La provocazione di Marko. In pista con i V6 biturbo

21 novembre 2014 18:04 Scritto da: Marco Di Marco

Helmut Marko e Chris Horner hanno ben chiara la proposta da portare allo Strategy Group: avere un V6 biturbo e dare meno importanza all’ERS, magari omologandolo per tutti i motori. C’è piena spaccatura tra le squadre sul futuro della categoria.

Renault

La guerra intestina in atto tra i vari team di Formula 1 non accenna a placarsi. L’imperante crisi economica che ha colpito Catheram e Marussia e lo strapotere mostrato in questa stagione dalle power unit Mercedes ha creato un clima di malumore ed una profonda spaccatura tra i rappresentanti delle varie scuderie.

L’ultima provocazione, finalizzata più a destabilizzare l’ambiente che a concretizzarsi come proposta realisticamente attuabile, è stata lanciata da Helmut Marko. Intercettato nel paddock di Abu Dhabi, il consigliere del team Red Bull ha affermato che per ridurre i costi si dovrebbe utilizzare l’attuale unità termica V6, abbinarla a due turbocompressori, ridimensionare l’importanza dell’Ers e l’intero apparato ibrido ed abolire il flussometro.

Stando alle valutazioni del braccio destro di Mateschitz, una simile riprogettazione comporterebbe un risparmio sensibile da un punto di vista economico, con un costo stimabile di otto milioni di euro a fronte dei diciotto milioni necessari per la realizzazione delle attuali power unit ibride.

Già nelle scorse settimane da casa Red Bull erano giunte altre dichiarazioni provocatorie, come il ritorno all’utilizzazione dei vecchi V8 aspirati al fine di aiutare le squadre in maggiori difficoltà economiche. Tale affermazione aveva provocato la stizzita replica di Niki Lauda, secondo cui un ritorno al passato avrebbe comportato l’addio della Mercedes al circus della Formula 1. Ma le polemiche si sono trascinate anche durante la conferenza stampa dei team principal, dove Chris Horner ha fatto eco alla proposta di Marko, generando una discussione certamente pacata nei toni, ma non certo nei contenuti.

Le pressanti richieste di modifiche regolamentari provenienti da Renault, Ferrari ed Honda hanno tuttavia trovato un muro invalicabile da parte del costruttore tedesco. La Mercedes, infatti, si è opposta alla possibilità di sviluppare le power unit nel corso della stagione 2015 ed inoltre ha posto il veto alla possibilità di aumentare i “gettoni” da poter utilizzare per modificare le componenti dei propulsori ibridi progettati per la stagione 2014.

Tale comportamento ostruzionistico da parte della casa di Stoccarda, giustificato da una supremazia tecnologica figlia di ingenti investimenti effettuati nel corso degli anni, verrebbe tuttavia oltrepassato a partire dalla stagione 2016. I tre costruttori “ribelli” intendono, infatti, ottenere la possibilità di sviluppare liberamente le power unit nel corso della stagione e, proprio a partire dal 2016, riuscirebbero a conseguire tale risultato tramite maggioranza semplice e non più tramite l’unanimità.

Siamo soltanto all’inizio di una battaglia che, siamo certi, si protrarrà ancora per lungo tempo.

29 Commenti

  • Il regolamento più bello x la F1 sarebbe passo, peso, cilindrata e numero di cilindri…. Poi aereodinamica, elettronica, ibrido, sovralimentazione, tutto a piacere dei costruttori, e vedi come gli autodromi sarebbero pieni di tifosi e le griglie di partenza piene.

  • Io penso che già togliere il flussometro sarebbe una bella cosa. In molte gare partono addorittura con meno carburante di quello massimo perchè comunque con il flussometro non possono andare sopra certi valori.
    Senza invece si potrebbero avere situazioni dove un pilota per recuperare potrebbe utilizzare più carburante ma poi però dovrebbe stare attento a non rimanere a secco. Chi mi vieta di fare 10 giri con 50 cv in più? poi magari devo fare 10 giri con 20 cv in meno.
    Non so.. mi sembrerebbe una cosa semplice da attuare. E sarebbe un ulteriore riconoscimento al pilota che sa gestire meglio il consumo.

