Marussia, corsa contro il tempo per essere ad Abu Dhabi

19 novembre 2014 15:59 Scritto da: Andrea Facchinetti

Alcuni dipendenti della scuderia anglo-russa sono in viaggio verso Abu Dhabi, ma non è ancora certa la partecipazione alla gara.

Marussia 2014 chilton

Sembrava tutto finito lo scorso 7 novembre, quando la Marussia era finita in liquidazione. Graeme Lowdon – direttore sportivo della scuderia anglo-russa – non ha però mai gettato la spugna, lavorando nell’ombra per cercare di trovare una soluzione e dare un futuro alla scuderia e ai suoi 230 dipendenti, rimasti improvvisamente senza lavoro. Ora, la Marussia potrebbe clamorosamente correre tra quattro giorni a Yas Marina.

Come rivelato dal giornalista inglese Adam Cooper, una piccola parte di dipendenti della Marussia ha raggiunto Abu Dhabi, anche se non è ancora certo che le MR03 potranno girare in pista, dato che parte del materiale – vetture comprese – non sono ancora arrivate a destinazione. Fonti interne alla Ferrari hanno assicurato che le power unit destinate alle due Marussia sono già presenti nel paddock, dove ad attendere la scuderia anglo-russa c’è un garage da allestire in tempi record.

Nei giorni scorsi, Hanan Kattan – proprietaria della società di investimenti Summit Bespoke interessata all’acquisizione della scuderia – aveva dichiarato che sarebbero serviti cinque milioni di sterline per poter garantire alla squadra la presenza nell’ultimo appuntamento stagionale. Tuttavia, nonostante alcuni dipendenti abbiano raggiunto gli Emirati Arabi, questa somma di denaro non è stata ancora raccolta e questo non garantisce al momento la presenza al via della Marussia nel GP di Abu Dhabi, necessaria per poter ricevere a fine anno il premio economico relativo all’attuale nono posto in campionato. Inoltre, non è ancora chiaro quante vetture verranno schierate e chi sarà a guidarle, considerando che Chilton sembra essere uno dei candidati per diventare compagno di scuderia di Kobayashi in Caterham.

La stessa Kattan ha aggiunto che servirebbero altri venti milioni di sterline da trovare durante l’inverno per poter garantire la partecipazione al campionato 2015. La Marussia risulta iscritta al prossimo campionato come Manor GP, nome col quale la scuderia ex-Virgin è sempre stata ufficialmente chiamata.

1 Commento

  • ma come la caterham 2350000 x abu dhabi e la marussia addirittura 5 mln per me sono cifre assurde dal curatore fallimentare , la presenza di qualche meccanico ai box e solo un bluf forse .
    poi partranno con una monoposto giusto per ragranellare i 40 mln x i 2 punti.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!