GP Russia, capitan Button trascina la McLaren

12 ottobre 2014 18:08 Scritto da: Alessandro Bucci

Il team di Woking ha chiuso la gara di Sochi in quarta e quinta posizione, rispettivamente con Button e Magnussen. Il danese n.20 è stato in grado di recuperare dall’undicesima posizione iniziale, a causa di una penalità ricevuta sabato mattina per aver sostituito il cambio. Entrambi i piloti sono riusciti a raggiungere le prestazioni migliori su gomme Soft.

Jenson Button on track.

La scuderia McLaren Mercedes ha dimostrato sin dalle prove libere del venerdì di poter ambire ad un buon risultato nel primo Gran Premio di Russia della storia. Le premesse sono state in gran parte mantenute nella gara di domenica, con Button quarto e Magnussen quinto sotto alla bandiera a scacchi. Per il team britannico una delle miglior gare della stagione complessivamente parlando, su una pista che non ha richiesto grossi sforzi da parte dei piloti.

L’MP4-29 si è trovata a proprio agio con le gomme Soft, consentendo al Campione del Mondo 2009 di inanellare una serie di giri veloci prima di effettuare il primo ed unico pit-stop al 23° giro, per montare gomme Medie. La strategia di gara ha consentito a Button di mantenere la posizione davanti a Fernando Alonso, partito benissimo al via. Tuttavia “JB” è rientrato in pista dietro a Rosberg (il numero 6 della Mercedes aveva montato le Medie al termine del primo giro), ritrovandosi temporaneamente in nona posizione. L’inglese della McLaren è rimasto a lungo terzo dietro alla Williams di Bottas, mentre Rosberg, autore di un errore nel primo giro, era in fase di rimonta.

Magnussen, in difficoltà nelle fasi iniziali di gara dovendo rimonatare dall’undicesima posizione in griglia, ha poi recuperato progressivamente, ritrovandosi in quarta posizione sino al pit-stop previsto per il 27° giro. Anche per il danese una sola sosta in programma per montare gomme Medie. L’ottimo ritmo su pneumatici Soft ha consentito al numero 20 di recuperare parecchio terreno, effettuando, come il compagno di squadra, una serie di giri veloci prima di rientrare ai box. Sull’inedito tracciato di Sochi, le Prime non si sono adattate bene all’MP4-29 quanto le Option, ed entrambi i piloti McLaren, nel finale, non sono riusciti a tenere un ritmo particolarmente buono che potesse consentir loro di guadagnare ulteriore terreno.

“Credo che abbiamo ottenuto il massimo dalla macchina oggi” -ha affermato Jenson Button dopo il GP di Russia- “Mi sono preso un po’ di spavento alla curva tre al primo giro, quando mi sono trovato molto vicino a Fernando Alonso, ma a parte questo è stata una gara abbastanza semplice. Curioso il fatto che siamo riusciti a compiere tanti giri su di un unico set di gomme, oggi ho avuto la sensazione che le Soft sarebbero potute durare per sempre. E’ stato un po’ come tornare alla “vecchia scuola”.

Il numero 22 della McLaren ha sottolineato il miglioramento compiuto dal team di Woking nella parte finale di stagione: “L’asfalto di Austin è molto simile alla superficie della pista russa, quindi non vedo l’ora di vedere l’usura delle gomme in Texas. E ‘stato un anno difficile per noi, ma negli ultimi Gran Premi abbiamo dimostrato un miglioramento. Il risultato di oggi, quarto e quinto, è il migliore che abbiamo avuto da un po’ di tempo e i 22 punti che abbiamo segnato sono una buona notizia per il campionato Costruttori”.

“Ho deciso di spingere subito nel tentativo di recuperare più posizioni possibili dalla mia posizione in griglia e ha funzionato” -ha affermato Kevin Magnussen, bravo a recuperare dall’11° posizione iniziale-, “ho realizzato un ottimo primo giro e poi sono riuscito a recuperare fino alla quinta posizione molto rapidamente. Tuttavia mi è costato caro dover risparmiare carburante, soprattutto nella seconda parte di gara. Nonostante ciò è stato un pomeriggio abbastanza tranquillo per me, mi sembrava come di star guidando con tranquillità la domenica (letterale “It was almost like a chilled-out Sunday drive”), diminuivo la potenza 200 metri prima delle curve nel tentativo di risparmiare carburante. Sono stato davvero sorpreso che nessuno sia stato in grado di raggiungermi in realtà, probabilmente i ragazzi dietro di me devono aver incontrato lo stesso problema”.

