Montezemolo conferma: “Alonso lascia la Ferrari”

16 ottobre 2014 00:43 Scritto da: Redazione

L’ormai ex Presidente della Ferrari ha confermato l’uscita di Alonso dal team italaino, alla fine di quest’anno. Fernando chiese a Montezemolo, già prima dell’estate, di essere svincolato.

Luca-di-Montezemolo-Ferrari-Horse-Rolex-600x400

L’ex Presidente della Ferrari, Luca Cordero di Montezemolo, ha confermato che Fernando Alonso lascerà la Ferrari al termine di questa stagione. Ormai l’addio dello spagnolo alla Rossa è praticamente il segreto di Pulcinella in F1, ma la squadra non lo ha ancora ufficialmente annunciato, poiché il pilota ha chiesto di attendere ulteriori sviluppi.

Montezemolo ha affermato: “Fernando è in partenza per due motivi. Il primo è che vuole un altro ambiente. Il secondo è perché ha già una certa età e non vede l’ora di vincere di nuovo”. Il pilota di Oviedo ha chiesto di essere liberato dal suo contratto già prima dell’estate. Alonso sembra aver perso qualsiasi tipo di fiducia nella Ferrari e la rivoluzione che la Scuderia di Maranello sta affrontando destabilizza lo spagnolo. “Era deluso di non aver vinto in questi ultimi anni e voleva nuovi stimoli”, ha concluso Montezemolo.

A sostituire Alonso sarà Sebastian Vettel, pronto alla grande sfida per riportare in alto il Cavallino Rampante.

85 Commenti

  • contebaracca

    Montoya immagino che hai appena superato la maggiore età perché affermare che la ferrari fece il 10 cilindri per volere di Schumacher è da puro fantasy!
    La ferrari abbandonò il bellissimo 12 perché ormai le piste veloci con allunghi vecchio stile erano quasi tutte estinte e il 10 negli ultimi anni era diventato il miglior compromesso.
    Ma ricordo anche molto bene le dichiarazioni del giovane kaiser dopo averlo provato che rimase impressionato dalla potenza di quel capolavoro dal canto unico.
    Per quanto voglio bene ad Alesi sua maestà probabilmente avrebbe portato successi a casa anche con il v12 .
    Il supremo oltre tutto a imola girava anche all imbrunire per sviluppare la macchina .
    Sempre lo stesso supremo kaiser ha fatto di tasca sua più volte regali pesanti per ognuno dei meccanici Ferrari per ringraziarli della loro dedizione perciò non si può di certo dire che fosse un dittatore ma in realtà era un uomo squadra come pochi altri.
    Nell albergo di mio zio l hotel molino rosso di imola dove alloggiava la ferrari durante i gran premi di san marino sua maestà di nascosto da tutto e tutti organizzava partite di calcio con tutti i meccanici Ferrari nel campo sportivo privato dell hotel contro squadrette locali convocate all ultimo istante
    per mantenere la cosa intima e di solo svago.
    Schumacher è stato uno degli uomini squadra più grandi che ricordo.
    Mai sentito lamentarsi e non ha mai mancato di rispetto al marchio più prestigioso del pianeta anche nei momenti più disastrosi.
    Dimmi che hai appena 18 anni e ti perdono.

  • Leggo alcuni commenti di alcuni utenti forse troppo giovani o male informati,per favore,non cambiamo la storia,perché é giá scritta!

  • schumacher the best

    Cambiare siamo meglio per entrambi credo, ma non giustiziamo Alonso pilota che voleva vincere, la smania ci sta, delusione, frustrazione e chi più ne ha più ne metta, ovviamente siamo tutti d’accordo che ha sbagliato sempre il modo di portare il suo malcontento anche al di fuori non ci piove, ma il succo resta il fatto di aver sperato in vetture performante che non sono mai arrivate, io poi penso che alla fine si non sono arrivati i mondiali, 2 persi all’ultima gara e che se ne sia fatto una ragione su questo, c’è stato anche un pizzico di sfortuna e patatrac al muretto nel 2010, io credo che la sua delusione e che in 5 anni abbia vinto 11corse, 4pole, che il suo palmares personale comunque non sia cresciuto a livello non solo di mondiali ma nel complesso, io comprendo il pilota non l’uomo.

  • La F1, ed il motorsport in generale, sono sempre stati luoghi per fighetti ricchi di famiglia con un botto di tempo libero: vederci maglioncino e il venditore del mese sul paddock – che pena…
    Ai detrattori di Alonso ricordo che, mentre il buon Michael arrivò con il mondiale in tasca, il piede più veloce del momento se ne andò, incazzatissimo, dalla macchina più veloce del momento per ritornare in renault, con annessaa macchina sfigatella, perchè il buon luigino era stato EVIDENTEMENTE favorito dal team di Ron Dennis.
    Poi, la maggior parte degli utenti dei vari blog motoristici ha i neuroni che scadono e quindi non si ricorda…
    Alonso mi fa desiderare l’abbonamento a sky – solo lui

    p.s. non tiferò mai chrysler

  • Mi complimento LAZZA ne sai di formula uno!!!!

