Alonso: “Nel 2014 ho guidato al top, ma senza risultati”

20 novembre 2014 10:54 Scritto da: Alessandro Bucci

Lo sfogo, o lo scaricabarile – a seconda dei punti di vista -, arriva tramite i Social Network: oltre ai complimenti alla coppia di piloti Mercedes per la stagione disputata, Fernando ha riservato delle frecciatine alla Scuderia

alonso-singapore-pirelli

Il due volte Campione del Mondo, Fernando Alonso, si prepara a disputare l’ultima corsa con la tuta rossa della Ferrari, dopo cinque anni spesi con il Cavallino Rampante. L’asso di Oviedo, prossimo al passaggio in McLaren Honda, ha totalizzato solamente due podi al volante della F14T – rispettivamente in Cina ed in Ungheria – conquistando 157 punti e centrando la zona punti in 16 delle 18 corse sino ad ora disputate.

Il finale di stagione è il momento migliore per lasciarsi andare ad uno sfogo personale, cosa che ‘Nando ha fatto tramite il social network Twitter, “cinguettando” questo messaggio: “Ho guidato a uno dei migliori livelli della mia carriera, senza risultati però, lo so. La complicità con la macchina è stata fantastica”.

Si tratta di un messaggio sicuramente amaro quello rilasciato da Alonso, dove ha ribadito di aver dato tutto, senza però poter conseguire risultati di livello per la scarsa competitività della monoposto, trincerandosi però dietro a quel feeling con la vettura a chiudere un messaggio comunque ricco di significato.

Attraverso un secondo messaggio, Alonso ha definito lo Yas Marina circuit un “Bel posto per gareggiare e per avere un po’ di relax”, augurando buona fortuna alla coppia di piloti Mercedes Lewis Hamilton e Nico Rosberg che domenica si giocheranno il titolo iridato: “Buona fortuna a entrambi, hanno fatto un ottimo lavoro tutto l’anno, è un gran finale”.

26 Commenti

  • Io credo che Alonso sia il miglior pilota attualmente in circolazione, inferiore solo a Hamilton dal punto di vista della velocità pura, ma imbattibile dal punto di vista della forza di carattere e della gestione di una gara di F1. Il problema è che il rapporto Alonso Ferrari è oramai logoro e portarlo avanti avrebbe arrecato danni ad entrambe le parti: la pilota che anagraficamente sta raggiungendo al termine della sua carriera e alla scuderia che comunque non sarebbe riuscita a gestire la scontentezza del pilota in modo sereno e propositivo. Marchionne è un grandissimo manager, lo sta dimostrando alla guida della Fiat che, nonostante venda pochissime autovetture in Italia, insieme a Chrysler costituisce un colosso mondiale che realizza utili dall’altra parte del mondo! Ha capito che era il momento di cambiare. Ci vorrà tempo, sicuramente, ma credo che l’assunzione di Vettel al posto di Alonso sia stata la scelta più saggia da fare in questo momento. Spero che il tedesco sia in grado di costruire attorno a se quel clima di serenità propositiva che è mancata con Alonso, insoddisfatto e deluso dall’inutilità del suo encomiabile impegno in pista al punto di criticare l’ambiente Ferrari in modo sbagliato e poco elegante. Purtroppo è un dato di fatto che come pilota Alonso sia più forte di Vettel, ma credo che la squadra con Vettel riuscirà a lavorare molto meglio. Anche Prost abbandonò la Ferrari per incompatibilità caratteriale, nonostante fosse assieme a Senna il miglior pilota in circolazione……….mi pare che la storia ha dimostrato che dopo qualche anno la Ferrari divenne imbattibile!

  • Quello che dice e fa’ Azonzo non riguarda piu’ la Scuderia Ferrari, per cui che scriva cio’ che vuole, faccia le battute, poco importa, importa che se lo sono tolti dalla balle. Tanti saluti, scrivici!!!!!

  • contebaracca

    Ps gli errori ci sono perché non scrivo da un pc comodo comodo come fanno molti professorini di italiano che militano nel blog.

  • contebaracca

    Con classe il sarcasmo.
    Forse tu sei sprovvisto sia di intelligenza e di sarcasmo.
    Prova a leggere tutto il mio intervento la prossima volta che magari di rendi meno ridicolo con la tua uscita saccente.
    Anche se so con certezza che lo hai letto tutto ma è stato più facile rispondermi dicendo di non averlo fatto dato .
    FINE

  • contebaracca

    Marco qui chi si sta comportando da vero ignorante sei proprio tu perché preferisci offendere entrando nell off topic invece che tenere un sano e costruttivo confronto attaccandoti ad errori ortografici per evitare a mio avviso di entrare nel vivo della conversione.
    Sei il manager di Alonso era una semplice battuta spiritosa ma sai ci vuole intelligenza per accettare

  • stardrummond

    è MORTO IL RE…
    VIVA IL RE!