“Dopo una giornata con qualche problema, oggi è stato molto positivo aver disputato una bella gara” -ha dichiarato il Racing Director Eric Boullier, soddisfatto per il risultato conseguito nella gara russa- “Jenson ha guidato in modo impeccabile per tutto il pomeriggio, difendendosi bene da Alonso nelle fasi iniziali e successivamente riuscendo a mantenere il quarto posto fino alla fine. Kevin ha fatto una partenza mozzafiato, passando non meno di cinque vetture prima del termine del primo giro. Sia lui che Jenson hanno guidato molto bene, realizzando alcuni giri molto veloci verso la fine del primo stint, prima di fermarsi per montare le Medie, riuscendo a scavalcare Fernando”.

Boullier ha elogiato il lavoro svolto dalla squadra durante i pit-stop, non mancando di complimentarsi con la Mercedes AMG F1 per la conquista del titolo Costruttori: “Restando in tema di cambi gomme, voglio rendere omaggio alla nostra pit-crew che ha fatto ancora una volta un lavoro eccellente. Congratulazioni ai nostri amici della Mercedes-Benz per aver vinto il Campionato del Mondo Costruttori questo pomeriggio, sono stati davvero brillanti”.

62 Commenti

  • Caribbean Black

    @Paolo

    Perchè non sono un tifoso di piloti come te Paolo, io tengo alla squadra prima di ogni altra cosa, ed Alonso non fa squadra, ma tende a sfasciarla.

    La componente morale, per me, e sottolineo ME, è fondamentale.

    Se non si lavora in armonia non si va da nessuna parte.

    Alonso non tira giu solo qualche lagna, è un vero ammazza squadre, e se il gruppo non lavora bene per causa sua, non si va da nessuna parte.

    • Perdonami Carribean ma Alonso definirlo ammazza squadre è eccessivo.

      Un ingegnere non stà di certo a sentire le lagne di Alonso, gli ingegneri sono pagati per lavorare fra loro, non sono di certo spinti esclusivamente dalla passione o dallo spirito di squadra ma fanno parte di un ambiente di lavoro professionale

      Se il pilota dà i numeri o meno presumo siano abbastanza grandi e vaccinati per ignorarlo, anche se a dire la verità non credo che personalmente gli freghi minimamente in nessun caso.

      • Caribbean Black

        Perdonami tu Darius, ma in 2 anni in renault ha fatto girare le palle a trulli e fisichella….in mclaren le ha fatte girare a tutti ed in ferrari penso che sei al corrente di come sia andata…se non è ammazza squadre questo qua, non so chi puo esserlo.

        Quando alonso si lagna, lo sai benissimo che non passa inosservato ed inascoltato, ma crea malumori continui nell’ambiente di lavoro…..quindi non si ferma al solo discorso morale.

        Non sei d’accordo?

  • Per me la coppia di piloti dovrebbe rimanere la stessa anche la prossima stagione. Magnussen ha bisogno di crescere un po’, come è naturale che sia, e penso che questa prima stagione complicata gli abbia fatto bene. Realisticamente il prossimo anno sarà abbastanza difficile con il nuovo motore e dubito che punteremo a qualche titolo. Non penso che l’arrivo di Alonso possa essere la soluzione definitiva ai nostri problemi, anzi ho il timore che possa crearne di più (magari chiede un motore Mercedes per compleanno o robe simili!). L’unica cosa da fare è concentrarsi e lavorare (bene possibilmente) per fare una macchina competitiva

  • Ovviamente se qui stiamo discutendo è perché abbiamo tutti a cuore il futuro sportivo della McLaren.

