Piloti Caterham al palo. Kobayashi: “Valuterò altre opzioni”

28 ottobre 2014 11:52 Scritto da: Alessandro Bucci

La squadra di Leafield è in amministrazione controllata a causa di problemi finanziari e i piloti del team Caterham sono ora al palo, in attesa di capire come evolveranno le cose. Sia Kobayashi che Ericsson si sono detti molto dispiaciuti per i fan, ma il giapponese ha messo le mani avanti, affermando che valuterà le opzioni migliori per il suo futuro.

Kamui Kobayashi e Marcus Ericsson

Dopo settimane di tira e molla tra l’ex proprietario Tony Fernandes e i nuovi sostenitori svizzeri-Medio orientali, la squadra di Leafield è finita in amministrazione controllata, costretta a saltare il GP degli Stati Uniti e quello in Brasile. Il team Caterham F1 spera di tornare in griglia di partenza nel conclusivo appuntamento di Abu Dhabi, ma Kobayashi sta già considerando le sue opzioni per il futuro.

“Purtroppo, a causa della situazione della scuderia, non potrò correre negli Stati Uniti ed in Brasile”, ha dichiarato il pilota di Amagasaki attraverso il suo sito ufficiale. “Mi dispiace molto per i tifosi che attendevano quelle gare. Mentre osservo attentamente la situazione, valuterò anche le mie possibilità, cercando di operare la scelta migliore per il mio futuro”.

Il debuttante Marcus Ericsson ha visto svanire il suo sogno di debuttare su piste quali Austin ed Interlagos, ma cerca comunque di mantenere il morale alto nonostante la situazione difficile: “Tempi turbolenti, questi. Ci sono un sacco di cose in corso in questo momento. Ma io sto spingendo come al solito e mantengo il mio spirito alto. Voglio ringraziare tutti i miei fans, siete davvero sorprendenti per tutto il sostegno che mi state dando”. 

1 Commento

  • Sono molto dispiaciuto per Kamui. Due anni fa era uno dei miei piloti preferiti e pareva potesse entrare tra i miglior, ora ha un piede e mezzo fuori dalla Formula 1.
    Non ha avuto una carriera fortunata.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!