La Ferrari dà il benvenuto a Sebastian Vettel per il 2015

20 novembre 2014 11:31 Scritto da: Redazione

La Scuderia di Maranello, dopo aver annunciato di aver chiuso il rapporto con Fernando Alonso, ha contestualmente dato il benvenuto a Sebastian Vettel che, nel 2015, farà coppia con Kimi Raikkonen.

Vettel Sebastian 2014

La Scuderia Ferrari comunica di aver raggiunto un accordo di collaborazione tecnico-agonistica di durata triennale con Sebastian Vettel, a partire dalla stagione 2015.

Nella prossima stagione la squadra sarà dunque formata da Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel.

“La Scuderia Ferrari ha deciso di riporre la sua fiducia nel più giovane pluricampione della storia della Formula 1” – ha dichiarato il Team Principal, Marco Mattiacci. “Sebastian Vettel rappresenta una combinazione unica di gioventù ed esperienza, e porta con sé uno spirito di squadra fondamentale per affrontare insieme a Kimi le sfide che ci attendono per tornare ad essere protagonisti il prima possibile. Oltre ad una grande sete di vittoria, con Sebastian condividiamo l’entusiasmo, la cultura del lavoro e la tenacia, elementi chiave per costruire insieme a tutti i membri della Scuderia un nuovo capitolo nella storia Ferrari”.

“La prossima fase della mia carriera in Formula 1 sarà insieme alla Scuderia Ferrari: per me è il sogno di una vita che si avvera”, ha dichiarato Sebastian Vettel. “Quando ero un ragazzino, Michael Schumacher sulla Rossa era il mio più grande idolo ed ora per me è un enorme onore avere la possibilità di guidare una Ferrari. Ho già avuto un piccolo assaggio di quello che è lo spirito Ferrari quando ho conquistato la prima vittoria a Monza nel 2008, con un motore della Casa del Cavallino Rampante. La Scuderia ha una grande tradizione in questo sport e sono estremamente motivato ad aiutare la squadra a tornare al vertice. Darò il cuore e l’anima per far sì che questo accada”.

59 Commenti

  • Oddio, spero che sia vero!

    oltre manica danno ormai per certo l’arrivo a Maranello di Bob Bell dalla Mercedes

  • Spero che abbiano davvero preso il tedesco con la seria intenzione di metter mano al portafoglio e tornare vincenti.

    E che non abbiano invece costruito il Vitello d’oro, come idolo dei ragazzini per non allontanare l’interesse. Dei ragazzini che aspettano un vero e proprio miracolo.

    P.S. certo che il paragone biblico col vitello d’oro qui ci sta alla grande.

    • direi agnelli sacrificali, no? :))
      cmq x me non hanno davvero l’intenzione di investire i soldi in casa ferrari

      1) le autostradali vendono parecchio con il minimo sforzo
      2) prendono un pilota titolato come immagine proprio x un discorso borsa che ricordo i 2mld di cassa ferrari vanno a ripagare i debiti della fca, quindi x la ferrari sarà dura dura dura non avrà praticamente soldi x creare progetti in stile schumacher e mi si sputa qui dentro che non sn un vero tifoso se non tifo + ferrari, anzi è l’esatto opposto non voglio far parte di chi rovina il mito
      3) l’unico rilancio ci sarà solo quando la ferrari non farà record di vendite ci mancherà il talento di Alonso, ma si sa in italia si gaurdo solo l’aspetto umano e non di guida schumacher stava sulle palle un po’ meno di alonso ma stava antipatico io guardavo solo il suo talento

      • non so perchè ti riferisci a me come uno che manipola il tuo pensiero visto che concordo con ogni parola che scrivi XD

  • Andrea Agnelli ha detto che il 2015 è compromesso (ma va?!), bisogna vedere cosa intende per compromesso… qualcuno penserà che hanno finito finalmente di fare stupidi proclami e cominceranno a rimboccarsi le maniche… voglio ben sperare, ma un modesto miglioramento nel 2015 voglio vederlo. E non se ne escano il prossimo anno che lavorano alla vettura del 2016 (così hanno anche la scusa di non portare aggiornamenti in pista).