    Su Alonso io sono convinto, pur non sopportandolo, che sia un pilota in grado di fare la differenza.
    Lo abbiamo visto in Renault, sia nella prima che nella seconda esperienza.
    Lo abbiamo visto in McLaren, perché Hamilton non era di certo una mezza pippa e in più correva con la spensieratezza di un esordiente.
    Lo abbiamo visto anche in Ferrari dove in pratica ha corso da solo anche nel mondiale costruttori, tanta era la differenza con Massa e Raikkonen.

    Sulle qualità del pilota io non ho alcun dubbio e sinceramente sono disposto a correre il rischio relativo alle sue qualità morali.
    Anche a me piacerebbe avere nuovamente un pilota come Hakkinen, favoloso in pista e altrettanto nei box con la squadra, però di gente così non ne vedo in giro.
    Button è stato un gran pilota e una gran persona, però io non mi sentirei di caricargli sulle spalle il peso della ricostruzione McLaren.
    Ci vuole un pilota sportivamente cattivo, capace di crearsi attorno un gruppo di persone che vanno tutte nella stessa direzione e con la medesima determinazione.
    Esattamente quello che fece Alonso in Ferrari nel 2010.
    Quello che mi colpì in quella stagione fu proprio la grinta non solo di Alonso, ma di tutto il Team Ferrari, si vedeva che avevano una voglia di vincere fuori dal comune e pur con un mezzo decisamente meno competitivo della RB arrivarono all’ultima gara in vantaggio su Vettel.
    Con Alonso qualcuno rimarrà escluso (quasi sempre il secondo pilota con il suo entourage), però sono convinto che riuscirebbe a crearsi un gruppo solido all’interno del team.

    Serve che la squadra si risvegli dal torpore delle ultime stagioni, serve che Ron Dennis si riprenda il ruolo di “cattivo della F1″, serve che tecnici e progettisti si sentano partecipi dei risultati in pista e serve un pilota che sappia convogliare tutta la voglia di rivalsa della McLaren-Honda e riesca a scatenarla in pista con furore.

    • Caribbean Black

      Sono scetticissimo su Alonso….e per me Dennis, ha fatto il suo tempo.

      • Caribbean Black

        Devo ammettere però, che ad alonso sono rimasti massimo un paio di anni, e penso che la mclaren abbia bisogno almeno di un triennio prima di potersi dimostrare competitiva con honda….
        Forse forse, tutto questo male potrebbe non esserlo…si ingoia il rospo per un paio di stagioni..e poi magari si rinasce come una fenice….anche se con Honda, lo ripeto, la vedo veramente dura.

        Io ad ogni modo, spero che Alonso non venga…non so come farete voi a gioire (in caso di ottimi risultati) dei punti che ipoteticamente otterrà….
        Ok il bene della squadra, i piloti sono optional…ma Alonso….non riesco proprio a vederlo nemmeno come optional….

    • Sinceramente non capisco perchè le qualità morali debbano essere valutate.

      Alonso è bravo ? stop.

      CHe ogni tanto tiri giù qualche lagna non penso sia la fine del mondo, anche perchè quando un pilota si lagna c’è sempre un motivo dietro.

  • @Caribbean
    Sull’argomento piloti, io continuo a pensare che la macchina conti al 90%, e preferisco di gran lunga avere una macchina ottima e dei buoni piloti, piuttosto che una buona macchina e degli ottimi piloti.
    Quindi mi andrebbe benissimo Button se avessimo una macchina come la Mercedes.
    Quello che voglio dire su Alonso è che è innegabile che lui sia migliore dei nostri e quindi avendo la possibilità di prenderlo sarebbe da stupidi lasciarselo scappare. Tutto qui.
    La questione della competitività della macchina purtroppo non la risolvi con i piloti, però è certo che avere un pilota più forte non può che migliorare i risultati della squadra.
    Per la prossima stagione io pungere sulla coppia Alonso-Magnussen, ma anche Button-Alonso mi andrebbe bene, a condizione che Magnussen rimanga nell’orbita McLaren.