    • flussometro o meno l’unica cosa da fare e lasciar liberi di sfruttare queste PU..non bisogna stravolgere il regolamento..queste regole ci sono e rimangono..la COSA da cambiare è il congelamento..perchè un conto è dire io ho lavorato bene perchè devo perdere tutto cambiando in biturbo-v8-niente flussometro etc etc..li do ragione alla mercedes..un altro conto è dire io ho lavorato bene e il congelamento va fatto come detto un anno fa e al 100% fino al prossimo cambio regolamentare io vinco dominando forse anche peggio del 2014..è qua il problema..il congelamento..ed è questo che non mi piace della mercedes..

  • A me viene spontaneo domandare: ma se la FIA imponesse semplicemente un limite di potenza per i motori? Tipo, 800 cv da distribuire come vuoi tu secondo il motore che vuoi (in motogp la Yamaha ha un motore in linea, la Honda un motore a V) e poi optare per un livellamento sulla capienza del serbatoio (i diesel a le mans hanno serbatoi più piccoli per esempio). In questo modo chiunque si fa il motore che vuole, secondo le proprie possibilità (sarebbe bello vedere un motorone 6000 girare :D) e magari chi ha una componente ibrida può avere qualche “incentivo” (punti in qualifica/peso minore/qualsiasi cosa) così come si può premiare il team col miglior rapporto risultati/budget. Non mi sembrano cose difficili da attuare, datemi man forte a favore di questa teoria xD

  • Forse sobo ignorante ma proprio mi sfugge una cosa: Mercedes avrebbe investito tanto in questi anni per questa tecnologia e quindi giustamente ne vuole raccogliere i frutti, fin qui tutto fila, ma ciò che non capisco è come faceva mercedes a sapere anni prima che il regolamento 2014 avrebbe introdotto tali tecnologie????? Lo sapevano solo loro visto che gli altri sono arrivati tremendamente inpreparati? E se è così quale sarebbe la motivazione?
    Se qualcuno mi illumina mi fa un piacere!

    • ciao credo di avere quanto meno una teoria al riguardo.
      la mercedes quando ha accettato “insieme a ferrari e renault” di procedere con lo sviluppo di questi motori ibridi..”probabilmente lo hanno anche proposto loro,sapevano benissimo che gli altri 2 costruttori non avevano alla spalle una “storia” diciamo cosi’ di costruzione di motori ibridi alle spalle.la ferrari xche’ nel suo parco auto non ha di certo macchine “verdi” la renault solo dopo che,mi pare sarkozy abbia dato loro aiuti durante la crisi del 2008 con la promessa di sviluppare un motore ibirido entro boh??2012 2013 hanno iniziato a lavorarci su.invece i furbacchioni della mercedes partivano gia’ con una base molto piu’ solida alle spalle,tieni conto che in amerca mi sembra che sopra il 5000 di cilindrata le mercedes sono tutte ibride l’ML sicuro ad esempio,ovvio a questo punto che siano partiti con un grande vantaggio rispetto alla concorrenza.In ogni caso merito alla mercedes per aver progettato una macchina fantastica dal punto di vista telaistico oltre alla PU.quello che mi infastidisce invece e’ che mercedes pur di mantenere questo vantaggio fa ostruzionismo per n on far livellare le prestazioni con gli altri da un punto di vista giustamente direi ma se pensiamo che cosi’ si mina al futuro della f1 facendone perdere interesse questo e’ inaccettabile.

  • Belle queste Vittorie… Non mi era mai e dico mai successo che avessi spento la tv, durante il GP o una qualifica!
    Nemmeno durante il dominio delle McLaren,WIlliams,Renault o RB!
    A me questo discorso che la Mercedes abbia speso più degli altri non mi interessa e non mi piace, dato che si parla di team più piccoli che non hanno forse neanche un quarto del budget di quanto abbia la casa di Stoccarda! Una vera e propria presa per il C…o agli appassionati di F1!
    In quanto vincere senza concorrenza per conto mio, non ha lo stesso valore di quando si vince contro un team alla stessa altezza.

