Ufficiale: Hulkenberg in Force India anche nel 2015

20 ottobre 2014 12:41 Scritto da: Michele Ginobili

Hulkenberg non lascerà la Formula Uno per una nuova avventura nel WEC con Porsche: prolungato di un anno il contratto del tedesco con la scuderia anglo-indiana

Nico-Hulkenberg-force-india-2014

Dopo un’estate piena di voci e illazioni riguardo il suo futuro, ora è arrivata l’attesa ufficialità: Nico Hulkenberg sarà ancora al volante della Force India anche nella prossima stagione. A renderlo noto è stata la stessa scuderia anglo-indiana, tramite un comunicato stampa apparso sui principali social network nel corso della mattinata.

Ecco le parole di Vijay Mallya riguardo la conferma del ventisettenne tedesco apparse sul comunicato: “Ogni membro del team è felice di sapere che Nico sarà un pilota della Force India anche nella prossima stagione. Lo abbiamo sempre valutato molto bene e quest’anno ha fatto un lavoro strepitoso, conquistando tanti risultati importanti in ottica campionato. Lo conosciamo molto bene ed è un grande motivatore oltre che un ottimo pilota. Sono convinto che sia uno dei migliori talenti in griglia e per questo sono orgoglioso di averlo ancora con noi”.

Nello stesso documento, anche Hulkenberg ha voluto esternare la propria felicità nell’essere rimasto nel team che ha sede a pochi metri dallo storico tracciato di Silverstone, in Inghilterra: “Sono contento di poter confermare i miei piani per la prossima stagione. Questa è una squadra che conosco molto bene e abbiamo ottenuto dei rusultati importanti insieme. La squadra ha grandi ambizioni e credo che l’anno prossimo potremo avere un pacchetto ancora più competitivo. Abbiamo un partner forte nella Mercedes e tutto il team è molto affamato di successi. Ho buone sensaizoni per il 2015, perché partiamo dall’ottima base dei risultati ottenuti quest’anno”.

L’ex pilota della Williams ha messo così a tacere le voci sempre più insistenti che lo avrebbero voluto lontano dalla Formula Uno nel 2015, in favore di un suo debutto nel World Endurance Championship con Porsche. Probabilmente il sondaggio da parte della squadra tedesca è avvenuto nelle settimane appena trascorse, ma Nico ha preferito rimanere nella massima serie automobilistica a ruote scoperte, cercando ancora di convincere qualche top team a puntare su di lui a partire dal 2016, anno in cui scadrà il suo nuovo contratto con Force India.

17 Commenti

  • non mi sembra poi tanto ovvio date le ultime dichiarazioni di Raikkonen (sicuro 2015 in ferrari e probabile 2016)

  • alexredpassion

    e intanto gli anni passano.. e continuiamo a pagare (molto bene) il sopravvalutato-strapagato-addormentato…

    • alexredpassion

      p.s.: ed il prossim’anno siamo a quota 2 per quanto riguarda i sopravvalutati-strapagati.

      • Ne riparleremo quando la Ferrari tornerà a chiamarsi Ferrari e non scuderia Fernando Alonso eh

      • alexredpassion

        Ne riparleremo quando la Ferrari tornerà a essere Ferrari (e non il carretto che è ora) e non dipenderà da un fenomeno come Fernando Alonso per tenersi a galla eh

      • Cominciamo a svilupparla su due piloti e non uno e con la mano di Allison che conosce bene le esigenze di Kimi Raikkonen e vedrai che non dipenderà da nessun gran fenomeno per essere tenuta a galla (che poi tanto a galla al momento non è)

      • alexredpassion

        a dir tuo quindi la Ferrari avrebbe agito contro i propri interessi in questi 5 anni..
        che strana visione delle cose avete..

      • Non contro i propri interessi, ma pro gli interessi di Alonso. Non son l’unico che ha questa strana visione delle cose, da quest’anno quando le teste sono iniziate a saltare e si parla di grandi rivoluzioni atti a far recuperare la ferrari fino a vincere negli anni futuri Alonso se n’è andato. Allora anche lui va contro i propri interessi?

      • alexredpassion

        si effettivamente non sei il solo.. vedete la pagliuzza e non la trave.. siete talmente tanto intenti a cercare letture originali e alternative che non vedete la situazione nella sua interezza e semplicità.
        Però vi sentite fighi e gran esperti.
        Vi sentite.