  • Caro Lazza problemi con le opinioni altrui?di solito infastidiscono le verità .!

    • Nessun problema ognuno è libero di affermare le proprie ‘verità’…ad esempio, visto il tuo metro, per me Diniz è stato il pilota più forte della storia della F.1….Clark il più scarso e via dicendo…

  • Seguendo il tuo ragionamento MANTO si deduce che se schumacher da ” dittatore” nel team che ha vinto5 mondiali é il più. grande di sempre. Vettel con 4 sarebbe il vice più grande di sempre. ti rendi conto anche tu che la cosa è ridicola spero?!l’ultimo grande collaudatore fu patrese dopo di lui le macchine le hanno fatte solo gli ingegneri.

  • Comunque credo che l’arriva di Vettel sarà un bene (sempre sperando che il suo reale valore non sia quello visto quest’anno):
    1) da sempre ha manifestato il sogno di correre in Ferrari;
    2) ha già vinto tanto e quindi non avrà la smania di dover vincere subito come sarebbe stato continuando con Alonso o ad es con Hamilton;
    3) è ancora giovane e quindi può permettersi di attendere qualche annetto.

    Secondo me le caratteristiche che ho elencato dovrebbero permettergli di “lavorare” serenamente e contribuire a creare nel team un’atmosfera serena che di sicuro aiuta tutti a dare il meglio di se.

  • Alonso potrà anche stare antipatico, non si discute, ma quando si critica la sua lagnosità rispetto ad un Vettel che non si lagna vorrei ricordare che Vettel nei 4 anni di dominio in quelle rare occasioni in cui le cose non gli giravano bene aveva di quei bronci……
    Quest’anno non si lagna ed anzi ha sempre il sorriso sulla faccia, ma io ho il dubbio che sapesse di arrivare in Ferrari molto prima di quando è stata ufficializzata la sua partenza dalla RedBull, avete notato che quest’anno i problemi ci sono stati quasi sempre sulla sua vettura come fino all’anno scorso accadeva con Webber? Per me già da tempo Vettel e la Redbull sapevano qualcosa…..

    Secondo me il grande errore di Alonso non è stato non saper scegliere il team giusto al momento giusto, piuttosto accettare un cotratto di 7 anni, avrebbe dovuto firmare per 3 anni e poi vedere come andavano le cose

    • Ma il problema è che vettel si lagnava si, ma è un grande lavoratore, mi ricordo in una pista dove i piloti la facevano in bici, Lui l’aveva fatta a piedi con l’ingegnere per discutere di ogni curva.
      Alonso invece quando c’erano quei test pirelli li aveva bellamente saltati dicendo “tanto sono inutili” e lasciandoli a fare a non ricordo se de la rosa o qualche altro terzo pilota. Questo per fare due esempi

      • MotoreAsincronoTrifase

        quoto. Non mi pronuncio sulla velocita’, ma alonso e’ tutto tranne che uomo squadra.

      • Ragazzi però Fabio ha ragione, Vettel è un altro che ha la tendenza a lamentarsi un pò troppo per i miei gusti…vediamo vediamo…di certo in termini di lamentele sarà difficile fare peggio dell’asturiano….

      • li ha fatti Bianchi quei test…
        e sono stati utili? erano utili? utili per cosa se non potevi manco cambiare configurazione dell’ala?

        utili a mercedes forse. non a ferrari visto che le gomme erano state cambiate già da silverstone, e invece la censura fa pensare che le gomme di silverstone sono quelle con cui la ferrari stravinceva cina e spagna 2013.

  • Si Manto, il motore fa parte del pacchetto vettura però. E se vogliamo puntualizzare allora, ha offeso un motorista con cui ha vinto 4 titoli.. la sostanza non cambia.

  • É davvero incredibile che si possa imputare all’egocentrismo di un pilota e al fatto che in squadra abbia comandato tutti a bacchetta e che tutti abbiamo lavorato per lui e solo per lui tutte le sconfitte subite. il metodo é lo stesso che portò schumacher in ferrari, era egocentrico impose addirittura il passaggio al 10 cilindri al posto del 12 come clausola, all’ epoca impose anche il direttore tecnico aveva tutto l’organico ,700 persone che lavoravsno solo per lui! un po di coerenza sarebbe auspicabile

    • C’è differenza tra essere un uomo squadra come Schumacher e essere una squadra-uomo come la ferrari con Alonso, e la differenza sta nel fatto che Schumacher ha vinto cinque mondiali migliorando sempre più la macchina mentre alonso non ne ha vinti e più si è andati avanti e peggio è stata la macchina.