  • La complicità della macchina è stata fantastica?!?!

    Kimi cosa ne pensa?

    A me sembra un altro modo per fare il lecchino e dire che almeno sotto il profilo della guidabilità/aerodinamica sono stati fatti passi avanti (ma quali?!?)

  • Non sono ferrarista e anche se spesso mi sono scagliato contro la ferrari non posso negarlo: son veramente felice per questa scuderia storica che riparta da capo e spero che possa aprire un nuovo ciclo con vettel, e chissà che magari non riesca a emulare quello che ha fatto il kaiser quattordici anni.

    • Ah e aggiungo: se mai dovesse vincere un mondiale vettel voglio proprio vedere tutti quei ferraristi (che poi mi sembra che non ricordino il detto i piloti passano, la ferrari resta) che sostengono che con vettel si otterrà meno che con Alonso.
      Un po’ come quest’anno ho aspettato chi durante i test diceva “portiamo i barbecue alla Red bull” . 363 punti han fatto quelli

    • Col Kaiser che ce la facciamo 😀

      Perdonami, ma la tentazione è stata forte eheh

  • contebaracca

    Marco ma sei il manager di Alonso?
    Io sono Ferrarista e come tale tifo solo ed esclusivamente il cavallino rampante a prescindere dal dipendente che ha il privilegio di guidarlo.
    Alonso ha grandi meriti e credo nessuno li neghi ma ha avuto anche grandi demeriti come le scelte a lui congeniali riguardo ammortizzatori e telaio.
    Anche perché non l ho mai e poi mai sentito dire una sola volta a me le pull-road fanno schifo!
    Kimi l ha detto subito appena arrivato.
    Alonso non ha certo peli sulla lingua e l ha dimostrato ampliamente in questi anni ma non essendo un pirla non parla male di scelte
    dettate dai suoi gusti ma preferisce parlare della pu poco prestante in confronto alla pu mercedes.
    A lui puaceva e piace quel telaio.. forse perché davvero ci si trova meglio o forse perché da quando è stato adottato in casa di maranello da 2/3 decimi di differenza con la seconda guida è passato oltre il mezzo secondo se non addirittura il secondo portandi il suo potere e la sua fama alta come mai prima.
    Scomettiamo che chiunque sia il suo compagno il prossimo anno non gli riesce a rifilare un secondo?
    Scomettiamo che il prossimo anno non riuscirà ad essere sempre davanti in qualifica al compagno che avrà?
    Chi da questo matrimonio ne esce benissimo è proprio Alonso che pur non vincendo una beata m…kia si ritrova considerato in formissima e forte come non mai.
    Vi ricordo che una campana per suonare ha bisogno sia dell involucro che del martello interno perciò la ferrari ha le sue colpe ma Nando non è santo ma è dolo Santander.

    • non le leggo nemmeno.
      mi fermo alla schifezza di prima frase.
      quando uno non si sa confrontare sui fatti, comincia a dire “sei l’avvocato, sei il manager di….” e cazzate del genere.

      per favore poi PULL ROAD scrivilo su qualche tOAst…

      come con il fenomeno Gort che diceva di denunciare Sky per aver parlato anche solo di un “vettel ferrari- alonso via”, e mi diceva a me che parlavo bene di sky, che ero il loro pubblicitario.

      quando c’è mancanza di rispetto, come sei partito tu, da pieno IGNORANTE, non mi va di continuare la discussione perchè finirai per trascinarmi al tuo livello infimo.

      Stop.

  • Sta confermando l’uscita dalla Ferrari, ci sono altri tweet dove ringrazia i tifosi per i bei momenti..

  • Il pilota e’ indiscutibile.il fatto di voler comunque emergere a titolo personale puo’ essere discutibile.a me personalmente se messi dice io ho giocato da Dio ma il Barcellona ha perso puo’ non piacere .resta che ha perso.pero’ fidati che se hai messi in squadra torni a vincere prima o poi cambiando gli altri 10.
    Qua si cambia alonso per non cambiare gli altri???
    Non mi sembra che “gli altri” siano dei talenti quanto Alonso.
    Il rapporto era logoro e il ciclo concluso.ci sta l’addio ma pensare che questo addio sia un toccasana per me e’ pura follia.
    Di certo se torneremo s voncere vinceremo di squadra e non avra’ vinto Alonso.
    Spero che sia intuibile il mio pensiero di smarrimento

    • come ho scritto sotto.
      è solo una mossa di marketing per guadagnare tempo.

