Rosberg batte Hamilton: altra doppietta e Mercedes da record

9 novembre 2014 20:25 Scritto da: Stefano De Nicolò

Un’altra doppietta per il team Mercedes nella stagione dei record: Rosberg resiste a Hamilton e lascia aperta la lotta per il titolo. L’epilogo fra due settimane ad Abu Dhabi.

Rosberg F1 2014 brasil

Nel weekend in cui ci si aspettava l’ennesimo schiaffo al compagno di squadra da parte di Lewis Hamilton e l’ipoteca sul titolo, a spuntarla è invece Rosberg, che mantiene la leadership per tutta la gara e vince il Gran Premio del Brasile mantenendo vive le speranze di vincere il campionato nell’ultimo appuntamento di Abu Dhabi fra due settimane. Arriva inoltre per la Mercedes  l’undicesima doppietta e la quindicesima vittoria stagionale, ed è record. 

Nico scatta bene dalla P1 e allunga nei primi metri su Hamilton che non riesce ad avvicinarsi abbastanza per attaccare alla prima curva. Posizioni invariate fino alla prima sosta, che avviene molto presto al giro 8 per Rosberg e 9 per Hamilton, per passare dalla gomma soft (che oggi ha creato problemi a tutti i piloti a causa del caldo inaspettato e del degrado anomalo) alla media che garantiva un rendimento più stabile. In particolare Hamilton è stato che ha patito di più il blistering, specialmente sulle gomme posteriori, ed è stato infatti richiamato più volte dal box durante tutta la gara alla gestione delle alte temperature. Il degrado delle gomme è concausa dell’uscita di pista di Lewis  al giro 29 in curva 4: un errore che, a conti fatti, gli costerà la vittoria.

Nella parte centrale di gara Rosberg si ritrova così a gestire un importante vantaggio di 7 secondi su Hamilton il quale però riesce nel giro di una dozzina di giri a rosicchiare decimo su decimo, portandosi a pochi decimi dal tedesco prima dell’ultima sosta. Lo stint finale di 20 giri su gomme medie è un inseguimento fra i due piloti sul filo dei centesimi ritrovatisi ormai vicinissimi ma, pur rimanendo sempre in zona DRS, Hamilton non riesce comunque ad avvicinarsi abbastanza a Rosberg per attaccarlo.

Il tedesco vince così la sua quinta gara stagionale riducendo il ritardo da Hamilton a soli 17 punti; la contesa fra i due compagni di squadra si risolverà fra due settimane nel catino di Abu Dhabi con il doppio punteggio. Ad Hamilton basterà comunque un secondo posto per laurearsi campione, ma occhio alle malizie di Rosberg, che ha già dimostrato una discreta competenza al riguardo (vedi Montercarlo e Spa). La scuderia Mercedes comunque può festeggiare le 11 doppiette e le 15 vittorie stagionali eguagliando il record della Ferrari del 2004. “Mi sono sentito a mio agio tutto il weekend, sono molto contento per me e per la squadra per quello che sono riuscito a fare oggi“, ha commentato un evidentemente soddisfatto Rosberg a fine gara. Un pizzico di delusione invece per Hamilton: “Mi sono divertito oggi, anche se ho fatto un errore, complimenti comunque a Nico per la prestazione di oggi. Purtroppo ho perso qualche punto, ma i giochi sono ancora aperti”. 

34 Commenti

  • io spero solo che rosberg vinca il titolo senza aiuti tipo ritiri di hamilton o punteggi doppi, per dire se hamilton fa una vaccata come quella di ieri e va a stamparsi o perde posizioni alzo le mani, ma se gli si fonde il motore o qualcuno lo sperona da dietro e si ritira o perde la seconda posizione è meglio che vi andate a nascondere.

  • rosberg ha fatto un weekend perfetto,sacrosanta la sua vittoria.
    lewis gran lavoro tra una sessione e l’altra dove è riuscito a migliorare il setup e la gestione gomme,ritmo strepitoso,però ha fatto una vaccata quindi giusto secondo.

    ora tutti ad abu dhabi,sperando(da parte mia)che i doppi punti e soprattutto l’affidabilità non facciano la differenza.

  • Mi piacerebbe sapere cosa ne pensa Paolo89 di sta gara.
    Ah no scusate, poiché ha vinto Rosberg lo sentiremo solo ad Abu Dhabi XD

  • stardrummond

    scusate eh… ma fino a giovedi’ scorso (c’è anche l’articolo qui sul blog… con innumerevoli commenti….)non davano tutti rosberg come bollito e come pilota che aveva mollato??????
    pole position e gara condotta in 1a posizione dall inizio alla fine…..
    mah…
    bisognerebbe pensare e poi contare fino a mille a volte prima di dare commenti tanto per darli… che poi si rischia di fare la figura dei polli…

  • Caribbean Black

    Kevin93

    Rosberg non è mai stato un antarellino, e questo lo sappiamo sin dai tempi di Schumacher, in cui vi ricorderete tutti che non le manda a dire.

    L’immagine del santarellino l’hanno creata i tifosi di Lewis, perchè Lewis stesso ha giocato a fare il Bad Boy Gangsta Killah (che non è) facendolo passare per un angioletto.

    Rosberg non sarà un santarellino…ma almeno non è un grande Cogli@ne e Ca@@one come Lewis.

    • Sai qual é la differenza che le cose che DiCaprio ha fatto quest’ anno se le avesse fatte Lewis tutti li sarebbero andati contro, invece se le fa il biondinoperfettofacciadangelo é tutto ok.
      Non parlo solo del blog ma anche in tv sia sulla Rai che su RSI tutti i commentatori sportivi o ospiti delle varie trasmissioni a dipingerlo come bravo ragazzo, gli unici che hanno capito che il vero scorretto é il biondo mi sa che sono i tifosi che lo hanno fischiato nei vari GP.