    Sull’argomento motore, invece quel che penso è che con Mercedes noi non avremmo avuto più alcuna chance di vittoria, almeno finché avranno un team tutto loro.
    Probabilmente il motore Honda farà pena o comunque sarà meno competitivo di quello Mercedes, però nel caso in cui dovesse fare un motore ottimo, non dovremmo preoccuparci che ci vada a sabotare per favorire un altro team, almeno finché la McLaren sarà l’unica partner dei giapponesi.
    Preferisco rischiare di fallire con Honda, piuttosto che averne la certezza con Mercedes…

    • Caribbean Black

      Ok, ora cominciamo ad intenderci.

      Io differentemente da come preferisci tu, preferirei continuare con mercedes (benche mi siano cascati altamente sulle beep) perchè honda rappresenta un’incognita piu negativa che non positiva dal momento in cui in campo internazionale non esistono e non si vedono.

      Penso ancora che mercedes non ci stia sabotando affatto, ma piuttosto, che siamo noi a non essere capaci di costruire un buon telaio con una buona aerodinamica.

      Sui piloti….Alonso, sicuramente sarà piu forte di Button e magnussne, ma quanto è realmente piu forte, è la domanda che mi pongo?

      Lo vediamo da anni ridicolizzare i suoi compagni di squadra, ma perchè?

      Spesso rimane un alone di mistero sul come batta costantemente i suoi compagni di squadra, ed in modo anche altisonante.

      Lo dici tu stesso poi, che è preferibile avere una vettura ottima e 2 buoni piloti piuttosto che una buona macchina con ottimi piloti.

      Oggi, la mclaren è uno scempio, lo è da 2 stagioni a questa parte, e dubito fortemente che dipenda dalla dipartita di Lewis, visto che Lewis preferisce la bella vita anzichè fare squadra e lavoarare in azienda.

      Penso che il male della ferrari sia stato Alonso, e su questo ho revisionato la mia linea….fino a poco tempo fa, mi ero convinto della sua estrema superiorità….oggi nutro non pochi dubbi.

      Inoltre…è inaccettabile cio che ci ha fatto passare nel 2007…io un falso ipocrita che spala mer@a sulla squadra sinceramente non lo voglio.

      Preferisco tenermi questi 2 piuttosto che puntare su di lui…ed il fatto che sta per rimanere appiedato, e che nessuno lo voglia, inizia a far avvalorare sempre piu la mia tesi del campione costruito e non fenomeno reale.

      Poi tutto è relativo….ovvio che le mie sostanzialemnte sono opinioni personali per la maggiore.

      In conclusione ci tengo a dire che, cmq vada, Alonso si o no, honda si ed honda no, io starò con voi e con loro, starò sempre con mclaren, e l’unica cosa che al 1000% mi farebbe smettere di sostenere questa squadra, è che un giorno diventi motorizzata ferrari.

      • Non si può non dire che Alonso fosse in Ferrari un valore aggiuntivo e anche tangibile.
        Qualcosa di assolutamente straordinario, favorito o meno dal team.

      • Caribbean Black

        Perchè non sono un tifoso di piloti come te Paolo, io tengo alla squadra prima di ogni altra cosa, ed Alonso non fa squadra, ma tende a sfasciarla.

        La componente morale, per me, e sottolineo ME, è fondamentale.

        Se non si lavora in armonia non si va da nessuna parte.

        Alonso non tira giu solo qualche lagna, è un vero ammazza squadre, e se il gruppo non lavora bene per causa sua, non si va da nessuna parte.

  • la mia:

    a mercedes dico grazie,perchè e abbiamo vinto qualcosa negli ultimi 20 anni è anche grazie al loro motore e al loro supporto.
    poi mi pare ovvio che da quando sono entrati ufficilamente vogliano vincere loro e non basti più che vinca una macchina motorizzata mercedes,sta a noi della mclaren imparare a cavarcela in altro modo,e sulla honda ho le stesse perplessità del compagno caraibico.

    alonso:nì.
    come pilota lo reputo fortissimo,e darebbe un valore aggiunto.
    ma credo pure io che il pilota sia l’ultimo dei problemi attualmente,con una macchina forte anche button sa vincere e l’ha già dimostrato.

    magnussen:non mi dice nulla,ma mi sta bene tenerlo e dargli un’altra occasione,anche perchè per me ciò che deve fare la mclaren è rifondare le basi sotto ogni punto di vista,possibilmente con un pilota giovane per provare a ricostruire negli anni ciò che fu fatto dopo il 95,motore nuovo nuovi tecnici bravi e un pilota che cresce assieme a tutto il team,con il risultato che il grande hakkinen da terzo pilota nel 93 è arrivato a vincere 2 titoli e regalare grandi momenti.
    ora,ovvio che magnussen per me non sia hakkinen,e se potessi scegliere spererei in qualcosa di meglio,ma tant’è,vediamo di indirizzare le risorse soprattutto sul team e sulla macchina.

