Minardi su Alonso: “Non ha alternative vincenti da subito”

22 ottobre 2014 18:09 Scritto da: Alessandro Bucci

L’imprenditore faentino conosce molto bene Fernando Alonso, avendolo di fatto lanciato nel circus della Formula 1 ad inizio millennio. Minardi teme che il due volte Campione del Mondo possa decidere di ritirarsi al termine di questa stagione, dal momento che non vedrebbe dinanzi a sè delle opzioni vincenti nei prossimi anni.

Giancarlo Minardi

Gian Carlo Minardi non ha mai nascosto la sua passione per Fernando Alonso, sostenendo a più riprese che lo spagnolo della Ferrari sia il miglior pilota attualmente in circolazione nella massima serie. Mentre si profilano gli scenari più fantasiosi per il proseguimento della carriera dell’Asturiano, Minardi – tramite un recente intervento sul proprio canale ufficiale – ha addirittura ventilato un’ipotesi ritiro per il due volte Campione del Mondo, dal momento che non vi sarebbero opzioni vincenti a disposizione per ‘Nando.

“Purtroppo come in tutte le avventure, c’è un inizio ed una fine”, ha affermato con rammarico l’ex team principal del team faentino, riferendosi alla conclusione del rapporto tra Ferrari ed Alonso. “Sono dispiaciuto perchè in questa avventura Fernando non ha raccolto i titoli che a mio parere merita. La sua capacità di guida, il suo talento, ancora oggi lo reputo il miglior pilota in assoluto in F1. Sarebbe molto negativo per la F1, ma ho pensato addirittura ad un suo ritiro, qualcuno ha detto anno sabbatico, ma non è che con un anno sabbatico lui risolve quello che è il suo futuro agonistico. Alonso corre per portare a casa quanti più titoli possibili, due sono pochi. Credo che la sua priorità sia quella di trovare una soluzione vincente e in questo momento non c’è”.

Minardi non è convinto che la McLaren possa essere un’opzione per Alonso, dal momento che la competitività della futura MP4-30 motorizzata Honda resta un’incognita: “Se Hamilton dovesse firmare un prolungamento di contratto con la Mercedes, resterebbe solo la McLaren che ha davanti a se una ristrutturazione telaistica come costruttore importante e poi parte per un’avventura nuova con una casa importante che ha già vinto un mondiale come turbo (la Honda nel 1988, ndr), ma che dovrà anche fare il suo apprendistato, occoreranno degli anni per ribaltare e per creare un nuovo ciclo. Dopo il ciclo McLaren, dopo il ciclo Ferrari, dopo il ciclo Red Bull, dopo quello della Williams in passato, oggi c’è il ciclo Mercedes. Per ribaltare questo ciclo, c’è molto lavoro da fare”.

27 Commenti

  • Personalmente mi auguro che l’anno prossimo siano competitivi in maniera da dar filo da torcere a Mercedes e permettere ad alonso di lottare per il titolo, ma la vedo dura che Honda sia riuscita a sfornare fin da subito un gran motore senza poterlo mai provare su pista……. A meno che siano riusciti ad aggirare la regola montando su una vettura adattata allo scopo, ma ci credo poco…..
    Comunque la speranza è l’ultima a morire!

  • Minardi parte dal presupposto che la Mclaren non sarà da subito competitiva, vorrei sapere da dove viene tutta questa sua convinzione, forse dimentica che comunque la Mclaren telaisticamente parlando non è che faccia schifo ed i tecnici sono quello che sono, resta solo l’incognita della PU, ma credo che abbiano avuto il tempo per poterci lavorare su e soprattutto hanno il modello Mercedes, il che non è certo da sottovalutare, visto che si è dimostrata la migliore PU del 2014.

    Mi piacerebbe sapere cosa ne pensa Caribbean Black, io personalmente l’ho detto più volte, sono convinto che Alonso andrà in Mclaren o con un contratto annuale o con uno pluriennale, ma con le debite clausole legate alla competitività della macchina, in modo da guardarsi un po intorno per il 2016.

  • Myriam F2013

    Speriamo che alla Mercedes venga presto la…menopausa !

