GP Russia 2014, pole position per Lewis Hamilton

11 ottobre 2014 14:29 Scritto da: Alessandro Bucci

La Mercedes ha conquistato la prima fila nelle qualifiche del Gran Premio di Russia, con Hamilton in pole seguito dal compagno Rosberg a due decimi esatti di ritardo. In seconda fila la Williams di Bottas e la McLaren di Button. Ottimo quinto poso per Kvyat su Toro Rosso, Ferrari deludente in ottava e nona posizione.

Mercedes - Hamilton Sochi 2014

Lewis Hamilton ha conquistato la pole position del Gran Premio di Russia, la 38° della carriera. Il team Mercedes AMG F1 ha letteralmente dominato la sessione di qualifica, con l’anglocaraibico e Nico Rosberg a giocarsi costantemente la prima posizione in piena sfida aperta sin dalla Q1. Il figlio di Keke ha concluso in seconda posizione, a due decimi esatti di distacco dal numero 44.
Sessione di qualifica anomala a Sochi, con la maggior parte dei piloti sulle Soft sin dalla Q1 e rimasti in pista per più tentativi consecutivi, non rientrando come consuetudine dopo il giro veloce.

Ottima qualifica per il pilota Williams Valtteri Bottas, terzo ad oltre tre decimi dalla vetta grazie ad un ottimo giro. Nell’ultimo tentativo il numero 77 è andato oltre il limite arrivando in sbandata nelle ultime curve, ma finendo largo nel tratto finale. Il talento finlandese ha messo in mostra ancora una volta aggressività e classe, confermando le buone impressioni avute in questo 2014. Brutta giornata invece per Felipe Massa, diciottesimo, uscito mestamente di scena in Q1 a causa di un problema alla parte ibrida della power-unit. La FW36 del brasiliano mancava di velocità, con evidenti problemi di accelerazione. La Williams non ha ancora confermato la natura del guasto.

McLaren Mercedes convincente con Button quinto ad oltre sei decimi dal leader Hamilton. Il Campione del Mondo 2009 ha fatto valere la sua esperienza su un circuito completamente inedito. Sesto tempo per il compagno di squadra Magnussen, apparso in forma sin dalle prime battute. Il danese è stato l’unico pilota in Q3 a rientrare ai box dopo il primo tentativo. Ricordiamo che il numero 20 subirà una penalità di cinque posizioni in griglia per aver sostituito il cambio dopo un guasto verificatosi nelle PL3.

A sorprendere più di tutti è stato il giovanissimo russo della Toro Rosso Daniil Kvyat, eccellente nel riuscire ad issare la sua STR9 in quinta posizione finale, a quasi otto decimi di distacco dal numero 44 della Mercedes. Un’enorme soddisfazione per il pilota di Ufa sul tracciato di casa, già galvanizzato dal recente ingaggio Red Bull per il 2015. Vergne ha chiuso le qualifiche del GP di Russia in decima posizione, unico pilota in Q3 a non scendere sotto il muro dell’1:40.

Grande delusione per Red Bull Racing e Ferrari, mai apparse in grado di poter dire la propria sul tracciato russo. Il team austriaco ha visto la clamorosa uscita di scena di Sebastian Vettel nelle Q2, undicesimo ad oltre un secondo e sette decimi dalla vetta, mentre Ricciardo ha concluso le Q3 in settima posizione ad oltre un secondo ed un decimo da Hamilton. Scuderia Ferrari in affanno, in particolar modo con “Ice Man”, estremamente anonimo sin dalla giornata di ieri. Il Cavallino Rampante è riuscit0 ad accedere alle Q3 con fatica, concludendo in ottava e nona posizione ad oltre un secondo e due decimi di distacco da Hamilton, rispettivamente con Alonso e Raikkonen.