    • MotoreAsincronoTrifase

      nel 2015 comunque peggio di quest’anno non possono fare. Che sia compromesso e’ ovvio, hanno cominciato la macchina con dei tecnici e piloti e la finiscono con altri (anche se fry, tombazis e allison restano). Anche il motorista e’ cambiato. In pratica dovranno continuare il lavoro non loro e rifondare tutto cambiando metodo di lavoro. Il 2015 sara’ dura.

    • cosa ho scritto spesso e volentieri?
      vettel è la mossa per “prendere tempo”.
      Con Alonso e Raikkonen la pazienza nel 2015 non sarebbe stata la stessa.
      Allora visto che Alonso voleva andarsene, la Ferrari ha pianificato tutto per girare la situazione a suo vantaggio.
      Giustamente, per carità.
      Ma credo sia tutto partito dalla volontà di Alonso, anche le dimissioni di Domenicali.
      Alonso va via? Rivoluzioniamo.

  • Premetto che per me non vale Alonso….ma soprattutto Schumacher si portò dietro mezza Benetton e spero che lui faccia la stessa cosa con la rb e seguano le metodiche di costoro che hanno mentalità vincente. Se non sarà così prepariamo il lacrimatoio.

    • è proprio quello il problema ferrari.
      O prende tecnici vincenti altrove, o si attacca al tram ogni volta.
      Il vero fallimento è partito dal dopo Todt-Brawn-Schumi:
      il puntare sul costruire tecnici italiani. Ce li ricordiamo tutti…
      si puntava su italiani che avevano fatto la gavetta vincente nella super Ferrari.
      Ma in realtà questi italiani soli al comando, hanno fallito.
      Comandati, sono ottimi impiegati. Ma a comandare no…

      Ma mi chiedo: allora come faremo a restare vincenti?
      Una volta che vettel prende questa mezza RB e se la porta in Ferrari. Poi cosa facciamo quando se ne vanno?
      Altri 10 anni di digiuno, 20 se ci va male? mah!

      • siccome tu mi stai di traverso xkè non c’è occasione che manipoli il mio pensiero ti dico tombazis è italiano?? costa in mercedes è un fallimento?

        poi ricordami il discorso sky xkè io non mi ricordo sei sicuro che fossi io ? cmq a me sky sta sulle palle

      • triktrok ma chi si riferisce a te per sky? non so nemmeno quando ti ho risposto scusa eh!

        io non sto dicendo che gli italiani siano un fallimento.
        ma che il puntare su quegli italiani la gestione scorsa, è stato un fallimento. baldisserri domenicali in primis.
        avevano imparato dai migliori e allora hanno provato a fare “la ferrari agli italiani, che hanno appreso dai migliori” ma non è stato così.

        E costa comunque è un fallimento.
        non esageriamo coi meriti di costa, come vanno ricordati in parte i suoi demeriti…
        e tombazis sono anni che dico che doveva pagare con il suo posto già prima del caro costa.

  • stardrummond

    BENVENUTO SEB
    e adesso su le maniche, bocche cucite, e soprattutto speriamo che tutti lavorino nella stessa direzione e con maggiore unità di intenti

  • Alceus ricorderò il tuo nome ed il tuo pensiero tu ricordati il mio, seb in ferrari senza newey farà ben poco probabilmente le prenderà anche da kimi sempre se non beve

    • Tranquillo ti ricordo io. Un po’ come quelli del “diamo la carbonella alla Red bull” nei test invernali (come ho già scritto nell’altro post”

      • ricordati pure che vettel le avrebbe prese e così è stato! ora qui dentro tt a baciare lo svettel ceh rpende + di alonso? dai x carità peccato che non sia ricciardo a venire

  • Sono felicissimo!! Finalmente Seb alla Ferrari! Sono certo che ne vedremo delle belle. Parliamo di un pilota giovane ma già esperto, un po’ come lo era Schumi nel ’96. Come ha già detto qualcuno, per i risultati ci vorrà tempo, ma ho piena fiducia nella Rossa e in Seb.

  • L’unica cosa positiva é la svolta. si riparte con idee nuove piloti nuovi(kimi visto il2014 deve ancora venire) tecnici nuovi (solo allison) dirigenza nuova. i progettisti invece sono gli stessi e qui cominciano le note dolenti , il pilota nuovo è inferiore a quello cacciato ed il nuovo presidente comprende cosi bene il mondo e la storia FERRARI che vuole vendere piu vetture della porche. auguri FERRARI ne hai e ne abbiamo bisogno.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!