Alonso chiude l’accordo con McLaren: a giorni l’annuncio

10 novembre 2014 11:56 Scritto da: Redazione

Fonti vicine alla McLaren hanno confermato la firma dell’accordo tra la McLaren e Fernando Alonso. Il team di Woking darà l’annuncio ad Abu Dhabi, insieme al nome dell’altro pilota che affiancherà lo spagnolo nel 2015.

Fernando Alonso, Ron Dennis

Il segreto di Pulcinella sta per essere svelato: la McLaren dovrebbe annunciare l’arrivo di Fernando Alonso al Gran Premio di Abu Dhabi, una volta che il team di Woking avrà deciso chi affiancare al pilota spagnolo per il 2015. Fonti vicine alla squadra di Woking hanno rivelato che il contratto tra Alonso e la McLaren è stato ormai siglato e porterà nelle tasche dello spagnolo una cifra stratosferica, molto vicina ai 35 milioni di euro a stagione di cui si vocifera da giorni.

La decisione di Alonso di accettare l’offerta della McLaren – Honda ha costretto la squadra ad una difficile scelta tra Button e Magnussen. Mentre il pilota danese ha impressionato con il suo passo nella stagione del debutto, l’esperienza di Button è stata fondamentale nello sviluppo della vettura e si presuppone che potrebbe essere fondamentale anche nella prima stagione con la Honda. Secondo le indiscrezioni che arrivano da persone vicine ad Alonso, il pilota spagnolo preferirebbe avere ancora Button come compagno di squadra, conoscendo bene le sue caratteristiche e potenzialità. Ma il fattore finanziario, alla fine, avrà un ruolo fondamentale nella decisione, perché Magnussen è decisamente più economico per il team di Woking.

Anche a Interlagos, però, Button ha mostrato quanto vale l’esperienza, cogliendo un quarto posto importantissimo per la squadra. Ma il suo futuro, e quello di Kevin Magnussen, sarà deciso solamente questa settimana nel corso di intense riunioni a Woking. Jenson ha sviato l’argomento a Interlagos, ammettendo: “Sono qui per correre e fare il miglior lavoro possibile, che poi è quello che cerco di fare ogni fine settimana. A volte non funziona, ma il più delle volte succede. Tutto quello che devo fare è guidare il più velocemente possibile. Il resto non è nelle mie mani”.

55 Commenti

  • Posso comprendere i sentimenti di Carribbean anche se, nel caso della spystory, alonso non proveniva mica da ferrari… ne era a conoscenza come tutti i tecnici, ron dennis, ecc. ecc.
    Ma leggere idioti come MORK che dichiarano di ODIARE un pilota, altri che sono inopinatamente ed improvvisamente innamorati di ditino: ma costoro dov’erano i mesi scorsi?
    da una parte il fervore nei confronti di un pilota che, vinti 4 mondiali in carrozza (truccata), con umiliazioni politiche al compagno di squadra (tipo pretenderne la posizione oppure non darglierla su preciso ordine del team), dall’altra il livore nei confronti di un pilota che, bene o male, ha fatto sempre del suo meglio: ma scusatemi, qualcuno pensa davvero che ditino non sapesse che le RBR con le quali ha vinto erano irregolari?
    ma, caxxo, non l’ha denunciato! non lo scrive nessuno?
    Ed in ferrari chi vorreste? Newey? Dài, così facciamo un bel propulsore (alla faccia della power unit) con deroghe per motivi di affidabilità, la benza la facciamo fluire nei cerchioni interni alla curva, e tanti cacciavitini nel parco chiuso…
    questa gente non capisce nulla di motorsport, andasse a vedersi il wrestling.
    Ma, soprattutto, andasse a commentare su “NOI”

    • eh gia’…umiliazioni politiche nei confronti del compagno di squadra..sembra una barzelletta.visto che non parli di Alondo ma di Vettel.mi sa che la tua overdose di wrestiling te la sai gia’ fatta.detto scherzosamente, s’intende..

  • Fossi io un dirigente McLaren/Honda, cosa farei?
    1) assumerei Alonso ad una cifra ragionevole (tanto diversamente resterebbe parcheggiato un anno)
    2) manderei Magnussen ha svezzare in una squadra minore (es. Force India, per valutarne il potenziale dove i risultati i sudano davvero)
    3) terrei Jenson abbassandogli il contratto (credo che accetterebbe di buon grado in cambio di garanzie circa un pari trattamento, il ragazzo vuole davvero confrontarsi con un pilota come Fernando)
    Avremmo lo sviluppo, avremmo il risparmi, avremmo punti in cascina assicurati anche senza la macchina migliore (evento molto probabile). Il miglior compromesso possibile al momento attuale, a mio giudizio.

    • MotoreAsincronoTrifase

      Alonso non avrebbe mai accettato di lasciare la ferrari semza un precontratto firmato con tanto di vincoli. E’ stupido ma no fino a questo punto, si sara’ sicuramente premunito per avere assicurato un volante alla “honda” prima di dire alla ferrari “o mi dai 100 mln in 3 anni o me ne vado”. Magnussen in force india? Al posto di chi? Non ci sono tanti volanti disponibili nelle auto di bassa classifica e dove ci sono, tipo sauber, vogliono 15-20 mln a stagione per farli guidare. Tenere button con stipendio abbassato sarebbe un idea che credo abbiano gia’ pensato a woking. Ma certo e’ brutto vedere alonso prendere 35 mln l’anno e button 5 o 6.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!