      guarda il benvenuto di ferrari a vettel.
      non dicono “per tornare a vincere abbiamo deciso di puntare a vettel” ma dicono “abbiamo ritenuto vettel la scelta giusta visto che abbiamo fame di vittoria”.

      insomma è chiaro che a volersene andare sia stato alonso (che comunque fa il paraculo con “la ferrari nel cuore”)

      allo stesso tempo la ferrari ha sfruttato l’occasione per guadagnare tempo.
      con alonso se non si vinceva nel 2015 la percentuale di incavolati e criticoni sarebbe stata gigantesca.
      ora invece saranno tutti a dire “c’è tempo, d’altronde si sapeva che serviva pazienza per tornare competitivi”.

      la cosa assurda è che tombazis è l’unico filo logico rimasto per anni. cambiati molti uomini ma tombazis sempre rimasto e accusato da TUTTI gli ex tecnici. evidentemente qualcuno lo protegge e ritiene capace. lo era sicuramente, non so se tornerà capace, ultimamente non lo è stato.

      ora va via alonso.

      speriamo di vincere con vettel….
      alla fine se vettel vincerà non si ricorderà di come ferrari magari avrà speso più soldi o avrà cambiato organico in maniera definitiva, ma di come alonso ha perso e vettel invece è stato capace di vincere.
      ma vabbè. alonso avrà un paio di centinaia di euro di buoni motivi per sopportare queste cavolate.

    • comunque questa cosa del vincere di squadra e non vincere alonso.

      vorrei ricordare che alonso nonostante quanto si dica sul suo volere solo seconde guide su seconde guide (ma perchè con schumacher non era così giusto?) ha vinto anche i costruttori in renault… nonostante facesse come dicono i vari espertoni, rallentare i suoi compagni…

      in ferrari invece solo alonso ha lottato per il titolo, la ferrari MAI MAI vi è stata in grado.
      se c’è il costruttori e se c’è il piloti c’è un motivo.

      non che se vinceva il titolo piloti era solo alonso ad aver vinto, ma non era stata l’intera squadra ad essere strepitosa (massa in primis).

      poi, abu dhabi 2010 qualcuno l’ha definita come solo colpa di alonso non saper superare petrov (quando invece erano più le chance di perdere che di vincere vista la macchina).
      i titoli persi da alonso nel 2010 e 2012 più di qualcuno ha avuto il coraggio di dire che sono stati persi solo o soprattutto per il pilota perchè la macchina era competitiva.

      quindi fatemi capire: se vince e si dice “ha vinto alonso” è sbagliato dare meriti solo al pilota, se si dice “ha perso alonso da solo” è invece corretto, e poi però il fatto che alonso poteva vincere il piloti ma la ferrari non ha mai avuto competitività per il costruttori non è emblematico?

      massa in pole in austria e tutti a dire “visto massa, alonso è più scarso, lo rallentava” e guarda caso massa ha fatto giusto 2 podi in italia e in brasile e bottas è davanti a vettel e alonso mentre il compagno fenomeno brasiliano….. non c’è.

      • Per quanto bottas sia superiore a massa vorrei ricordare che massa ha avuto quattro ritiri per colpe non sue in gare in cui poteva fare bene.

      • concordo in pieno con te, ottima analisi

  • comunque è (finalmente direi) ufficiale da una ventina di minuti…

  • Non ti smentisci mai asso di picche…Ops di Oviedo…. Vabbè da adesso possiamo finalmente iniziare a costruire la macchina che ti farà’ pensare e tanto…. A mai più guastafeste!!!

    • giusto! hai ragione!
      tutta colpa sua queste macchine scadenti!
      questi motori o la sofferente aerodinamica degli anni precedenti!
      colpa di alonso, che non sa interpretare le telemetrie del simulatore e della galleria del vento.

      che schifo di pilota.
      finalmente si inizia a costruire una macchina vincente! che schifo di pilota.

      mah.

  • Non mi sento di poter dire che abbia torto,e da ferrarista questo mi dá rabbia.

    • E deve aver dato rabbia anche in Ferrari,che ha ufficializzato che Alonso se ne va,ora manca l’annuncio di Vettel.

      • la ferrari capisce di marketing.
        sa come non far “scadere” la sua immagine.

        Alonso vuole andar via? bene, la ferrari forte del possesso del suo contratto, non lo paga, e fa passare questa faccenda come una scelta della scuderia, che ora per di più guadagna tempo coi tifosi. se rimaneva alonso tutti a protestare per un 2015 2016 prevedibilmente non da titolo visto il vantaggio mercedes. ora con vettel tutti avranno più pazienza.

  • so long and thanks for all the fish, Fernando.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!