  • Per la precisione, non puoi negare che HRC sia una subordinata da Honda dai. Non vuoi vedere ciò che non avvalora la tua teoria che Honda non sa fare motori.

    • Caribbean Black

      Bruce, le moto sono una cosa…le auto tutt’altra….

      C’è una differenza assolutissima tra il progettare motori per moto e motori per auto.

      L’unica cosa che hanno in comune sono i soldi ed il brand…ma sono 2 settori totalmente distinti in fase di progettazione….non hannno nemmeno la stessa sede di progettazione….come si fa a dire che honda sa fare motori solo perchè son buoni quelli delle moto??

      Ma in f1 non ti ricordi la figuraccia che hanno fatto con tutti i soldi che anno speso??

      In campo internazonale cosa hanno vinto sino ad ora???

      Niente di niente di niente di niente e DI NIENTE.

      Ok che l’ibrido sovralimentato è un’altra cosa dall’aspirato…ma sempre di motori per auto da corsa si parla e che diamine :)

      è tanto semplice no?

      • Sicuramente sono un’altra cosa. Ma vai a prendere un motorista affidabile,capace e vincente. Ai tempi di Button o della BAR di Villeneuve alla Honda non era certo il motore il problema. Pensi che se Brawn teneva i motori Honda non lo vinceva il mondiale nel 2009? Negli 80/90 hanno dato paga a tutti, ok adesso é cambiato il mondo, altra tecnologia, altri materiali etc etc. Ma questi a proposito di tecnologie avanzate e ibrido hanno da imparare ben poco. In Indycar fanno motori insieme a Chevrolet e si dividono le vittorie in MotoGP dominano da anni… Per te é come se avessimo preso i Citroen cavolo!

  • Io capisco te Caraibico e anche se mi hai dato del tifoso McLaren non vero e dell’incompetente so che l’hai fatto senza cattiveria. Io non cambio idea facilmente, e mi fa accapponare la pelle anche a me doverci riaffidare ad Alonso ma voglio un pilota che ha i tre decimi nel piede, partiamo da quello poi vediamo. Penso che ci hanno trattato peggio i tedeschi che Alonso, comunque mi sto accorgendo anche che Dennis non farà tornare tanto facilmente l’asturiano. Ti ripeto a me il brand Mercedes mi piace un sacco su tutta la linea, pensa che nel Dtm speravo vincesse sempre e si dimostrasse sempre superiore ad Audi e Bmw. Ho sempre avuto macchine Mercedes e continuerò a comprarle perché insieme a Porsche gli riputo i migliori costruttori di auto. Hanno solo un difetto, sono tedeschi, hai ragione a me stanno sul c…o non posso farci niente. Ogni volta che gli vedo piangere io godo, ogni volta che loro godono io soffro!

    • Caribbean Black

      No no fermati, io non ti ho mai dato ne voluto dare del tifoso non vero e dell’incompetente, e se questo è passato, non lo penso assolutamente…anzi….sei piu tifoso tu della mclaren che non io…tu lo sei da sempre, io sono un’acquisito dal 1998…sai bene che ero della benetton prima.

      Che Alonso abbia i 3 decimi nel piede è da constatare….io sono certo che per ora ha solo i soldi dalla sua, ed il potere di comandare tutto a suo piacimento nel team…e non credo che noi abbiamo bisogno di questo al momento.

      A me per assurdo vanno bene anche kevin (che come ben sai disprezzo) e jenson….perchè il problema per me non sta nei piloti, ma è da ricercarsi altrove…ed avere uno che mette a ferro e fuoco una squadra, (mediocre per altro) a me sinceramente fa venire i brividi e mi spaventa….guarda cosa ha combinato in ferrari….

