Riapre il sito di Schumacher a vent’anni dal 1° titolo

12 novembre 2014 18:29 Scritto da: Alessandro Bucci

Sabine Khem, portavoce del sette volte Campione del Mondo Michael Schumacher, ha comunicato che, a partire dal 13 novembre, il sito ufficiale del tedesco sarà riattivato. La data non è casuale, dal momento che si tratta del ventennale dal primo titolo conquistato dal Kaiser con la Benetton Ford.

Michael Schumacher 1994

Sono già passati vent’anni da quel 13 novembre 1994 quando, ad Adelaide, Michael Schumacher conquistò il primo titolo iridato della carriera, al volante della Benetton Ford B194. Una gara che è entrata di diritto nella storia della massima serie, con quel duello ravvicinato tra il Kaiser di Kerpen e l’allora rivale Damon Hill, alfiere della Williams Renault.

Come forse molti di voi ricorderanno, nel corso del 35° giro del GP d’Australia, il tedesco finì fuori pista toccando il muretto, danneggiando le sospensioni della vettura. Schumy riuscì comunque a proseguire rientrando in pista, venendo attaccato subito dal pilota Williams Hill, il quale cercò di superare Michael sfruttando il primo pertugio a disposizione nell’interno pista. Il risultato non fu dei più auspicabili, con l’inglese che finì addosso alla B194 del tedesco rompendo la sospensione, ritirandosi ai box pochi istanti dopo. Colpa di Schumacher o di Hill? Le tifoserie e gli addetti ai lavori si spaccarono come fossero due partiti politici, ma vedendo l’accaduto in modo obiettivo, si trattò soprattutto di un errore di valutazione del pilota britannico. Se da un lato è vero che il Kaiser di Kerpen non fece nulla per evitare il contatto, andandolo quasi a cercare con molta provocazione, il numero 0 della Williams avrebbe fatto certamente meglio ad aspettare una situazione più favorevole, essendo la B194 di Michael evidentemente più lenta, poichè danneggiata. Il tedesco della Benetton festeggiò il primo titolo iridato in Formula 1, un successo arrivato nell’anno più tragico della Formula 1 moderna. Michael dedicò l’alloro appena conquistato ad Ayrton Senna, tragicamente scomparso nel drammatico week-end di Imola del 1994.

Damon-hill-and-michael-schumacher-adelaide-1994-by-jo-salmon

“Il 13 novembre 1994 è un giorno particolare nella carriera di Michael Schumacher. Vogliamo prendere questa data come spunto per riattivare la sua homepage www.michael-schumacher.de” ha dichiarato la portavoce del tedesco, Sabine Khem, rompendo il silenzio perdurato sul sito del tedesco da diversi mesi. “Speriamo così di dare una casa ai moltissimi fans in tutto il mondo, la cui vicinanza e l’affetto dopo l’incidente sono incrollabili. La nuova home page presenta molte immagini e racconti della carriera unica e senza pari di Michael, tutte le gare, i dati e i fatti. Ci sarà anche una fan-zone dove i tifosi potranno inviare i loro messaggi”.

6 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!