Abu Dhabi, Libere 1: Hamilton si conferma il più veloce

21 novembre 2014 11:46 Scritto da: Davide Reinato

Il pilota anglocaraibico della Mercedes si conferma il più veloce in pista nella prima sessione di prove libere. Insegue Rosberg, terzo Alonso a 1.7 secondi di distacco.

Lewis Hamilton

Lewis Hamilton ha ottenuto il miglior tempo nella prima sessione di prove libere del Gran Premio di Abu Dhabi, ultima tappa del Campionato 2014 di Formula 1. Il pilota anglocaraibico, attuale leader della classifica, ha ottenuto un crono di 1:43.476, precedendo il rivale al titolo – Nico Rosberg – secondo in classifica con un tempo di 1:43.609.

Fernando Alonso è terzo e, ancora una volta, si conferma in prova come il primo degli inseguitori. Ma il distacco è davvero enorme: 1.7 secondi dal leader che rendono l’idea di come la Mercedes, anche sullo Yas Marina Circuit, sia imprendibile. Seguono le due Red Bull di Vettel e Ricciardo, rispettivamente in quarta e quinta posizione. Ottimo inizio per la Scuderia Toro Rosso, chiamata ad un colpo di reni in questo finale di stagione: Vergne e Kvyat sono in sesta e settima posizione. In panchina l’emergente Verstappen che, oggi, è rimasto a guardare. Max sarà coinvolto nei test di martedì e mercoledì, quando avrà modo di fare esperenza in ottica 2015.

Ottavo tempo per Valtteri Bottas, vittima di uno strano incidente. La sua Williams FW36 ha perso totalmente la carrozzeria della fiancata destra. Cosa curiosa, anche Massa – praticamente contemporaneamente – ha accusato un problema simile. Entrambe le Williams hanno così fatto solo pochi giri, perché il team è chiamato ad effettuare delle verifiche tecniche sulla vettura per garantirne la sicurezza in pista. Rob Smedley ha confermato che si trattava di elementi studiati in ottica 2015 e tutto sarà risolto per le prove libere 2.

A chiudere la Top 10 ci pensano le due Force India, con Perez davanti a Hulkenberg. Problemi tecnici per la McLaren di Button, fermato dopo 7 giri da un guasto ad una sospensione. Debutto positivo per Esteban Ocon con la Lotus, a tre decimi di ritardo dal più esperto Maldonado. In fondo allo schieramento la Caterham: Kobayashi ha segnato il diciottesimo tempo, mentre il rookie Stevens è ultimo con un crono altissimo in 1:50.684. Tra di loro un altro rookie: Fong, pilota di Hong Kong, che ha fatto oggi il proprio debutto insieme alla Sauber.

GP ABU DHABI 2014 – RISULTATI LIBERE 1

Pos Pilota Team Tempo Gap Giri
1 Lewis Hamilton Mercedes 1m43.476s 32
2 Nico Rosberg Mercedes 1m43.609s 0.133s 31
3 Fernando Alonso Ferrari 1m45.184s 1.708s 22
4 Sebastian Vettel Red Bull/Renault 1m45.334s 1.858s 30
5 Daniel Ricciardo Red Bull/Renault 1m45.361s 1.885s 23
6 Jean-Eric Vergne Toro Rosso/Renault 1m45.718s 2.242s 17
7 Daniil Kvyat Toro Rosso/Renault 1m45.835s 2.359s 32
8 Valtteri Bottas Williams/Mercedes 1m45.913s 2.437s 8
9 Sergio Perez Force India/Mercedes 1m45.983s 2.507s 23
10 Nico Hulkenberg Force India/Mercedes 1m46.030s 2.554s 24
11 Kevin Magnussen McLaren/Mercedes 1m46.049s 2.573s 23
12 Kimi Raikkonen Ferrari 1m46.131s 2.655s 23
13 Felipe Massa Williams/Mercedes 1m46.549s 3.073s 7
14 Esteban Gutierrez Sauber/Ferrari 1m46.556s 3.080s 28
15 Pastor Maldonado Lotus/Renault 1m46.711s 3.235s 31
16 Esteban Ocon Lotus/Renault 1m47.066s 3.590s 29
17 Jenson Button McLaren/Mercedes 1m47.235s 3.759s 8
18 Kamui Kobayashi Caterham/Renault 1m47.971s 4.495s 24
19 Adderly Fong Sauber/Ferrari 1m48.269s 4.793s 25
20 Will Stevens Caterham/Renault 1m50.684s 7.208s 14

10 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!