  • Nonostante abbia grossa stima del caraibico e lo ritengo un amico/compagno di squadra dissento in maniera totale da lui. Mi dispiace ma voglio chiamare (anche se so che a lui non piace) crucchi i tedeschi, se lo meritano. Non ci hanno pagato proprio niente, ci hanno solo sfruttato com’è nella loro indole di popolo fare. Dopo 4 anni passati a prender paga da tutti hanno pensato di appropriarsi il meglio di un team nobile e vincente come il nostro per tentare di vincere qualcosa. Bravi, ci sono riusciti e nonostante sia affascinato dal brand Mercedes preferirei correre con i motori Peugeot che con loro. Non reputo Honda sprovveduta, in campo motoristico hanno da imparare ben poco, il motomondiale ne è la prova. Il Caraibico sa che ritengo che noi in McLaren abbiamo qualcosa da farci perdonare da Nando, lui si sarà comportato male è appurato, ma se vedi tua moglie(McLaren) che flirta di continuo con tuo fratello (Hamilton 2007) t’arrabbi e reagisci in malo modo. Se non avessimo avuto l’ingordigia di far vincere il mondiale a tutti i costi ad un inglese a questo punto avremmo un titolo piloti e costruttori in più. Anche su Magnussen sapete come la penso, per me è forte e quando la macchina glielo permette va più forte dell’altro. Per Jenson dispiace, perché sicuramente è lui che porta sempre i punti ma è un pilota che ormai ha fatto il suo tempo. Purtroppo ultimamente ho un grosso dubbio che mi assale, mi sa che non prenderemo un nome altisonante e non vorrei che scambiassero Button con Grosjean….smentitemi vi prego!

    • Caribbean Black

      Ovvio e scontato che io dissento in modo piu assoluto e totale dalla tua linea, che come ben sai, per me è piena di falle.

      Noi non abbiamo nulla di nulla da farci perdonare da Sua Falsità, semmai è il contrario.

      Il fatto che McLaren nel 2007 abia oluto far vincere a tutti i costi il mondiale ad inglese sta solo nelle teste di chi vuol vedere una cosa del genere….e per di piu è solo un luogo comune o leggenda metropolitana che piace molto tirare in ballo ad i detrattori di Lewis….ed io stesso, che attualmente sono totalmente deluso da Lewis, non posso non ammettere che le cose non sono andate come hai appena scritto.

      Lo sanno tutti i tifosi mclaren veri, che nella stagione 2007, l’ingordigia di Dennis è stata quella di puntare al mondiale con entrambi i piloti fino all’ultima gara, così come è indole sportiva della mclaren.

      E’ vero che Alonso fu strapagato per vincere il mondiale con lui (in controtendenza alla nostra politica sportiva) e far crescere al suo fianco un esordiente di casa mclaren, ma come fai poi a continuare sullo stesso piano, quando l’esordiente, ad armi impari, fa fare una magra figuraccia ad un bicampione consecutivamente ed uscente???

      Mi pare normale che l’ambizione del team è quella di portare su entrambi i piloti.

      Col senno di poi è facile parlare, viste come sono andate le cose….potevano andare anche diversamente, ma così non è stato, e la colpa non è di Dennis….semmai è di Sua Falsità che ha rovinato tutto….senza parlare poi di Coughlan e Stepney.

      Per quanto riguarda i tedeschi, Bruce, te l’ho gia detto mille volte, sciacquati la bocca, perchè voi italiani, non siete affatto meglio….ma per rispetto, mi tengo lontano dal chiamarvi mangia spaghetti o mafiosi o altro.

      La popolazione tedesca non ha assolutamente alcuna indole di megalomania, semmai ogni popolazione ha la sua personale indole megalomane, ogni nazione vorrebbe primeggiare….oggi la Germania domina, ieri invece no, in futuro chissà….abbiamo almeno la decenza di ammetterlo e di non fare gli italioti patriottici.

      La honda non è sprovveduta, ma non mi puoi cadere nella piu grande delle banalità, prendendo in causa la HRC che NULLA DI NULLA ha a che vedere con la Honda dell’automobilismo…a partire dagli uomini e finendo con le strutture.