  • Federico a 200

    Si certo hamilton e rosberg sono 2 cretini che lasciano la mercedes e la mercedes e così cretina da lasciare piloti di 29 anni per prendere alonso…ma usate la testa?

  • Ma sbaglio o lo stesso Alonso ha detto che non si ritirerà e non passerà un anno sabatico?
    Pensate che stia facendo un salto nel vuoto? Conoscendo il ragioniere Alonso non credo che non abbia chiesto delle garanzie tecniche alla squadra in cui andrà, inoltre c’è la remota ipotesi che Hamilton impazzisca e decida di tornare in McLaren lasciando la Mercedes o che lo stesso Rosberg non faccia qualcosa di simile… magari indotti dalla dirigenza Mercedes affascinati dall’ipotesi di avere Alonso in squadra per essere sempre più forti…

    Montezemolo probabilmente conosce la vera decisione di Alonso, basta rileggere le sue parole: “Fernando va via per due motivi. Il primo è che vuole cimentarsi in un altro ambiente, il secondo è quello di aver raggiunto un’età nella quale non può più aspettare per vincere. È rimasto male per non aver vinto con noi in questi anni e adesso ha bisogno di nuovi stimoli”
    Sottolineo: “Alonso va in un altro ambiente..”, l’ambiente potrebbe anche diverso dalla F1 ma poi Montezemolo aggiunge: “non vuole più aspettare per vincere” quindi si presume che per vincere si sottointenda sempre in F1…

  • Un amico motorista che lavora nel reparto corse Ferrari mi ha confidato che l’anno prossimo la differenza di prestazioni con la Mercedes sarà ancora più grande…mi ha detto che sono in alto mare, hanno progettato oltre 120 modifiche per il motore 059/3 ma i test non stanno dando i risultati sperati. È veramente demoralizzato, spero che sia lui che esagera >.<

  • Federico a 200

    Alonso andrà in mclaren minardi..svegliati

  • Scusate il fuoritema, ma secondo voi come mai in f1 un pilota a 35/36 anni è vecchio mentre nel wec o in F. indy dove le vetture non sono certo meno prestazionali vanno avanti ben piu a lungo?
    È una cosa che mi sono sempre chi
    chiesto….

    • allora ci provo, la f1 era esasperata quindi dopo una certa età i riflessi sn quello che sono inoltre le notevoli compressioni e decelerazioni influiscono non poco sul fisico x intenderci un pilota da caccia fa mediamente solo 5-7 anni come pilota militare poi diventa istruttore e così via xò fa pochi anni, in f1 moto gp è + o meno la stessa filosofia inoltre a 35-36anni sei pieno di soldi hai famiglia che fa pressione affinchè non ci lasci le penne, ma poi anche l’ambiente in se è molto stressante tra contratti vincolati sul cosa dire o non dire sul come comportarsi sponsor fortissima rivalità e così via tt cose che pesano alla lunga, in poche parole a quella età chi te lo fa fare vuoi solo correre e divertirti non x la gloria ma x te stesso senza contare che i team ti spremono fino al midollo x poi lasciarti a casa non appena trovono uno giovane su cui investire

      basta che ti fai una 20 di giri in kart al massimo e ti renderai conto di quanto devi essere allenato nelle altre categorie è tt meno esasperato i piloti sn cordiali l’ambiente credo sia questo il vero punto è + semplice meno stress e non devi dimostrare niente a nessuno

      • poi arriva il soch maker ed a 45 anni suonati ti fa la pole a montecarlo (poi retrocesso x il cambio mi pare)dove i riflessi tra quei muretti credo servano eccome,oltretutto con la mercedes di 3 anni fa che non era quella di oggi giusto?
        a mio avviso se ti mantieni allenato ed il fisico ti supporta si puo’ correre tranquillamente almeno fino ai 45 sopratutto ora che le macchine a detta degli stessi piloti non sono poi piu’ cosi’ impegnative.
        sono daccordo cmq sul fatto della famiglia,i figli,delle pressioni e tutto il resto.
        ora mi chiedo se fosse vera la teoria che quando si hanno dei figli si perde qualche decimo…ma vettel non ha avuto da poco un figlio/figlia??