      • Aldilà dei sopravvalutati, addormentati, è innegabile che la Ferrari è diventata Alonso centrica, forse troppo. Ma non è colpa di Alonso che comunque facendo così ha forse tirato avanti la carretta. Non ne avremo la controprova, ma senza Alonso a volerlo Allison sarebbe arrivato? Costa sarebbe rimasto e cosa avrebbe fatto? Bene? mah! In mercedes mettiamocelo in testa, non è merito suo!
        Con Raikkonen il rapporto nel 2009 era finito. Ricordiamoci che si parlava di squadra esausta del poco interesse del finlandese, squadra che voleva entusiasmo con un pilota che trascinasse.
        Il motore pessimo non l’ha fatto Alonso. E non è dovuto allo stile di guida di alonso. l’anteriore tanto odiato da raikkonen è colpa dell’accentramento su alonso, ma il resto… no! La squadra è diventata Alonso centrica anche per colpa dell’incompetenza dilagante. E quando trovi una simile situazione e tu dai sempre il massimo riuscendo a trarre il meglio dalla macchina che la migliore non è mai stata, sei in posizione di forza. Senza Alonso si vinceva? Ma proprio no! E forse adesso saremmo messi anche peggio. Perchè almeno qualche prestazione l’ha tirata fuori lo spagnolo. Nel 2010 il mondiale perso fu anche colpa sua? Aldilà delle cretinate di “non è riuscito a superare Petrov” (chi dice così manco lo considero, visto che non conosce nemmeno che sport è la F1). Io ricordo che di errori i piloti ne commettono da sempre. Ci stanno. E anche gli errori delle squadre. Ma quando vedi che il tuo pilota capitalizza il meglio, e tu “squadra” all’appuntamento decisivo stecchi “da dilettante” l’ultimo appuntamento del mondiale, quando il tuo pilota è in testa… in F1 da sempre si guardano i distacchi per capire quanto si riesce a guadagnare e dove si rientra dopo il pit. Vettel in Turchia 2010 ha fatto un grosso errore buttando una intera gara eppure… ha vinto.

        poi che motivazione sarebbe che “quando la ferrari parla di ritornare a vincere nei prossimi anni, alonso se ne va”? non è una lettura valida.

        Mi pareva già chiaro dalle parole di montezemolo:
        Alonso voleva andarsene da prima dell’estate perchè ha capito che tecnicamente il distacco da mercedes non sarà mai recuperato in pochi mesi. Ci vorrà tempo. Con Honda può imboccare subito la strada giusta o trovarsi nella situazione della Ferrari. Ma le chance di trovarsi un motore valido subito, sono più alte di quelle della ferrari. come è comunque più alto il rischio però di non averla
        La scelta di mattiacci a quanto pare si è dunque rivelata una scelta volta a rivoluzionare l’intera scuderia ferrari e salutare anche montezemolo. Una scelta infatti che non sembra proprio essere di Montezemolo, che è stato salutato infatti per l’entrata in borsa. Ma l’escalation che sembra improvvisa, non è mai così improvvisa. Monza: voci di addio montezemolo. Montezemolo dice che resta. Poi marchionne cambia idea il lunedì? ma dai… proprio quando deve entrare in borsa FCA?

        Alonso ha detto di volersene andare, Ferrari straperde, e han deciso di rivoluzionare tutto, perchè era necessario. E vettel ha l’età per aspettare.

  • contebaracca

    Hulk è un pilota di spessore , secondo me era da prendere già l anno scorso ma visto come sono andate le cose è stato molto meglio così
    Con quella macchina difficile si sarebbe bruciato ! Nel 2016 potrebbe essere la sua occasione.

  • È ovvio che hulk prenderà il posto di Kimi nel 2016….

  • Hulkenberg ha la stoffa e il talento per far fare brutta figura a qualsiasi compagno di team. A me piace moltissimo, peccato che il tempo passa e nessuno top team lo considera O.o

    • Stimo tantissimo hulkenberg ma c’è da dire che nelle ultime gare Perez gliele sta un po’ dando.
      Comunque se la Ferrari non avesse sborsato soldi per non farlo entrare in lotus, a quest’ora era al posto di Maldonado. Direi che quest’anno gli è andata bene, ma se l’anno prossimo dovessimo avere una lotus mercedes competitiva si mangerà un po’ le mani

  • Ferrari!!! Oltre alle prestazioni io penseri ad Hulk accanto a Vettel, nonostante voglia bene a Kimi Raikkonen se le sue prestazioni in ottica 2015 fossero più o meno le stesse di quest’anno perchè non cambiare prendendo un pilota che ha voglia di emergere???

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!