Ferrari, Rossi d’imbarazzo: 4° fila per Alonso e Raikkonen

11 ottobre 2014 16:41 Scritto da: Valentina Costa

Nelle prove ufficiali del Gp di Russia, Fernando Alonso e Kimi Raikkonen soffrono un distacco pesante dalla pole. Per i due ferraristi arrivano solo l’8° e il 9° tempo, ma la penalità di Kevin Magnussen li farà avanzare in griglia di una posizione. “Il problema è che la macchina sembra buona, ma c’è gente che va un secondo più forte”, afferma rassegnato Fernando Alonso.

ferrari qualifiche sochi
A Sochi i motorizzati Mercedes scavano il solco. Così, come in parte ci si aspettava dopo la seconda sessione di prove libere, per la F14T la pista russa si conferma piuttosto ostica. Fernando Alonso e Kimi Raikkonen pagano un dazio molto pesante a Lewis Hamilton in tutte e tre le sessioni delle qualifiche, non riuscendo ad andare oltre un ottavo e nono tempo che domani significheranno quarta fila, per la retrocessione in griglia di cinque posizioni di Kevin Magnussen, sesto nella Q3. Azzerato, invece, il gap che le due Ferrari avevano avuto tra loro durante le prove libere: Alonso e Raikkonen hanno girato con tempi molto simili.

In tutte e tre le sessioni di prove libere le due Ferrari sono scese in pista per un unico lungo run su gomme Soft: il degrado degli pneumatici sulla pista di Sochi è minimo e le gomme a mescola gialla hanno mostrato di garantire un ottimo rendimento per diversi giri lanciati.

Nella Q1 i due ferraristi hanno superato il taglio in maniera relativamente agevole: Kimi Raikkonen, con il suo 1’40’’098 (settimo tempo), ha fatto poco meglio di Fernando Alonso (1’40’’255,ottavo tempo). Decisamente meno agevole il passaggio alla fase finale delle qualifiche, in cui Kimi Raikkonen è rimasto sul filo della decima posizione quasi fino alla fine della sessione: per il finlandese è arrivato il nono tempo (1’39’’838), appena cinque centesimi più lento di Alonso (1’39’’786)

Nell’ultima fase le posizioni dei due ferraristi sono rimaste invariate, così come minima è stato la progressione dei loro tempi: Alonso, con 1’39”709, ha ottenuto nuovamente l’ottavo tempo, mentre Raikkonen ha fermato il cronometro ad 1’39”771, in nona posizione.

L’asturiano della Ferrari è apparso un po’ rassegnato sul ring delle interviste:Non lo so, penso che perdiamo un po’ lo stesso in tutti e tre i settori”, ha affermato “Non c’è un punto debole o una cosa da segnalare, onestamente la macchina sembra ok. Se fossimo stati qui a fare un test avrei dato delle buone indicazioni agli ingegneri, perché non abbiamo sottosterzo o sovrasterzo. Non è necessario cambiare il set-up, infatti l’abbiamo modificato pochissimo. Il problema è che la macchina sembra buona, ma c’è gente che va un secondo più forte“.

Quando gli viene chiesto perché nelle prove libere è stato in grado di insidiare i motorizzati Mercedes, apparsi praticamente imprendibili quest’oggi, Alonso ha risposto molto candidamente: “Penso che il venerdì giriamo sempre con meno benzina di tutti. E’ una strategia che crea delle aspettative. Per la squadra magari va bene così, ma sappiamo che crea delle aspettative”.

Parlando della gara di domani, non sembrano esserci molti dubbi sulla strategia da adottare: “Penso che la strategia ad una sola sosta sia quasi sicura per tutti, perché ad ogni giro migliora il grip della pista”, spiega Alonso. “Inoltre oggi è stato ridotto il limite di velocità in corsia box a 60 chilometri orari. Il che conferma al 100% la scelta di fare una sola sosta. Bisognerà vedere se entrerà la safety car in pista, perché nelle prove sono bastati dei problemi meccanici per far esporre la bandiera rossa: con la red flag sarà possibile eventualmente fare un’altra sosta e cambiare le gomme. Sicuramente la partenza e la prima curva potranno definire il Gran Premio, quindi dobbiamo focalizzarci con particolare attenzione sullo start”.