    • guarda che quelle vetture SONO meno prestazionali, non c’è niente in giro come la F1.

      non è un caso che i vecchi o chi non trova posto in F1 vada lì.

      • @paolo89: Mah non ne sono così sicuro, una Endurance mi pare possa arrivare a 900cv, le F.indy non credo siano tanto più lente di una f1…..

  • MotoreAsincronoTrifase

    Dicono bene entrambi. Con le attuali regole la mercedes dominera’ per alcuni anni ancora, fino al prossimo cambio di regolamento che avviene ogni 4 o 5 anni. La red bull invece ha dimostrato di avere ancora il miglior telaio ma il motore faschifo, quindi come dice prost se lo sviluppo del motore verra’ sbloccato potrebbe anche recuperare di brutto su mercedes.

  • lewis_the_best

    Il problema è che si tende a considerare solo la F1 come unica categoria degna di nota!
    Alonso nel wec darebbe la definitiva consacrazione a quel campionato specialmente ora che i costruttori si stanno interessando sempre più a questa categoria! Se poi vincesse le Mans con la Toyota i giapponesi gli farebbero un monumento grande quanto la statua della libertà!

    Ormai a 33 anni e senza possibilità di vincere un mondiale nell’immediato che senso avrebbe continuare in f1 solo x sentirsi dire sei il più bravo mentre gli altri vincono!

    Fossi in Alonso mi rifarei una carriera nel wec visto che potrebbe correre tranquillamente per 10 anni!

    • la F1 è la categoria massima, puoi vincere quello che vuoi al wec ma i migliori stanno da tutt’altra parte.

      idem con la sbk e la motogp

      • alexredpassion

        la categoria massima?

        con un millessei?
        con la benzina contata?
        con l’aerodinamica azzerata?
        con lo sviluppo motore congelato?
        con i rapporti del cambio bloccati?

        non farmi ridere.

  • Sarebbe un peccato se Alonso non corresse l’anno prossimo. Secondo me Alonso è stato nel posto sbagliato nel momento sbagliato, perché come pilota non si discute, ma sicuramente ha fatto delle scelte sbagliate. “Ognuno è artefice del proprio destino”

  • io spero che Alo vada nel wec sarebbe la cosa + giusta! non esiste solo la f1, inoltre guidi macchine da 900cv mica patatine dove la differenza il pilota può ancora farla, dove l’ambiente è + sereno e non ultimo, far venire un infarto a Bernie(in modo simbolico)! pensateci, il cavallo migliore che accende i riflettori in un altra categoria lanciando magari una nuova era, sarebbe una mossa super x consegnare la f1 attuale a quello che merita uno sport non + al limite, ma fatto solo di soldi e di politica sarebbe uno smacco x bernie e x tutto il circus

  • stardrummond

    PROST VS MINARDI
    chi ha ragione?
    il primo dice che già dal prossimo anno sarà possibile battere la mercedes(red bull ferrari o honda non è dato saperlo pero’)
    il secondo dice che ci vorrà molto tempo per ribaltare l’ordine delle cose..
    mah… vorrei pensarla come il professore, ma onestamente credo che abbia ragione l’imprenditore ex costruttore
    e voi cosa ne pensate, e perchè?

    • String Quartet

      Prost ha detto che sarebbe possibile battere la Mercedes, ma a condizione che si sblocchi il congelamento dei motori, sennò tutto resta com’è.

    • Per me Prost ha abbondato con il vino, l’altro fa la dieta e ha bevuto solo acqua, da qui i commenti contrastanti!!! 😉

      A parte gli scherzi, per me se le regole non cambiano avremo la solita situazione che avevamo con Red Bull, cioè tutti gli anni si faceva prgoressi ma il vantaggio che avevano sulla concorrenza restava tale, prima c’erano loro con La’erodinamica adesso c’è Mercedes con il motore ibrido…se invece si cambiasse le regole allora si potrebbe sperare, sempre a patto di sviluppare una macchina e un motore competitivi altrimenti non serve a nulla cambiare le regole…
      :-()

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!