Ecclestone: “Las Vegas vuole ospitare un GP”

19 ottobre 2014 14:55 Scritto da: Andrea Facchinetti

Il patron della Formula 1 ha dichiarato che la Formula 1 potrebbe tornare nella città del Nevada nel prossimo futuro.

Las Vegas Usa F1

Dopo il recente annuncio dell’arrivo del GP d’Europa sulle strade di Baku a partire dal 2016, la Formula 1 potrebbe tornare nelle prossime stagioni non a Long Beach, come si vociferava qualche mese fa, ma a Las Vegas. La città statunitense ha già ospitato un GP nel 1981 e 1982 in un particolare circuito ricavato nel parcheggio del celebre hotel Caesar Palace. E’ stato lo stesso Bernie Ecclestone ad annunciare la volontà della città di poter tornare nel calendario iridato, così come riportato dal quotidiano inglese The Indipendent.

Las Vegas dice di essere pronta ad ospitare un GP e lo farebbe sicuramente a The Strip” , ha dichiarato l’inglese, il quale vede di buon occhio un GP disputato sulla celebre strada nota per i numerosi casinò ed hotel. Con il GP d’America in programma nel New Jersey già rinviato due volte e ad un passo dal definitivo abbandono, la seconda gara negli Stati Uniti già ipotizzata dal ritorno ad Austin nel 2012 potrebbe coincidere con il ritorno nella città del Nevada, anche se il patron della Formula 1 resta cauto sulle possibilità di tornare nella città del vizio: “Ci sono tante nazioni che vogliono ospitare una gara, ma poche possono permetterselo”.

Nonostante Tilke abbia già effettuato due sopralluoghi per valutare un eventuale tracciato a Las Vegas, non è ancora chiaro quando la Formula 1 potrebbe aggiungere la seconda tappa a stelle e strisce. Con il ritorno del GP d’Europa nel 2016, il limite di venti gare imposto dalle scuderie potrebbe essere oltrepassato, così come ha confermato Ecclestone: “E’ più probabile che nel 2016 avremo più di venti gare che ne venga cancellata una per rimanere entro il limite”.

18 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!