      Hanno solo lo stesso nome, ma sono 2 compartimenti TOALMENTE DISTINTI l’uno dall’altro….e lo sanno anche i bambini.

      Honda Racing Company domina sulle 2 ruote, ma sulle 4 ruote è lo scandalo per eccellenza.

      Basta vedere la figuraccia ridicola che hanno fatto in f1 fino a qualche anno fa con un team tutto loro….hanno dovuto chiudere i battenti per manifesta inferiorità, incapacità, inettitudine rischiando il fallimento totale…

      E questo è un dato di fatto certo ed incontrovertibile.

      Io a te ti capisco…sei un nostalgico…sei supporter mclaren da quando sei nato, sei ancora attaccato ai successi di Senna e Prost sulla mclaren Honda…ma stiamo parlando di piu di 30 anni fa santo iddio d’amore!

      Capisco l’appeal che ha su di te…ma basta essere un attimo lucidi per capire che avere un nome e ricordare i fasti del passato non fa vincere i mondiali.

      Concludo ricordandoti, che la mercedes non ci ha spolpati vivi, non ci ha tolto tutti i tecnici, e non ci ha tolto nemmeno gran parte dei tecnici….

      Loro hanno un team indipendente, hanno sempre avuto gli stessi uomini che hanno lavorato con brawn quando la sua scuderia è risosrta dalle ceneri di nientepopodimeno che “la scandalosa Honda stessa”.

      Da noi hanno comprato (PAGATO) alcuni dei nostri migliori tecnici…ma siamo noi ad averglieli dati, oltre al fatto che sono loro ad essersene voluti andare….

      QUINDI CORTESEMENTE non distorciamo la realtà dei fatti….la McLaren ha ricevuto soldi per la gente che è andata via…ma TANTI TANTISSIMI SOLDI, perchè se così non fosse stato, i suddetti acquisti importanti, non sarebbero andati via da woking.

      Cerchiamo di essere obiettivi per favore, perchè lo so Bruce, oramai ci conosciamo bene…a te stanno sulla mink@@ i tedeschi…è questo il tuo unico problema…saresti capace di accettare una mclaren ferrari piuttosto che vederla con mercedes…e questo, sinceramente, mi delude tantissimo….così come mi delude sentirti cambiare fronte su Sua Falsità il Re delle Asturie…..dopo anni ed anni di malumore, ora sentirti cambiare orientamenti, mi fa accapponare la pelle, perchè vdo che riesci a voltare gabbana con una facilità incredibile.

      • Caribbean Black

        Tanta stima amico…davvvero…quella non te la tolgo…ma sentirti voltare gabbana su Alonso, dopo cio che ha fatto ed addirittura legggere “gli dobbiamo un mondiale” no veramente è troppo pure per me….

    • Quoto su tutto.
      Però se cacciamo Jenson e non arriva Alonso io riprenderei Perez.
      Secondo me è meglio di Grosjean.

  • @Caribbean
    Sulla questione Alonso mi sembra che tu sia un po’ contraddittorio, non quando sostieni che non dovrebbe tornare in McLaren (lo hai sempre fatto e te ne do atto), ma quando sostieni che a te importa della competitività della McLaren sopra ogni cosa.
    Infatti sostieni da un lato che separarsi della Mercedes è una cosa sbagliatissima sotto il profilo della competitività, mentre dall’altro ammetti che ti andrebbe bene tenere l’attuale coppia di piloti piuttosto che prendere un campione assoluto come Fernando Alonso.

    Perché accetteresti, sempre in nome della competitività del team, di mandare giù il “rospo Mercedes” mentre non faresti altrettanto con il “rospo Alonso” ?
    E’ innegabile infatti, che Alonso sia un pilota più forte di quelli che abbiamo ora (anche se li metti assieme e li moltiplichi per due) e di questo puoi renderti conto benissimo andando a vedere le statistiche degli anni 2005 e 2006, quando la Renault vinse i titoli costruttori nonostante avesse in squadra Fisichella il quale, pur essendomi molto simpatico, in quegli anni fece molti meno punti dei suoi corrispettivi in McLaren (2005) e Ferrari (2006).
    Se guardi la stagione 2007 poi ti rendi conto che è stato l’anno dell’ultimo titolo costruttori “in pista” della McLaren e guarda caso chi c’era a fianco di Hamilton?
    Gli anni di Alonso in Ferrari sono poi la dimostrazione definitiva del fatto che Alonso è in grado di fare una marea di punti mentre i suoi compagni di box annaspano nelle paludi.