      • Per piacere, uno che vuole vincere un titolo non può permettersi di fare il santarellino. E in ogni caso fuori dalla pista l’atteggiamento di Rosberg e certamente meglio di quello di Lewis “nomaiononholacasaamontecarlo” Hamilton.
        Chi vincerà il mondiale se lo sarà meritato, chiuso.

      • E in ogni caso Lewis in passato ne ha fatte anche fi peggio fi Rosberg quest’anno quindi non facciamo paragoni.

      • Io non ho mai visto Hamilton, parcheggiare la macchina in una via di fuga per non far fare il giro all’ avversario.
        E poi sull’ atteggiamento fuori dalla pista io odio quello di Rosberg che si vuole spacciare per una brava persona.
        E non puoi dire che uno che ha vinto 10 delle 15 gare che ha concluso non si meriti il mondiale più di chiunque altro quest’ anno.

      • C’è una sottile differenza tra fare il santarellino e il non criticare il compagno di squadra

      • Ognuno ha i suoi gusti io ho sempre odiato le persone che davanti alle telecamere vogliono spacciarsi per angioletti.

    • è l’esatto opposto, per molto meno hamilton in passato è stato massacrato, qui c’era gente che a monaco dopo la qualifica ha preferito parlare della faccia di lewis (doveva essere felice immagino) invece che dell’episodio di rosberg, per non parlare di spa. A parti invertite l’avreste DECAPITATO.

  • Ciao Golewis, hamilton piace tanto xche ci mette sempre il massimo ( e anche a me moltissimo) ; il giro in piu ci stava xche aveva veramente la possibilita di superare nico al pit ( a differenza di altre volte dove il giro in piu faceva perdere dei secondi) le gomne erano alla frutta ma aveva un gran ritmo.

  • Chi dei due vincerà il titolo alla fine lo avrà meritato… tutti e due hanno commesso degli errori, hanno avuto delle rotture, Hamilton ha dimostrato di avere qualcosa in più nel corpo a corpo, e Rosberg grazie alle 11 Pole ha dimostrato di essere veloce quanto al compagno di squadra. È stata una bella lotta e alla fine che vinca il migliore.

  • Ecco gass hai toccato un bel tasto, le vie d’uscita asfaltate concedono ai piloti troppi errori che una volta avrebbero pagato cari (come punti persi), io sarei assolutamente per il ritorno alla ghiaia, troppo facile così!

  • Ciao Gass oggi Nico ha meritato la vittoria…senza se e senza ma…per quel che riguarda lewis io sono contento della sua gara ci mette sempre il cuore, ha provato a vincere l’hanno lasciato fuori un giro di troppo come fecero con Nico in altre occasioni..per l errore sapeva benissimo che li poteva osare senza rischiare piu di tanto..e come Rosberg in Russia sapeva di avere la via di fuga e ci ha provato..

  • Oggi nico ha corso bene, tutto il week ha girato piu veloce ma sento qualcuno che scredita anche questa vittoria di Nico xche Hamilton gli ha recuperato 6 secondi.. Per lo stesso motivo non sentii nessuno dopo barcellona criticare Lewis xche si era fatto recuperare nell ultimo stint 6 secondi da Rosberg ( con la differenza che oggi i 6 secondi sono stati la conseguenza di un suo errore mentre a barcellona erano figli di una strategia stupida scelta x nico)..oggi Nico ha corso con intelligenza, e dopo gli errori nelle passate gare non era cosi scontato che reggesse alla pressione di avere lewis in zona Drs x 20 giri di fila; e interpretava molto bene l ultima curva prima del rettilineo dove usciva con molta trazione e non ha mai permesso a lewis di provare un attacco nonostante avesse il drs. Detto cio, hamilton ha il suo destino in mano e credo non si fara scappare l occasione ad abu dhabi ma oggi ha rischiato veramente di fare una grande cazzata, xche se non ci fosse stata una via di fuga cosi grande, o ci fosse stata la sabbia o un muretto piu vicino, avrebve buttato via un mondiale..

  • Date un glock a kevin93 lol..ma fai un po di complimenti come il tuo idolo ogni tanto..oggi erano entrambi veloci e chi ha vinto lo ha fatto perche ha evitato l errore..complimenti ad entrambi perche se la gara e stata piacevole e grazie anche a loro due..15 vittorie mercedes eppure non scoccianti come altri anni succedeva ad altre scuderie..

  • Inizio col fare i complimenti a Nico.
    Al di la dell’errore di Hamilton (colpa sua).. Non capisco il perché la Mercedes lo ha tenuto fuori un giro in più del dovuto.
    Per il resto spero che il doppio punteggio non influisca più di tanto!
    Buonanotte 😉

  • Sono contento che il titolo venga assegnato all’ultima gara, era quello cge speravo.
    A questo punto non tifo per nessuno dei 2, mi auguro solo che se vincerà rosberg lo farà per un ritiro di hamilton e non perché hamilton sia arrivato 3° altrimenti il titolo sarebbe assegnato grazie all’assurda regola dei doppi punti

  • Bravo Kevin93, finalmente hanno capito tutti che faccia d’angelo è un finto buono. E secondo me qualche malizia la tira fuori. Spero che Lewis ce la faccia, perché se Rosberg dovesse vincere il mondiale sarebbe un risultato non veritiero rispetto a ciò che abbiamo visto in pista.

  • Solo con i “trucchetti” o problemi alla vettura di Hamilton, DiCaprio può rubare il titolo.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!