Pos Driver Car Time Gap
1 Lewis Hamilton Mercedes 1m38.513s
2 Nico Rosberg Mercedes 1m38.713s 0.200s
3 Valtteri Bottas Williams/Mercedes 1m38.920s 0.407s
4 Jenson Button McLaren/Mercedes 1m39.121s 0.608s
5 Daniil Kvyat Toro Rosso/Renault 1m39.277s 0.764s
6 Daniel Ricciardo Red Bull/Renault 1m39.635s 1.122s
7 Fernando Alonso Ferrari 1m39.709s 1.196s
8 Kimi Raikkonen Ferrari 1m39.771s 1.258s
9 Jean-Eric Vergne Toro Rosso/Renault 1m40.020s 1.507s
10 Sebastian Vettel Red Bull/Renault 1m40.052s
11 Kevin Magnussen McLaren/Mercedes 1m39.629s
12 Sergio Perez Force India/Mercedes 1m40.163s
13 Esteban Gutierrez Sauber/Ferrari 1m40.536s
14 Adrian Sutil Sauber/Ferrari 1m40.984s
15 Romain Grosjean Lotus/Renault 1m41.397s
16 Marcus Ericsson Caterham/Renault 1m42.648s
17 Nico Hulkenberg Force India/Mercedes 1m40.058s
18 Felipe Massa Williams/Mercedes 1m43.064s
19 Kamui Kobayashi Caterham/Renault 1m43.166s
20 Max Chilton Marussia/Ferrari 1m43.649s
21 Pastor Maldonado Lotus/Renault 1m43.205s

N.B.: Maldonado, Hulkenberg e Magnussen verranno retrocessi di cinque posizioni in griglia.

49 Commenti

  • Giobba guarda che il tuo discorso e applicabile alla ferrari..i ferraristi l hanno osannato eppure prima del 2010 le ha dette e fatte tutte contro la ferrari..come i ferraristi (non io) hanno cambiato idea lo faranno anche quelli della mclaren..

  • A tutti i tifosi McLren; vi rispetto perchè spesso siete fra i più onesti nei commenti;
    Ma Dennis non vuole Alonso, più che per il comportamento, perchè gli ha fatto fare un gran figura da ladro, tra l’altro meritata scusate. Ma come fate ancora ad osannarlo, uno che vi ha fatto vincere ma anche umiliato.
    Non penso che Dennis dica di no al pilota, ma alla persona; in effetti penso si somiglino troppo loro due, concentrati unicamente sulla vittoria, a tutti i costi (anche Schumacher approdato in Ferrari si sentì dire “non si imbroglia” e fine delle manovre alla Briatore).

    Comunque il fatto che Alonso rimanga non è più così impossibile… In Honda (McLaren..) troverebbe un ambiente peggiore di quello da cui starebbe scappando.

  • IL PLURI IRIDATO KVYAT RIESCE A STACCARE IL PENSIONABILE JAN ERIC VERGNE DI BEN 7 DECIMI.

    PUTIN CI HA VISTO GIUSTO INTITOLANDO UNA CURVA DEL CIRCUITO A SUO NOME, NON SI VINCONO MONDIALI COSI’ PER CASO.

  • a me pare palese la superiorità di hamilton su questa pista,tuttavia ha fatto un lungo evidente nell’ultimo tentativo nel t3,quindi credo che bottas se non avesse esagerato(ma non lo sapeva,mica è colpa sua)avrebbe davvero potuto fare la pole.
    la gara si deciderà comunque in partenza dove nico si giocherà le sue carte e qui può succedere di tutto,sia perchè c’è molto spazio tra la griglia e la prima curva sia perchè mi pare abbastanza simile il grip su entrambi i lati della pista,vedevo in gp3 e gp2 che non faceva molta differenza.
    quindi al via conterò avere un ottimo spunto,poi il resto è in mano all’affidabilità delle machcine.

    bene button e fenomenale il ragazzino russo,spero che la mclaren per una volta possa fare una gara da protagonista.

  • Vettel Alonso possibile che non l’avete capito?

  • ALONSO:
    oggi Wolff ha detto no al pilota Asturiano anche con la terza vettura, destinata a Bottas.
    l’unica squadra o meglio costruttore che lo vuole e’ HONDA.
    oggi Mattiacci ha scaricato lo Spagnolo dicendo che si aspetta che decida dove cavolo vuole andare….eh eh eh eh, poi annuncio di VETTEL.
    in pratica il caro ALONSO puo’ andare sono in HONDA, PERCHE’ NESSUNO LO VUOLE, MERCEDES COMPRESA.
    capisco i pro Alonso e i Ferraristi ciechi ma ormai il problema cacaxxazzo non riguarda piu’ Maranello, ma semmai il povero Magnussen e l’uscente Dennis.
    quindi prego le vedove Asturiane di farsene una ragione se vogliono possono tifare contro Ferrari, tifare Honda o dove andrà’ il loro idolo, ma la smettano di lagnarsi per la sua dipartita da Maranello, ormai e’ il passato. fatevene una ragione.grazie.

    • Caribbean Black

      Casomai il povero button ne farà le spese…..a woking vogliono tenere la mezza pippa al sugo di Kevin….