    • è peggio vicnere senza concorrenza quando per di più già sai in partenza che non avrai concorrenza.
      mercedes rientra in F1 e guarda caso cambiano subito le regole per i motori.

      allora è proprio vero che mercedes ci stava lavorando da tanto tanto tempo e le regole sono cambiate proprio perchè mercedes lo chiedeva, visto che infatti ha portato tanti soldi, non si poteva che accontentarla…

      il punto è che Ferrari è stata zitta zitta. allora o ci guadagna anche lei dal perdere, con promesse di future vittorie oppure sono scemi.
      e montezemolo così scemo non lo vedo.
      chissà che loschi intrighi nascondono.

      • ti sei risposto da solo! la MERCEDES SI E’ COMPRATA LA FORMULA1!
        la sefity car che marca è?
        furgoni e alcuni motori della Mercedes chi li fabbrica?
        la smart chi la fabbrica?
        e la ferrari quanti soldoni avrà avuto via ecclestone?
        se la matematica non è un opinione, trai le conclusioni.
        SVEGLIAAAA di f1 non c’è rimasto più niente, qui è tutto un affare di euroniiii, chi più paga più vince

  • Eh però, hai capito Marko… Prima volta che gli sento dire qualcosa di sensato.
    E tranquilli che Mercedes verrà a più miti consigli, un campionato scontato che non guarda nessuno non conviene neanche a loro

  • Ma che discorsi…
    Le regole ci sono e per fortuna si cambiano.
    Da sempre.
    Ora quando e come dipende da vari fattori.
    Ma al di là.dei campanilismi quando cambieranno non sarà più ingiusto o meno ingiusto rispetto all’ultimo cambiamento, a quello precedente a quello ancora prima e.così.via.
    Vedremo.
    Dire “le regole son queste e queste restano” è antistorico e verrà prima o poi smentito.
    Con buona pace di chi le ha usate meglio.

    Oppure pensate che sarebbe stato meglio correre con le regole di 50 anni fa?

  • Per dire..se l anno prossimo il 50 per cento disdice abbonamenti..in pista non va nessuno..il calo in tv diventa ancora piu netto..primo gli sponsor vanno via..le tv danno meno soldi per i diritti e le piste pagano meno o van via pure loro..a quel punto i mln. D investimento che dici tu chi glieli da?e se non si cambia almeno in parte la direzione e quella..e i dati parlano gia nel 2014

  • Motore hai ragione..non dico rivoluzionare il regolamento…non dico andiamo sui biturbo o su v8..ma cose almeno per alleggerire lo spettacolo..la mercedes fa ostruzione su tutto..per dire ampliamo lo sviluppo..non congeliamo troppo gia ora..tanto per te ferrari honda e renault la prenderanno non prima di 2 anni ?..io ricordo che anche se il dominio rb era evidente ma cmq di anno in anno qualcosa cambiava..ma come dice manto sta cosa non la si sopporta piu gia ora..figurati un altro anno..

    • MotoreAsincronoTrifase

      su questo sono daccordo. Ma leregole non le hanno messe loro. Ma perche’ dovrebbero rinunciare al loro dominio? Per puro spirito sportivo? Loro sono un azienda che deve fatturare e fanno quello che farebbero tutti. :)

    • vabbè di anno in anno qualcosa cambiava…
      quanto dici è vero ma è anche falso.

      come fai a giudicare che di anno in anno qualcosa non cambi se siamo solo al primo anno?
      inoltre non sono cambiate mica le posizioni degli scarichi per RB, quindi nemmeno i motori…

      per RB cambiava qualche regolamento sul telaio appunto…
      l’anno prossimo qualcosa cambierà…
      a partire dai solo 4 motori… brr…. questa f1 sta diventando uno schifo…

  • Caribbean Black

    Mi spiace dirlo, nonostante oggi Mercedes sarà solo un avversario per la mia amata, ma hanno ragione ad opporsi strenuamente.
    Hanno speso e lavorato meglio e più di tutti…te credo che non vogliano permettere tutto ciò.

