Ufficiale: Felipe Nasr alla Sauber nel 2015

L’annuncio a sorpresa da parte del team Sauber. Saranno Felipe Nasr e Marcus Ericsson a guidare la C34 nel 2015. Annunciata anche la collaborazione con Banco do Brasil, in qualità di sponsor.

felipe-nasr

Il weekend del GP del Brasile si apre subito con un annuncio a sorpresa: il team Sauber F1, da tempo in crisi economica, ha dovuto cedere al fascino dei piloti paganti. Dopo l’ingaggio di Marcus Ericsson, che dovrebbe portare una dote tra i 15 e i 18 milioni di euro, oggi il team svizzero ha confermato l’ingaggio di Felipe Nasr e del conseguente nuovo arrivo di un partner quale Banco do Brasil.

Nasr, già collaudatore e pilota di riserva della Williams, è attualmente impegnato nella GP2 Series dove ha conquistato quattro vittorie ed è al secondo posto in campionato. Il suo sponsor storico – Banco do Brasil – lo sosterrà in questa nuova avventura in Formula 1 e i loghi saranno ben visibili sia sulle pance che sull’ala posteriore della C34, praticamente quelli che solitamente si riservano ai title sponsor.

“È da un po’ che seguiamo il percorso di Felipe”, ha affermato Monisha Kaltenborn, team principal della Sauber. “Si merita pienamente un posto in Formula 1, avendo avuto una carriera di ampi successi nelle categorie minori. Siamo felici del fatto che guiderà per il nostro team il prossimo anno. Questo significa che il Brasile avrà una pilota giovane e di talento in più nello sport. Il Banco do Brasile è stato un partner importante per Felipe fino ad adesso, e siamo lieti che questa rispettata società conti di supportarlo durante questo passo importante. Aspettiamo con impazienza questa partnership”.

Il giovane brasiliano ha accolto con grande entusiasmo la possibilità del debutto nel Circus: “È un passo importantissimo nella mia carriera la firma con il team Sauber per il campionato 2015 di Formula Uno. Questo è un momento indimenticabile che devo a tutti coloro che mi hanno supportato – la mia famiglia, i miei amici, i miei sponsor, i miei team e il mio paese. Oggi il sogno diventa realtà. La Sauber ha garantito l’approdo in Formula1 di tanti grandi nomi, come Felipe Massa, Kimi Raikkonen, Robert Kubica e Sebastian Vettel. Sono orgoglioso di essere anche io parte di questa famiglia. Ho trascorso un anno meraviglioso alla Williams, dove ho imparato molto e dove mi sono preparato per diventare un pilota di Formula Uno”.

10 Commenti

  1. Non ho ancora capito lo scopo della Sauber in questi ultimi anni.
    Vincere chiaramente non è l’obiettivo, stanno solo a lamentarsi di avere pochi soldi e poi?
    Spero vivamente nel fallimento

  2. va beh dai, nasr non è poi così scarso
    su ericcson invece no comment…
    giedo invece è proprio sveglio…. ha buttato soldi degli sponsor e un anno a fare il terzo pilota sperando in un posto da titolare nel 2015…. ahahahah devo dire un po ci godo… svegliaaaaa

  3. Beh, con questi due piloti e il motore Ferrari anche l’anno prossimo è prevedibile che la posizione di Sauber non cambierà… Però per fare meglio di quello che è riuscito a fare Gutierrez non ci vuole molto.

  4. Per il pilota nasr bhe si e’ preso pagandolo il sedile della prossima vettura che finira’ a fine schieramento doppiata e che fatichera’ a partecipare a tutti i gp come marussia e catheram

  5. Le solite frasi di circostanza. Farebbero più figura dicendo che hanno preso Ericsson perché porta tanti soldi e che non gliene frega niente della carriera di nasr ma bensì del suo munifico sponsor. Che tristezza!

  6. Spero che cambino anche i colori di questa vettura, un po’ più vivaci diciamo… Con lo sponsor brasiliano più la collaborazione del Chelsea qualche fantasia tipo la colorita Benetton la vedrei bene. Dico tanto per dire sti colori delle vetture di quest anno quasi mono cromatiche… Grigie, bianche,nere rispechiano tanto di quanta poca fantasia e troppi management ci sia in giro.

Lascia un commento