Williams monopolizza la seconda fila a Austin

1 novembre 2014 21:37 Scritto da: Andrea Facchinetti

Nelle qualifiche del GP degli Stati Uniti Bottas e Massa monopolizzano per intero la seconda fila. In gara, la FW36 sembra poter insidiare le Frecce d’Argento e approfittare di qualsiasi passo falso del team di Stoccarda.

Williams Bottas 2014 Austria

La seconda fila dello schieramento del diciassettesimo appuntamento stagionale è stata monopolizzata dalla  Williams: dietro alle inarrivabili Mercedes, Valtteri Bottas si è qualificato in terza posizione davanti al compagno Felipe Massa. La FW36 si è dimostrata, ancora una volta, competitiva in un circuito veloce come quello di Austin, permettendo ai due piloti del team di Grove di poter ambire ad un posto sul podio per la gara di domani.

Che il ruolo di prima inseguitrice della Mercedes per questa gara appartenesse alla Williams lo si era capito sin dalle prove libere di ieri, quando Bottas e Massa si erano mostrati davvero competitivi sul passo gara. Anche nelle prime due sessioni di qualifica i due piloti confermano le attese, passando entrambi i turni alle spalle di Rosberg e Hamilton. Nella terza ed ultima sessione di qualifica solo Ricciardo pare potersi inserire tra le due Williams, ma l’ultimo tentativo di Massa consente al team di Frank Williams di schierare due monoposto in seconda fila, con quella del finlandese davanti a quella del brasiliano.

Ancora una volta protagonista della conferenza stampa dedicata ai primi tre classificati Valtteri Bottas, che per la terza gara consecuitiva scatterà dalla terza casella dello schieramento: “E’ sicuramente un buon punto di partenza la terza posizione, soprattutto per la squadra, dato che Felipe è quarto. Ho avuto un buon ritmo, abbiamo migliorato la vettura rispetto alle prove libere, ma la Mercedes è inavvicinabile, anche se in gara tutto può succedere”.

Soddisfatto anche Felipe Massa del quarto posto conquistato ad Austin: “Sono contento per la squadra, abbiamo raccolto oggi il massimo che potevamo. Avrei potuto essere terzo e di ciò non sono soddisfatto, ma il quarto posto è comunque un buon risultato. Siamo i primi inseguitori delle Mercedes e questo è sicuramente importante per noi, dovremo stare concentrati per finire sul podio“.

Anche Pat Symonds – direttore tecnico del team di Grove – ha sottolineato le doti velocistiche della Fw36: “Credo che la nosra vettura sia veloce in ogni pista, abbiamo ancora da recuperare in alcuni settori e la mercedes è ancora troppo avanti, ma abbiam trovato continuità. Sul passo gara penso che saremo più vicini, ieri eravamo particolarmente competitivi, credo che potremo stare un po’ più vicini alle Mercedes“.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!