      Cmq sia, spero tanto che Sua Falsità il Re delle Asturie, se ne vada altrove….basta che non venga in mclaren.

      • io intendevo il povero Magnussen come compagno di squadra :)

      • Caribbean Black

        ah beh…allora ciao proprio….

        Sto pregando da giorni….fa che il merd@ne spagnole se ne vada a fare in c….

      • Ormai è fatta. La Honda è l’unica che può pagarlo ed è anche l’unico marchio che attualmente lo desidera.

  • Caribbean Black

    Esattamente Karletto, cosa che peraltro ha gia fatto anche con Dennis…ed è per questo che Dennis non lo vuole.

    Penso anche cmq, che Dennis abbia fatto il suo tempo e che non debba piu stare al muretto…malgrado mi dispiaccia dirlo, ma dennis è totalmente inadeguato li in quel posto….non serve a niente e non fa niente, se non mettere pressioni psicologiche alla ciurma che è gia allo sbaraglio di suo.

    Ad ogni modo…mi correggo su una cosa….non vorrei che uno del calibro di Alonso rimanesse appiedato, merita di stare di in F1 uno forte come lui, ma semplicemente io in mclaren non ce lo voglio piu vedere, proprio come disse quando andò via….

    “mai piu in mclaren”…

    Ma vabbè….sappiamo anche quanto Sua Falsità, il Re delle Asturie, in quanto a leccaggi sia il numero 1 indiscusso…..quando lascio la renault per la mclaren disse “il mio sogno che si avvera”

    …poi succede quel che succede e va in rosso….e da allora “la rossa di qua e la rossa di la”
    Oggi….sappiamo tutti come stanno andando le cose….
    Beh…sarebbe il caso che iniziasse a 32 anni ad essere piu coerente con le sue dichiarazioni idiote.

    Oltre a questo….hai ragionissima su un altro fatto….è uno che pretende di correre da solo cercando di concentrare tutte le risorse su di lui tendendo a ridicolizzare il proprio compagno di squadra rendendolo il suo sparring partner….crea malumori, non è uomo squadra, e pretende che tutto giri itorno a lui….
    Io sono abituato ad avere in squadra 2 piloti che vuoi o non vuoi, danno il loro contributo alla pari e vorrei rimanesse questo trend nella mia squadra.

  • Lewis qui è imbattibile, Bottas poteva mettersi tra le due mercedes bravissimi Kvyat e Jenson, le rosse hanno fatto il massimo lotteranno con le toro rosso e redbull alla fine ricciardo non è lontano…

    la partenza sarà durissima, chi la sbaglia perde una marea di posizioni, bottas parte dietro ad Hamilton, prima di arrivare alla prima staccata c’è il rettilineo lunghissimo, se gli prende la scia con la velocità della williams per me alla prima staccata Bottas in testa la butto li… Occhio a magnussen che partirà a fionda da la dietro con il mercedes…

    • Caribbean Black

      Bah, io non ne sarei cosi sicuro.

      A suzuka tutto faceva presagire un rosberg piu in palla di lewis….e per tutto il week end, fino alla gara, rosberg è stato costantemente avanti ad hamilton…poi in gara abbiamo visto come lewis ha dato paga a nico.

      Domani potrebbe succedere al contrario.

      Sono 2 piloti che si equivalgono, sono 2 fenomeni, e corrono sulla vettura piu performante del campionato….

      Speriamo almeno di vederne delle belle….con una sana bagarre.

      • Beh si però a Suzuka ha piovuto… domani non credo pioverà… Per me Nico a Suzuka se non avesse piovuto avrebbe vinto poi è arrivata la pioggia e ha cambiato tutto ma durante il weekend Nico era superiore sia sul passo che in qualifica… Lewis domani può vincere è davvero forte qui… Comunque concordo sono 2 fenomoni… E spero ci facciano divertire…

  • Grande Jenson !!!! Fagli vedere chi sei a tutti visto che molta gente ti sta dando del bollito fagli ricredere a tutti xkè la vera bollita e la Mclaren a mio avviso!!!

    • Vacci piano… Il tempo fatto da Magnussen nel Q2 era quasi di 2 decimi più veloce di Button in Q3.
      Dovremmo sapere cosa è successo al Danese invece.

      • sinceramente oramai dietro al danese ci sono sempre scuse.

        se è per questo anche hamilton in Q2 ha girato più forte, perchè in Q3 il grip della pista è peggiorato

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!