmente vedo Hamilton come guida più aggressiva, più sporcola. Vettel guida più sopraffina più pulita. Alonso è un mix.. Hamilton più genio dei 3 comunque 😉 sempre parer mio

    • La guada sporca semmai è forse più proveniente d Vettel che dagli altri 2.

      Guidare sporco da kart ha delle conseguenze, che si sono viste spesso quest’anno sul consumo gomme fra Vettel e Ricciardo.

      Hamilton guidava sporco forse nel periodo pre-Pirelli, ma adesso bene o male la gestione del pneumatico impone una guida più pulita possibile.

      • Cavoli ragazzi siete qui a stabilire chi è più forte tra Hamilton Vettel e Alonso, sono 3 fenomeni c’è poco da dire, Però è divertente il confronto quindi se avessi 100 euro e una gara li metterei su lewis… sulla questione guida pulita non saprei effettivamente seb quast’ anno ha avuto problemi in quel senso, la redbull ha detto che daniel riesce a girare più scarico di seb a livello areodinamico… Sul consumo gomme mi sembrano comunque tre mangioni, il vero fenomeno sotto questo aspetto è Button…

        P.S. Comunque un genio chi ha fatto il contratto di seb legandolo alla classifica piloti e non a quella costruttori, ironia della sorte è proprio il compagno di squadra a soffiargli il terzo posto…. forse un po’ sciocchi in redbull… ma visto come è andata aver trovato ricciardo e kiyat non si lamenteranno molto…

    • Se vai a vedere gli on board in cui Vettel aveva l’astronave noterai come guidi sporco.
      Hamilton guida molto pulito cosi come Rosberg.
      Alonso è una via di mezzo quasi.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!