Toro Rosso, un sedile per tre: ecco chi sono i candidati

8 ottobre 2014 16:41 Scritto da: Alessandro Bucci

Il comunicato ufficiale diramato dalla Red Bull, dove si evince che Daniil Kvyat sarà pilota del team austriaco a partire dal 2015, ha ufficialmente aperto la strada a tre aspiranti giovani piloti per rilevare il sedile del russo in Toro Rosso. Scopriamo insieme questi talenti emergenti, desiderosi di replicare le gesta dei propri predecessori.

carlos-sainz-jr-alex-lynn-pierre-gasly-novos-talentos-da-redbull

L‘addio di Sebastian Vettel alla Red Bull Racing  farà posto a Daniil Kvyat per la prossima stagione, debuttante 2014 al volante della Toro Rosso STR9.  Il team di Faenza nel 2015 non solo vedrà l’esordio del giovanissimo Max Verstappen, autore di una prova convincente nelle Prove Libere 1 di Suzuka lo scorso week-end, ma saluterà anche Vergne per fare posto ad un altro baby talento. I candidati più probabili per la sostituzione di Kvyat sono tre piloti appartenenti al vivaio Red Bull Racing, ormai una vera e propria fabbrica di driver, quasi fosse un allevamento.

Carlos Sainz Jr: classe 1994, spagnolo di Madrid, ha iniziato la sua carriera in kart, vincendo nel 2008 il titolo KF3 asiatico. L’anno successivo il trionfo al Junior Monaco Kart Cup, passando poi nel 2010 alla Formula BMW europea, entrando a far parte del programma Red Bull Junior Team. Il figlio d’arte madrileno ha disputato in seguito il campionato di Formula 3 e alcune gare in GP3, prima di approdare alla Formula Renault 3.5 nel 2013. Carlos Sainz Jr, attuale leader del mondiale 2014 della serie francese, sembra essere il candidato numero uno per rilevare il posto di Kvyat. Sicuramente, tra i piloti candidati, è il preferito di Helmut Marko e Chris Horner, per cui tutto fa pensare che vedremo lo spagnolo a fianco dell’olandese nel 2015. Ricordiamo che il debutto di Sainz Jr. era già stato ventilato in vista del GP di Germania, al volante di una Caterham, per permettere al giovanissimo di fare un po’ di esperienza. Tutto, poi, è andato in fumo, con Carlos rimasto alla finestra.

Carlos Sainz Jr

Alex Lynn: nativo di Essex, classe 1993, il pilota britannico ha diverse esperienze alle spalle, avendo militato in ben cinque categorie monoposto, tra cui la Toyota Racing Series e la  Formula Renault UK, dove ha vinto il titolo nel 2011 al volante della Fortec Motorsport (l’anno prima il pilota inglese vinse la Winter Cup della categoria). Lynn attualmente milita in GP3, correndo per il team Carlin come pilota del programma Red Bull Junior Team. Il britannico, leader del mondiale, ha buone opportunità di aggiungere un altro titolo in bacheca.

Alex Lynn

Pierre Gasly: il francesino di Rouen, classe 1996, è il più giovane dei tre candidati. Ha esordito in monoposto nel 2011, correndo nella formula 4 francese. L’anno successivo l’approdo alla Formula Renault 2.0, cogliendo due podi complessivi. Nel 2013, Gasly passò in Tech 1 Racing, conquistando cinque podi, tra cui le vittorie a Mosca, all’Hungaroring ed a Le Castellet. Arrivò con 11 punti di vantaggio su Oliver Rowland nel round finale di Barcellona e alla fine vinse il titolo dopo due arrivi al 3º e al 6º posto. E’ il 2014 l’anno di svolta per Gasly, selezionato dalla Red Bull per il programma Junior Team, facendo approdare il francese alla Formula Renault 3.5 con il team Arden.
Pierre, inoltre, ha fatto il suo debutto in GP2 a Monza, in occasione del GP d’Italia 2014. Il pilota di Rouens ha rimpiazzato il connazionale della Caterham Tom Dillmann, che ebbe degli impegni concomitanti e non poté partecipare alle gare di GP2 in quel weekend.

Pierre Gasly

12 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!