28 Commenti

  • Non so se il prossimo anno la Ferrari riuscirà a fare una monoposto decente ma ho come un presentimento che proprio nei momenti dove meno te lo aspetti esca fuori un bel lavoro, poi forse mi sbaglio ma ho una grande stima in Allison e nei suoi ragazzi, devono solo fare un motore decente poi al resto ci pensa lui…

  • MotoreAsincronoTrifase

    ragazzi la macchina dell’anno prossimo ormai deve essere gia’ a buon punto. E l’hanno fatta alonso, fry tombazis ecc. In piu’ con tutto il casino che sta succedendo e i vari avvicendamento di tecnici e dirigenti chissa’ che casino portare avanti il progetto. Con la nuova organizzazione la ferrari punta a tornare ai vertici nei prossimo 4 o 5 anni e non certo l’anno prossimo dove molto probabilmente dominera’ ancora mercedes. Anzi senza un altro drastico cambio di regolamento difficilmente le cose cambieranno per un bel po’.

  • Sul discorso motori è abbastanza chiaro che questo regolamente serviva a dare una mano a Mercedes che aveva bisogno di risultati per restare in F1, e penso che da sempre i regolamenti vengano cambiati usando un occhio di riguardo una volta per un team e una volta per un altro, altrimenti non si spiegherebbe il fatto che ci siano sempre questi cicli vincenti della durata di anni….

    Il problema è che un dominio così assoluto rischia di ammazzare lo spettacolo, quest’anno è andata bene perchè la lotta tra Hamilton e Rosberg ha tenuto vivo l’interesse, ma se uno dei 2 avesse preso il largo le gare sarebbero state da sonno profondo!
    In Mercedes lo sanno e secondo me sono ben contenti se i loro piloti continueranno a lottare fina alla fine: meno polemiche sullo scarso spettacolo = meno rischio che qualcuno decida di cambiare qualche regola per ridurre i loro dominio

  • Sicuramente sarà fantamercato, certo che sarebbe bello vederli sulla stessa vettura….
    Ma visto come sono degenerati i rapporti col team non credo che ad Alonso converrebbe una situazione del genere, molto probabilmente tenderebbero a favorire Vettel ….

  • be se alonso restasse in ferrari non sarebbe poi così sbagliato x lui
    voglio dire, se non puoi avere un team vincente e ti viene in casa un 4 volte del mondo vuoi vedere se puoi batterlo(è solo ironia tt sanno che ha vinto x la macchina)ma darebbe
    1) ferrari K.O.
    2) distrugge una volta x tt la carriera di un 4 volte del mondo fortunato facendo tacere la bocca di tutti e non creando + alibi
    3) si dimette il nuovo management ferrari

    sarebbe un buon motivo x guardare la f1 e vedere chi vale cosa

  • Gira voce,….fonte il giornalista Ciccarone……che Alonso resta in Ferrari con Vettel e viene tagliato Raikkonen………con tutti questi silenzi gatta ci cova…

  • e l’anno prossimo sarà sempre una merda?

  • Davanti a Vettel con la Ferrari !

  • Ripeto un “antico” concetto o mantra non è che in Ferrari hanno cannato il progetto è che la Mercedes ha fatto un motore di due generazioni superiore. E vale per tutti i non motorizzati Mercedes. A parte la MCL che ha toppato telaio.

    • la mercedes è avanti da almeno 6 anni sui concorrenti proprio su questi motori e con questa cilindrata
      infatti mercedes quando dichiarò di rientrare nel circus premeva x questi motori

      • 6 anni in F1 sono 6 secondi, forse esageri. Sicuramente la PU Mercedes è la più performante di tutte e ha un vantaggio considerevole ma 6 anni…

  • attenzione ,non diciamo solo che il problema Ferrari sia la PU, c’e’ anche un telaio obsoleto, un aerodinamica pessima, la trazione e’ optional da 3//4 anni. non solo serve una PU con 100cv in piu’, si perche’ il Mercedes oltre a pesare meno e consumare meno il prossimo anno avra’ 60 cv in piu’, per cui si spera che passi la nuova norma contro il congelamento PU. io spero che che vadano via i vari fry e tombazis, poi con almeno tre anni di progetto si puo’ sperare di tornare competitivi.

