Palmer debutterà con Force India nei test di Abu Dhabi

19 novembre 2014 12:00 Scritto da: Alessandro Bucci

Il team indiano, nel corso delle giornate di prove sul tracciato di Yas Marina, darà spazio anche al campione di Formula 3 europea Spike Goddard.

Jolyon Palmer 2014

Jolyon Palmer ci crede: il giovanotto britannico vuole invertire la linea di tendenza che vede i campioni in carica GP2 non riuscire a fare il grande salto in Formula 1. Ad Abu Dhabi, il 25 e 26 novembre, si terranno i test post stagione e il ventitreenne di Horsham vuole mettercela tutta per impressionare favorevolmente i vertici del team indiano.

Campione GP2 2014 con una gara d’anticipo a Sochi, Palmer si è detto entusiasta dell’opportunità riservatagli dalla Force India: “Il team ha dimostrato di avere fiducia in me, offrendomi questa opportunità” ha dichiarato Jolyon, scalpitante all’idea di scendere in pista al volante della VJM07. “Non vedo l’ora di ripagare la loro fiducia ad Abu Dhabi. Ho lavorato molto duramente per ottenere questa possibilità e voglio aiutare la squadra ad ottenere il massimo da questa sessione di test. Questa è una squadra che ha sempre promosso il talento e spero che questa opportunità possa portare a grandi cose nel futuro”.

Vijay Mallya, team boss della Force India, ha replicato alle parole dell’inglese manifestando tutta la sua soddisfazione nel concedere questa opportunità al figlio di Jonathan: “Il nostro team ha una forte reputazione per quanto riguarda il saper identificare piloti emergenti e d’esperienza, fornendo loro chilometraggio ed esperienze preziose con le nostre auto. Ho seguito i progressi di Jolyon questa stagione in GP2 e lui è chiaramente un grande talento che merita una chance in Formula 1″.

Palmer guiderà nella giornata di martedì, passando il testimone nella giornata successiva al ventiduenne australiano Spike Goddard, vincitore della F3 europea 2014.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!