Mattiacci: “L’innovazione deve essere il cuore della F1″

16 ottobre 2014 11:22 Scritto da: Davide Reinato

Il Team Principal della Ferrari continua nella battaglia per scongelare lo sviluppo dei motori a stagione in corso, rispondendo alle battute di Toto Wolff dei giorni scorsi.

Marco Mattiacci - Team Principal Ferrari

Una polemica che non si placa, quella sullo scongelamento dello sviluppo delle power unit a stagione in corso. Per Marco Mattiacci – team principal della Ferrari – è diventata una questione di principio. Qualcosa per cui lottare fino in fondo, per il bene della Formula 1.

Attualmente, il regolamento tecnico consente di effettuare cambiamenti e migliorie alle power unit durante i mesi invernali, per modifiche che vanno a toccare circa il 48% del progetto originale. Ma Renault e Ferrari, adesso, dopo aver preso una gran batosta dai rivali di Mercedes, stanno cercando di abbattere questo limite per aprire ad uno sviluppo continuo o – comunque – almeno permesso a stagione in corso e non solo durante la preparazione della stagione. Per avere questo via libera, serve l’unanimità della F1 Commission. Ma dalla Mercedes, al momento, non sembra esserci apertura in tal senso.

Marco Mattiacci ha affermato: “Per noi è una questione di principio e come tale la affronteremo. La Formula 1 con cui sono cresciuto era sempre alla ricerca di nuove componenti e tecnologie da apportare alle vetture. L’innovazione tecnologia è alla base di questa categoria. La Ferrari è sempre stata all’apice del settore, incluso il reparto motori. L’innovazione deve tornare ad essere il cuore della F1″.

Mattiacci ha anche risposto a Toto Wolff che, nei giorni scorsi, aveva fatto una battuta offrendo una calcolatrice al team principal Ferrari: “Non è stato molto elegante. Noi i calcoli li sappiamo fare bene. Dal nostro punto di vista, non ci sarebbe un aggravio di costi. Se io sono in grado di migliorare il mio propulsore e quello dei miei clienti, in modo da garantirmi più punti nel mondiale e con conseguente aumento dei benefit economici, perché non dovrei farlo?”.

Infine, il team principal Ferrari termina con una riflessione interessante: “Per un piccolo team non avere la possibilità di rimontare in classifica è una situazione ben più drammatica che per un colosso. Il prossimo anno saranno quattro le squadre che avranno motori Mercedes. Per chi avrà altri propulsori, la situazione sarà ancora più difficile”.

32 Commenti

  • lewis_the_best

    “ci vuole cattiveria e se si ha potere bisogna usarlo” COMPLIMENTI! BEL MODO DI VINCERE!!

    stesso ragionamento di quei ladri della juve!! vincere non è importante, è l’unica cosa che conta (e non importa se si vince rubando)!!!

    ma poi che ridere sentire parlare certi ferraristi parlare di complotti e sabotaggi della red bull nei confronti del loro nuovo idolo nonchè super campione Vettel!!! e poi ammesso e non concesso che sia vero la red bull ha fatto bene!

    il bue che dice cornuto all’asino!! voi siete i MAESTRI in questa specialità!!!

    c’è solo da imparare da voi:

    – irvine sabotato nel 99 perchè non poteva vincere il mondiale l’irlandese dal momento che si erano spesi vagonate di mln per portare in ferrari schumacher!

    – barrichello umiliato due volte di fila nella stessa pista (RED BULL RING) per far passare schumacher nonostante il mondiale sarebbe finito gia tra luglio e agosto vista la netta superiorità ferrari

    – massa costretto a far vincere alonso (germania 2010) e poi relegato al ruolo di completo zerbino nel 2012 ad austin!

  • Vedrete che Ferrari con Marchionne e Mattiacci otterrà quello che vuole. La formula 1 senza la Ferrari potrà chiudere i battenti.

    • Si certo.

      La Ferrari è la F1 e tutti gli altri sono lì per far presenza, vero ?

    • lewis_the_best

      ma cosa fa la ferrari SENZA f1???

      va a correre nel wec?? benissimo!!!

      quest’anno con un regolamento nuovo per tutti e riuscita a prendere sberle in faccia sia dalla mercedes che dalla renault parlando di power unit e meno male che in ferrari erano contenti di questo nuovo regolamento perchè dava molta piu importanza ai motori e molta meno all’aerodinamica!!!

      non parliamo poi dell’aerodinamica che in ferrari non sanno nemmeno da quante sillabe è composta tale parola.

      Ora se tanto mi da tanto mi spiegate quali possibilità di vittoria può avere la ferrari nel wec dal momento che audi ma anche toyota e porsche sono avanti anni luce nello sviluppo della tecnologia ibrida sui loro prototipi??

      o forse GV27 pensi che dopo il primo anno di figuracce nel wec MATTIACCI convocherà una conferenza stampa dicendo: noi siamo la ferrari, perciò o fate un regolamento che ci piace oppure ce ne andiamo!

  • contebaracca

    Eh si in f1 purtroppo i morbidi perdono e la Ferrari è stata troppo diplomatica e consensuale nei confronti di chi se può non lo è neanche per sbaglio.
    Ci vuole cattiveria e se si ha potere bisogna usarlo ,ovviamente sempre nei limiti della sportività ma va usato.
    Domenicali non ha mai avuto la cattiveria e Montezuma probabilmente negli ultimi anni ha pensato più ai suoi affari.