    In conclusione io dico che Alonso andrebbe ripreso al volo, anche se non l’ho sopportato mai (nemmeno nel 2007), perché è uno dei pochi piloti che fa la differenza e che può cambiare il verso di una stagione.

    • Caribbean Black

      La risposta è tanto semplice quanto complessa…

      Io non credo assolutissimamente che, benche ritenga Raikkonen una pippa al sugo epocale e finto campione del mondo sopravvalutatissimo, ci sia una differenza così abissale tra lui e nando.

      Penso infatti che raikkonen annaspi cosi tanto non solo perch+ non è un grande pilota ma perchè deve sorbirsi un ciottolo di auto che è stata forgiata sulle diomensioni e preferenze di Mister “voglio tutto io e qui comando io”

      …ho iniziato a sposare da tempo la teoria che Alonso dimostri cosi tanta differenza per una questione piu che altro legata al fatto che la concentrazione delle risorse umane del team sia tutta incentrata su di lui.

      Ti posso sembrare contraddittorio, ma in realtà è solo che ho revisionato la mia linea di pensiero su Sua Falsità…da campionissimo assoluto ed inavvicinabile da nessuno, a campione costruito.

      Sia chiaro…lo ritengo il migliore globalmente, su questo non cambio visuale, ma, inizio a credere che non sia così sovrumano come i risultati ci hanno dato a vedere, perchè per come la sto iniziando a vedere io, sono risultati falsati da un trattamento tatalmente impari tra lui ed i suoi compari d scuderia.

      Quando correva con trulli, guaracaso nelle prime gare della stagione le prendeva di santa ragione…poi evidentemente, la Santa mano di “Sant…Ander” ha fatto miracoli…

      Fisichella…per carità…simpatico, ma penso sia sempre stato uno scarsone senza precedenti….credo che li alonso abbia solo svolto il compitino…così come on piquet, kovalainen e massa.

      Quando ha imbeccato un vero fenomeno in squadra, nonostante la macchina costruita per lui, è tornato a prenderle di santa ragione da un’esordiente….ed è li che inizi a vederla in un altro modo.

      Poi…in conclusione…ingoiare il rospo “mercedes”?
      Per me mercedes non è un rospo…anzi, fosse per me io continuerei con loro e rinuncerei ad honda saltellando….il problema lo ripeto, non è ne il motore, ne sono i piloti (benchè Magnussen si è capito palesemente che non è niente di speciale…ANZI)…è il telaio e la gente incapace in squadra…

      Io penso che Honda segnerà la fine definitiva della nostra squadra, e che finiremo come la williams…se non peggio.

      • Caribbean Black

        Ah, inoltre…non dimentichiamoci MAI e poi MAI che mercedes non ci ha rubato nulla…ha acquistato…ma pagando fuori di quattrini tutto cio che ha preso da noi….noi tali quattrini li abbiamo investiti alla ca@@o di cane..o per risanare i debiti che avevamo..ed ecco i risultati…

        Alonso ci ha deturpati di tutto…di orgoglio, di onore, di soldi, di lealtà….alonso è stato il male della nostra squadra….la mercedes no.

        Alonso potrebbe non rappresentare il ritorno alla competitività…ed in questo aspetto, noto anche io il tuo essere contraddittorio con la tua teoria di sempre…

        Sono 2 stagioni che la pensiamo uguale, ovvero, i piloti non sono il problema a woking…Perez andava tenuto, button va tenuto…

        Oggi vedo che hai cambiato tendenza sei piuttosto pro-magnussen.
        Hai sempre criticato Alonso, oggi per te sarebbe la salvezza.

        Io penso che Alonso rappresenti il male per noi….è un fatto che abbiamo gia constatato.

        Mercedes invece, oggi è l’unica cosa che funziona veramente in squadra.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!