  • Concordo con manto, hanno lavorato meglio e meritano di vincere, ma congelare tutto e non dare la possibilità agli altri di recuperare mi sembra stupido. Dov’è altrimenti la competizione?

  • Si però sul flussometro hanno ragione; passi anche il limite dei 100kg, ma il flussometro proprio no! E poi ci sono le gare endurance per pensare ai consumi.

  • Hanno lavorato meglio?!?infatti nessuno dice nulla di quest’anno. Ma gli altri quindi cosa devono fare?!?continuare in questa F1 dove non si può lavorare per recuperare?!?quanti anni deve vincere la Mercedes di rendita per avere fatto meglio un motore una volta?!? É qui il discorso. Se Mercedes ostruisce ogni possibilità che hanno gli alti team di poter provare a recuperare inutile anche gareggiare. Nessuno evidentemente comunque si aspettava ne un dominio del genere ne costi del genere.

    • Be la Red Bull ci ha vinto 4 anni grazie alle deleghe del motore Renault…

      • Ma la Red bull non ha mai avuto una supremazia così schiacciante da fare doppietta in ogni gara e c’era comunque un ampio margine di recupero, tant’è che la stagione 2010 e 2012 ha pure rischiato di perdere il mondiale se non fosse stato per newey che dopo la pausa estiva portava un pacchetto aggiornamenti vincente.
        Se ci fermassimo a queste regole nessuno potrebbe vincere perchè i motori sarebbero congelati, ok che mercedes ha lavorato meglio, ma quattro anni come questo sono un suicido.
        Non mi guardo manco l’ultima gara in diretta perché io il duello Rosberg/hamilton l’ho visto fino a spa, poi è stata sempre una cosa partono primo secondo, arrivano primo secondo, mai più duelli avvincenti.
        Per me la competizione tra due piloti non è basata su quanti punti riescano a fare ad ogni gara ma da quanto se le danno in pista e ci provano a fare quei punti in più. Altrimenti per guardare il tabellone dei punti e vedere chi ne ha fatti di più ogni gara mi basta Wikipedia.

  • A me non dispiacerebbe un bel biturbo come una volta…

  • MotoreAsincronoTrifase

    Facciamo i motori penta turbo. LOL. Se hanno scelto il motore peggiore fatti loro. Chi ha lavorato meglio e’ giusto che vinca. Che poi le regole sono una stupidaggine e’ un altro discorso, ormai ci sono e devono essere seguite. Magari si possono un po’ smussare per renderle un po’ piu’ decenti. Ma a questo punto non puoi dire a chi ha lavorato meglio di te “cambiamo di nuovo tutto perche’ la mia auto non e’ piu’ la migliore”. Specie dopo mezzo miliardo di dollari spesi e 3 anni di duro lavoro.

    • pero motore io ricordo che ad ogni vittoria schiacciante di un team corrispondeva il cambio regolamentare poco dopo..non tanto perchè quel team deve essere penalizzato..ma perchè rosberg vs hamilton è bello un anno..il secondo scoccia e anche tanto..sopratt se gia dalle FP1 gli inseguitori partono da 2 secondi di stacco..io ricordo che al 2011 dominio RB è seguito un cambio gomme pirelli incredibile (gomme pane + limiti scarico + diffusore + materiali flessibili)..nel 2012 infatti la situazione era diversa dal 2011..quando furono cambiate le gomme la mercedes chiese il cambio e allora per quale motivo?perchè lo spettacolo offerto era osceno..e cosi per tutta la storia della F1..ora non è che nel 2014 dobbiamo stupirci..la mercedes fa la sua e deve difendersi ma fino ad un certo punto perchè poi se tra 1-2 anni a guardarsi le gare saranno 2-3 non cominciassero a piangere

      • MotoreAsincronoTrifase

        certo che c’e’ stato un cambio di regole. Dominio ferrari 5 anni, dominio renault 2 anni, dominio red bull 4 anni. Un altro paio di anni bisogna concederglielo, almeno per ammortizzare l’investimento faraonico fatto. 😀

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!