Ecclestone: “Doppi punti? Stupida regola per l’ultima gara”

16 novembre 2014 18:21 Scritto da: Alessandro Crupi

Il patron della F1 attacca i team per non aver accettato la proposta di estendere la regola del doppio punteggio agli ultimi tre Gp.

Bernie Ecclestone

Udite, udite. Bernie Ecclestone, tra le sue varie e colorite sortite di questi giorni torna a schierarsi contro la chicca regolamentare di quest’anno: quella che attribuisce il doppio dei punti nella gara finale. Ma il dietrofront non sta nel contenuto della regola in sé, bensì nel fatto di renderla operativa solo nella prova conclusiva del campionato.

Il patron della F1, infatti, avrebbe voluto estenderla alle ultime tre corse (Austin, Interlagos e Abu Dhabi), come aveva già dichiarato all’inizio dell’anno, ribadendo ora il concetto in un’intervista all’Independent: «In una singola gara il punteggio doppio è stupido, ma immaginate se fosse avvenuto nelle tre gare che chiudono il mondiale: voleva dire che qualcuno avrebbe dovuto avere 150 punti di vantaggio per essere sicuro di vincere».

E chi ha impedito che ciò avvenisse? Per Ecclestone esistono responsabilità precise e si scaglia duramente contro le scuderie: «I team non hanno accettato questa proposta perché sono degli stupidi. Sono tutti dei meccanici, pensano solo a breve termine. Per la prossima stagione non proporrò di nuovo i punti doppi per le ultime tre gare, non so ancora cosa faremo». Mr E, insomma, ne ha per tutti e lancia un’altra stoccata dopo aver criticato i giovani appassionati di F1 e la Catheram, definita “mendicante” per aver lanciato la campagna di crowdfunding.

15 Commenti

  • che personaggio putrido

  • facciamo cosi chi vince l’ultima gara vince tutto..un po come a calcetto non importa quanto stai vincendo esce sempre quello che dopo 2 ore di partita ti dice chi segna vince..Ecclestone..caro Ecclestone datti al cabare..vai a Zelig o Colorado..almeno ciò che dirai li avrà un senso..una logica..ma per favore..chiudi la bocca se stai in quel posto, in F1..sei vicino a battere il record di interviste consecutive prive di senso..

  • Altro che Alzhaimer questo è un grosso furbacchione, si sta dissociando dalle regole imposte dalla FIA una per una, gettando discredito sull’operato della federazione, indicandola come unica colpevole della crisi di ascolti.
    Cerca di avere seguito dalle scuderie e creare un fronte forte per cambiare alcune regole.
    Inoltre le sue dichiarazioni populiste lo avvicinano all’umore di tifosi che sono scontenti delle regole, rendendolo popolare, crea scandalo e fa parlare della F1 e di se.
    Mediaticamente è geniale, come uomo beh… non c’è bisogno di commentare.

  • Ma ormai questo non sa più manco cos’è la formula 1, cosa ci sta ancora a fare li? Mettetelo in un ospizio

  • MotoreAsincronoTrifase

    Invece secondo me ha ben chiare le idee. Un circuito nei paesi asiatici paga in media 33 mln di sterline per far correre la f1. Ma se come nel caso di abu dhabi e’ l’ultima gara dle mondiale con punti doppi, quindi quasi sicuramente determinante, di sicuro chiedera’ piu’ soldi. Se invece i punti doppi ci sono in 3 circuiti puo’ chiedere piu’ soldi 3 volte invece di una. Per lo spettacolo quest’anno invece avrebbe sortito l’effetto opposto, perche’ vincendo la penultima e terzultima gara hamilton avrebbe ancora piu’ vantaggio prima dell’ultima gara con 31 punti di in piu’.

  • PazzoINRosso

    che sconforto!
    ma quanto ancora dobbiamo aspettare prima che schiatti?
    cioè 84 sono tanti eh! la vita se l’è ampiamente goduta!
    ti prego bernie, immolati…..

  • ma no…dai facciamo una lotteria…

  • mamma mia senza parole,allucinante.

  • Tutto questo vaneggiare furioso fa comunque capire il potere che ha questo personaggio.
    Speriamo che la F1 torni ad essere un problema di pistoni, ali, sospensioni e piloti col pelo sullo stomaco

  • Mamma mia questo non sta piú zitto soffocateloooooo!!!!!!!

  • con 150 punti in palio nelle ultime 3 gare a momenti xsino alonso poteva vincerlo ahahahahahahahahaahahhahaha

  • questo ha i sintomi dell’alzheimer.. e gestisce la F1.. prima vuole più scuderie a tutti i costi, poi si lamenta che le scuderie non hanno soldi e mendicano (perchè secondo lui sarebbe giusto limitare la spesa di alcuni team – leggi ferrari, mercedes, red bull, mclaren – per quelli che non ce la fanno ad arrivare a fine stagione.. ma cavolo è risaputo che la f1 è uno sport che costa, che cavolo ci siete entrati a fare?) (altra parentesi.. propone modifiche regolamentari per risparmiare soldi, modifiche che alla fine dei conti hanno fatto lievitare i costi in maniera esponenziale). poi propone i doppi punti, e dice che andavano estesi alle ultime 3 gare.. come se agli appassionati importasse veramente chi e come vince il mondiale a fine anno. se il gp è noioso, lo sarà anche con il punteggio raddoppiato, triplicato, calcolato in base ai chili che il pilota perde durante la gara..
    qui siamo usciti veramente.. non ho più parole

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!