      • Dimentichi che Shumi non arrivò da solo, ma si portò dietro un entourage di tecnici di alto livello come Brown, Todt ecc., tutti insieme portarono la Ferrari in vetta. Fosse arrivato solo Schumacher nella Ferrari di allora che era allo sbando forse peggio di adesso adesso staremmo raccontando un’altra storia (tutto ciò senza nulla togliere all’immenso talento di Schumacher che forse è stato il migliore di sempre).

        Altra cosa: dal 96′ in poi la Ferrari era in continuo miglioramento, quindi era ovvio che sarebbe arrivata al titolo, con Alonso invece non è successo, se all’epoca di Schumi dopo 4 anni la Ferrari fosse stata da 4° fila non so se lui non si sarebbe lamentato e avrebbe cercato altri lidi….

      • Todt era giá in Ferrari.

      • uno che si porta il miglior progettista del momento assieme al solito newey (Byrne e il miglior Brawn possibile) e uno che invece trova tombazis e costa autori della macchina 2009, e non può fare test in alcun modo, è responsabile? mah….

    • Schumacher provó il 12 cilindri e chiese come aveva fatto la Ferrari a perdere con quel motore.
      La scelta.del v10 fu della Ferrari.

  • Che poi non credo che hamilton lascerà la Mercedes se non dovesse vincere il titolo, non ne beceri il senso, sarebbe come ammettere di non essere in grado di battere rosberg, avendo comunque la vettura migliore ci ritroverebbe il prossimo anno no?

  • Vettel non sara’ il “MIGLIORE” , ma e’ un uomo squadra, non polemizza, e’ simpatico, faccia pulita, lavoratore. tutto il contrario del “MIGLIORE”.ma poi volete immaginare che ci liberiamo dei suoi tirapiedi mangia pane a tradimento: de la rosa e gene’, che sono li’ per suo volere?. in ogni caso ci guadagna la compattezza di squadra ed il lavoro. state sereni adepti di ALONSO.

    • Condivido il commento sotto, ma che Vettel dopo la “luna di miele” sarà meno lagnoso di Alonso con una macchina da terza quarta fila non ne sarei così sicuro.. se aveva lui da lamentarsi in Red Bull era il colmo. E poi non dimenticare che ha definito “cetriolo” la vettura che guida quest’anno…

    • ma te lo sai da quando gené è in Ferrari? ma lo sai che genè ha vinto anche la 24h di LeMans e quest’anno chiamato praticamente in emergenza senza toccare la macchina girava come i suoi compagni? ma te lo sai?

  • Alonso puo’ sperare quanto vuole, ma una Mercedes non l’avra. Wolff e’ stato chiaro, se ci fosse la terza vettura sarebbe affidata ad un giovane, poi c’e’ Rosberg che ha rinnovato per 3 anni ed Hamilton che presumibilmente lo fara’ a fine stagione. poi c’e’ Bottas pilota di Wolff, non vedo come ci possa essere spazio per un pilota di 34 anni che costerebbe come la prima guida. l’unica sua speranza ( vana) e’ che Rosberg vinca il titolo, di conseguenza Hamilton se ne andrebbe furioso, ma stiamo parlando di ipotesi sciocca. la verita’ e’ che “IL MIGLIORE” ED IL SUO MANAGER, hanno giocato a poker con il bluff, sono stati sgamati ed ora non sanno cosa fare, altro che strategia. ah ah ah ah ah. ora per sua fortuna c’e’ solo la Honda che lo vuole ma non la MC LAREN, che sa’ benissimo quanto sia lagnoso e spacca squadra. la LOTUS non ha gli occhi per piangere , figuriamoci se puo’ pagare 20 milioni all’anno……a meno che “IL MIGLIORE” NON scenda a cifre da basso profilo, in ogni caso si e’ messo per colpa della sua arroganza ed egocentrismo in un cul de sac. godo.

  • Finalmente è ufficiale, così gli speranzosi che rimanesse non avranno più dubbi.
    Sono felice per la Ferrari, e vedrete voi che gli augurate vittorie e il mondiale in caso non riesca a ottenerle la Ferrari, che fra poco inizierà una sua sfilza di frecciate contro la sua ex squadra (come se non bastassero quelle già lanciate fin ora) che vi farà cambiare idea.
    Spero che la mclaren non diventi alonsocentrica come la è stata la ferrari, ma visto che è voluto più da honda che da Dennis confido che non la diventerà

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!