  • @ Manto

    Ciao! Si intendo 2 cose, la 1° ovviamente il team McLaren dovrebbe diventare Alonso centrico ma ho i miei dubbi che questo possa accadere (vedi 2007) e 2° che se per caso Honda azzecca tutto no problem, ma se i giap hanno sbagliato qualcosa sui motori con queste regole essendo impossibile recuperare Fernando rischia di aver fatto peggio che meglio a lasciare la Ferrari.

    Detto questo credo che Honda non rientri in F1 senza garazie o quanto meno entrano per tornare a vincere, solo che non è dato sapere quanto tempo ci vorrà, se l’intento di Fernando era quello di cambiare per vincere perchè inizia ad avere 33 anni beh…auguri!!! 😉

  • “Dobbiamo dare un po’ di calci nel sedere e farlo in fretta. Ci vorrà quel che ci vorrà. Potremmo anche avvitarci ma del resto non abbiamo niente da perdere. È l’ora di correre dei rischi”. parole di Marchionne, ora i calci in culo sono stati numerosi,
    domenicali, montezemolo, marmoniri, alonso( comnpresi i suoi compaesani eh eh eh) etc. questo e’ BENE. ma ora serve anche DENARO, tanto, Ingegneri, tanti, strutture, nuove, poi va benissimo anche maglione blu. p.s. rimango dell’idea che senza DENARO non si va’ da nessuna parte.

  • Che bello sarebbe che Mattiacci si presentasse in conferenza stampa dicendo: “Non ci interessa cambiare il regolamento, la Ferrari l’anno prossimo abbandonerà questo motore e utilizzerà il motore sviluppato dall’Alfa Romeo, che essendo un nuovo motore non sottostà a nessun vincolo..”

  • stardrummond

    fossi in mattiacci…. farei solo una cosa:
    convocherei la FIA e i maggiori organi di stampa e rilascerei una conferenza stampa dove a caratteri cubitali direi candidamente queste semplici parole:
    ” se sin da ORA non si cambia questa stupida regola del congelamento delle power unit la SCUDERIA FERRARI da DOMANI non farà piu’ parte del mondo della F1! PUNTO E ARRIVEDERCI!”
    …….

  • “Non è stato molto elegante. Noi i calcoli li sappiamo fare bene. Dal nostro punto di vista, non ci sarebbe un aggravio di costi. Se io sono in grado di migliorare il mio propulsore e quello dei miei clienti, in modo da garantirmi più punti nel mondiale e con conseguente aumento dei benefit economici, perché non dovrei farlo?”.

    Appurato che una qualche soluzione bisogna trovarla per allineare un po’ le prestazioni e siamo tutti d’ accordo, in questo caso però Mattiacci è in cattiva fede e lo sa, non posso pensare che non ci arrivi:
    La proposta, di Renault e Ferrari è aumentare i gettoni da 32 a 40, ovvero del 25%; Ora se io spendo 100 utilizzando 32 gettoni è certo che spenderò 125 utilizzando 40 gettoni, quindi costerebbe di più e ci sono pochi dubbi, ora non c’è la benché minima certezza che se tutti sviluppano la propria PU del 25% in più le prestazioni si appiattiscano e che migliorino i benefit economici delle squadre, se lo fa la Ferrari, lo fa La Reanult e lo fa Mercedes, quindi in sostanza tutti spendono di più, e gli scenari possono essere infiniti, potrebbe non cambiare nulla, potrebbe migliorare Ferrari e spingere nel baratro Reanult che comunque avrebbe speso il suo 25% in più ecc. insomma un perdente ci sarà sempre… bisogna trovare un altra soluzione, che può essere una modifica del regolamento tecnico o una regola della serie la PU che vince il mondiale, deve limitare lo sviluppo a tot chi lo perde può sviluppare di più o qualcosa di più intelligente… non lo so…

  • Montezemolo faceva la voce grossa anche lui, ogni volta che non gli andava bene qualcosa minacciava il suicidio.

    quante volte ha minacciato ( bluffando come sempre ) il ritiro di Ferrari ?

    ED ANCHE MATTIACCI FA LO STESSO, facile parlare così quando le si stà prendendo sonoramente !

  • Finalmente in Ferrari qualcuno che comincia a fare la voce grossa, sta gente si deve ricordare che senza la Ferrari la f1 perde il 50% dell’appeal.

  • Mi piace.. Sempre di più..

  • La cosa che mi rincuora è che ora finalmente, dopo anni di chicchiere c’è qualcuno pronto a tenere il punto in una lotta politica dove c’è voglia di tornare a primeggiare, come succedeva con Todt e Brown, ci vorrà del tempo ma almeno iniziamo a seminare qualcosa che raccoglieremo con Vettel (volenti o nolenti).

    Mi spiace aver perso Alonso, ma se Fernando ci avesse creduto sono sicuro che nel giro di 2 anni avrebbe potuto iniziare a togliersi delle soddisfazioni anche con Ferrari, vuole la Mercedes ma sarà molto dura per lui salirci, inoltre alla McLaren Honda dovrà avere molta pazienza per mettere a posto tutto e sviluppare macchina e motore, poi visto gli sviluppi e i test così limitati boh…Fossi stato in lui a questo punto sarei rimasto in Ferrari, mi sa che Fernando dal 2007 in poi ha sempre sbagliato le scelte dei team con cui correre, peccato avrebbe meritato molto di più, ma alla fine forse ha avuto ciò che si è meritato…

  • Grazie a Montezuma se abbiamo questa regola………
    Ci si puo’ inventare una nuova power-unit e chiamarla FCA……….Ferrari con motote FCA……………

  • Mattiacci dimostra di avere carattere e PALLE, cose sconosciute al duo montezuma/domenicali. AVANTI COSI’.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!