    • No è ovvio che il problema è generale, ma non recuperi 1,5 secondi con il telaio, vedi la Rb che ha una ottima aerodinamica, un ottimo telaio, ma se il motore non c’è non c’è.
      E 18Kg sono un enormità in F1!

    • Il telaio obsoleto ?

      Il telaio altro non è un monoscocca in fibra di carbonio, di per sè non è che ci sia questa super tecnologia dietro.

      La trazione mancante Ferrari è data dal posizionamento dei componenti della PU all’interno della scocca, che ha portato ad un baricentro troppo lontano dal retrotreno semmai ( e aggiungere pure più alto ).

      cosa contraria al Mercedes invece.

      120cv in più ? Se fosse così quì avrebbero preso ben più di 1 sec e mezzo !

      E Mercedes dalle news avrebbe incrementato di 40cv il prossimo motore, non di 60 !
      60 è il target ferrari.

      • Hai ragione quasi su tutto, tranne che i 120cv sono quelli presunti di vantaggio alla prima gara, gli altri tra benzine e affinamenti hanno ridotto lo svantaggio. La Lotus ha dichiarato 1,4 secondi di vantaggio sul motore Renault fatti due conti… Togli qualcosa per i 18 kg in meno rimane quasi un secondo solo di pura potenza sempre che la Lotus non li abbia già sottratti. Oggi la differenza sarà tra i 60 e gli 80 cv… Calcola pure la differenza di erogazione e consumo minore, ecco la il vantaggio di puro motore.

  • Comunque mi piace l’atteggiamento della Ferrari…MM sta zitto, non fa nessun proclama si vede che sta lavorando per il futuro…..
    Spero solo che il prossimo anno non ci saranno piu “La coppia scoppia” Mr Fry e Mr Tombazis….

  • Quanto avrei desiderato vedere il telaio Ferrari alle prese con una p.u. con 18kg in meno e almeni 60 cv “effettivi” (ossia sfruttabili continuativamente) un più… (Questa sembrerebbe la differenza riscontrata dalla Lotus appena hanno ricevuto i dati della p.u. da Mercedes in vista del prossimo anno. Praticamente quasi 1,5 secondi al giro di differenza! )

    • Si pesa 18Kg meno del Renault, e 13 meno del Ferrari, e aveva all’inizio 120cv più degli altri. Quindi molto più efficiente… Lo scrivo dalla prove invernali 😀
      Essendo la soluzione più semplice sempre quella giusta ribadisco il concetto, la Mercedes aveva il motore già pronto nel momento in cui sono stati stesi i regolamenti…
      Un motorista può sbagliare ma due? E magari tre il prossimo anno?
      Speriamo aumentino la possibilità di modifiche o la vedo durissima fino al prossimo cambio regolamentare.

      • Giustoo per capire a che punto si trovasse il telaio Ferrari rispetto alla concorrenza più quotata, in modo da programmare gli incrementi nei vari settori (dalla distribuzione dei pesi al sistema sospensivo, passando attraverso trazione e, soprattutto, ricerca di carico aerodinamico “non penalizzante” in termini di drag.
        Ovvio, credo che il punto di partenza fondamentale sia quello di iniziare con “nuove menti”, per voltare pagina anche come concezione progettuale/organizzativa.
        Insomma, tutte cose che non si inventano dall’oggi al domani. Parola d’ordine: pianificazione CONCRETA ED EFFETTIVA.

  • La macchina sembra andare bene….manca di cv allora….che merda di motore.

    • Benvenuto alla stagione 2014… pero’ mancano solo tre gare 😀 😀
      Pensavi davvero che il motore fosse buono?
      Scherzo… eh?

      • Ero stato uno dei primi a dire che il motore era una merda!!!! Ma speravo in un recupero in quella zona…..tramite carburanti, scarichi, mappe….

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!