Bottas medaglia di bronzo a Sochi, Massa solo 11°

12 ottobre 2014 17:25 Scritto da: Andrea Facchinetti

Nel primo GP di Russia della storia, la Williams piazza Bottas sul terzo gradino del podio, mentre non riesce la rimonta a Massa, 11° al traguardo.

Bottas Sochi Williams 2014

Valtteri Bottas conquista il terzo gradino del podio sul nuovo Sochi Autodrom. Il finlandese tiene testa alle Mercedes di Hamilton e Rosberg, anche se la conservativa strategia del team di Grove ha forse privato Valtteri di un possibile secondo posto. La dimostrazione di quanto oggi la Williams fosse competitiva è il giro veloce segnato da Bottas nell’ultimo giro della gara. Deludente la gara di Massa che non riesce nella rimonta dopo i problemi avuti in qualifica.

Il bloccaggio di Rosberg in partenza – con conseguente pit stop anticipato – permette a Bottas di concludere il primo giro al secondo posto. Il finlandese riesce a tenere un buon ritmo, tanto che Hamilton fatica nei primi quindici giri a crearsi un buon margine nei confronti del pilota della Williams. Intorno al ventesimo giro Bottas inizia ad accusare problemi con le gomme soft: Valtteri viene però richiamato per l’unica sosta di giornata solamente al giro ventisei, rientrando tra Vettel e Rosberg, prepotentemente tornato in corsa per il secondo gradino del podio. Bottas non riesce a sbarazzarsi di Vettel fino alla sosta del tedesco e così Rosberg lo sorprende in curva uno. Le gomme del tedesco della Mercedes non crollano come previsto e Bottas si deve accontentare del terzo posto, nonostante gli ottimi tempi nel finale della corsa.

Intervistato sul podio del Sochi Autodrom, Bottas ha così commentato il terzo posto conquistato: “Devo essere contento per quello che abbiamo fatto, soprattutto se pensiamo dove eravamo l’anno scorso. Sono salito sul podio, abbiam portato a casa quindici punti e siamo risultati i migliori degli altri, perchè la Mercedes resta un po’ più veloce di noi. Dobbiamo essere contenti come squadra per tutto quello che abbiamo fatto”.

Deludente la gara di Massa, il quale adotta una strategia basata sulle due soste, la prima effettuata addirittura al primo giro. La rimonta del brasiliano è ben avviata nelle prime fasi della gara, avendo un ritmo comparabile a quello di Rosberg, anche lui costretto a rimontare dal fondo. Il recupero di Massa si interrompe dietro la Force India di Perez, con il pilota della Force India che non si arrende facilmente al brasiliano. Massa tenta di sopravanzare il messicano rientrando ai box per montare un ulteriore set di gomme a mescola morbida, ma Massa si trova nuovamente bloccato da Perez seguendolo fino al traguardo, dove Felipe prende la bandiera a scacchi come undicesimo classificato.

Intervistato dopo la gara, Massa ha spiegato la sua gara ai microfoni dei giornalisti: “In partenza ho fatto molti sorpassi, ma avevamo deciso di fermarci subito. Anche con gomme nuove ho recuperato diverse posizioni, ma ho dovuto rifermarmi per avere un buon passo e pista libera, perchè Perez era veloce in rettilineo e non riuscivo a passarlo, c’ho provato in tutti i modi. Era possibile fare una sosta sola, ma dietro a Perez ho rovianto troppo le gomme posteriori e ho deciso di fermarmi per superarlo, ma non sono riuscito”.

Soddisfatta del risultato Claire Williams, deputy Team Principal del team di Grove: “Valtteri è una rockstar, sta dimostrando il suo talento e noi siamo felici di averlo in squadra, è sempre calmo nell’abitacolo. Non so se con una strategia differente saremmo stati davanti a Rosberg, perchè la Mercedes è di un altro pianeta: è incredibile come ha fatto a concludere davanti a noi. Anche Felipe ha fatto una bella gara con dei buoni sorpassi, ma la strategia non ha funzionato e ha dovuto fermarsi una volta in più del previsto“. La Williams mantiene il terzo posto in campionato ed ora il vantaggio nei confronti della Ferrari è di ventotto punti.

1 Commento

  • Se non avessero cannato la strategia poteva giocarsi alla grande il secondo posto..e al 90% lo avrebbe ottenuto visto il “passo” nel finale…cmq confermo la mia impressione è il nuovo Mika Hakkinen!!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!