Ribaltone Ferrari. Via Mattiacci, dentro Maurizio Arrivabene?

22 novembre 2014 17:48 Scritto da: Marco Di Marco

Nel paddock di Abu Dhabi non si parla d’altro: Marco Mattiacci sarebbe alla sua ultima gara in Formula 1 come Team Principal Ferrari. Secondo le indiscrezioni, sarebbe Maurizio Arrivabene il suo sostituto. E qualcuno ipotizza ancora un ritorno di Ross Brawn.

Marco Mattiacci - Team Principal Ferrari

La notizia, inattesa e clamorosa, ha iniziato a circolare con insistenza nel paddock durante le qualifiche del Gp di Abu Dhabi. Marco Mattiacci sarebbe – e il condizionale è d’obbligo –  al suo ultimo Gran Premio come responsabile della Gestione Sportiva Ferrari. Il suo sostituto sarebbe Maurizio Arrivabene, vicepresindente Philp Morris, storico partner della scuderia di Maranello. L’avvicendamento tra i manager dovrebbe avvenire già al termine dell’ultimo Gran Premio stagionale.

L’indiscrezione, inizialmente riportata dalla Bild e liquidata dalla Ferrari come semplice gossip, trova le sue radici nelle recenti dichiarazioni di Andrea Agnelli il quale aveva affermato: “C’è ancora una gara per chiudere la stagione, poi sono sicuro che Marchionne e chi avrà la gestione sportiva della squadra abbiano ben chiaro il percorso per riportare in alto la Ferrari nel mondo“.

Proprio quella dichiarazione sibillina “chi avrà la gestione sportiva della squadra” lasciava intendere che l’era di Mattiacci in GeS era ormai segnata, anche se si sospettava sin dall’inizio che l’avventura in Rosso del manager italiano fosse a tempo determinato.

Maurizio Arrivabene, a differenza di Mattiacci, è un uomo che frequenta l’ambiente della F1 da molto tempo, seppur da una prospettiva prettamente commerciale, avendo legato per decenni il nome Marlboro al cavallino rampante. Amico di lunga data del presidente della Juventus Andrea Agnelli, Arrivabene fa anche parte del consiglio di amministrazione della società torinese. Il suo nome era già stato accostato, in passato, alla Ferrari come sostituto di Jean Todt. Di sicuro, la sua presenza nel paddock di Abu Dhabi non sembra essere casuale. Se la notizia venisse  confermata, si tratterebbe dell’ennesimo ribaltone in una stagione poco tranquilla in quel di Maranello.

30 Commenti

  • E’ ufficiale: Maurizio Arrivabene nuovo team principal della Ferrari.

    Marchionne: “Abbiamo deciso di nominare Maurizio Arrivabene – ha commentato il Presidente della Ferrari, Sergio Marchionne – perché in questo momento storico della Scuderia e della F.1 abbiamo bisogno di una persona che conosca a fondo non solo la Ferrari ma anche i meccanismi di governance e i bisogni di questo sport. Maurizio ha un patrimonio di conoscenze unico perché da anni è stato veramente vicino alla Scuderia e, come membro della F1 Commission, ha ben chiaro le sfide che ci attendono. È stato una fonte costante di idee innovative volte al rinnovamento della Formula Uno. Estremamente importante è l’esperienza manageriale che ha maturato fino ad oggi in un mercato complesso e fortemente normato, un’esperienza che lo aiuterà a gestire e motivare la squadra. Sono felice di aver acquisito la sua leadership per le nostre attività sportive. Vogliamo anche ringraziare Marco Mattiacci per il suo contributo alla Ferrari negli ultimi 15 anni e gli auguriamo il meglio per le sue sfide future”.

    • Quindi Mattiacci cacciato pure dalla Ferrari Nord America, cioe’ proprio fuori del tutto. Mah, la colpa sarebbe stata che voleva tenere Tomabazis, cosi’ ho letto dal blog di Turrini, lui e le sue gole profonde( male occulto Ferrari, ancor peggio degli incompetenti) , fosse vero hanno fatto bene, tenere Tombazis e’ da suicidio, gia’ ha fatto danni enormi, ci lascerà’ la nuova vettura 2015 ancora disegnata da lui, ergo scarsa. Mi spiace per l’UOMO, Mattiacci, ma ripeto fosse vera la notizia di sopra hanno fatto bene.

  • Un altro menager, ne abbiamo proprio bisogno come il pane, dopo un team priancipal proveniente dal reparto vendite ora uno che ha fatto solo marketing, ma per fortuna non toccano tecnici fondamentali come tombazis.!!!!

  • Alessandro HAMALORAI

    Arrivabene presidente di marlboro Italia, Marchionne che sta nel CdA della Philip Morris, Arrivabene che ha avviato Andrea Agnelli al marketing nelle sue prime esperienze…insomma…..roba di famiglia!!! 😀

  • contebaracca

    Ragazzi dite ci vogliono soldi ma la scelta di Arrivabene secondo me è proprio mirata ai 500 milioni di euro che la Philip morris dovrebbe tornare a sgangiare perché se non ricordo male il contratto sta proprio per scadere.
    Allora mi sta bene metterlo a capo della ges se poi arrivano 500 o più milioni di euro da spendere .
    Anche perché credo che solo la philip morris tira fuori una montagna di soldi senza neanche appiccicare un ben che minimo pattachino sulla rossa.
    Creso sia un caso unico al mondo.

    • Alessandro HAMALORAI

      La Ferrari ha fatto della Marlboro (Philip Morris) una tradizione vincente negli anni passati che ha legato a mio parere quel marchio con la Ferrari stessa. Anche se sul cofano motore ora cè il logo Ferrari, in fondo chiaramente riconduce allo sponsor.

    • Speriamo, che vuoi che ti dica, magari, pero’ che ci siano lobby e caos e’ oggettivo, come oggettivo e’ che non c’e’ una chiara catena di chi comanda e prende le decisioni. A me pare questo.

  • Si continua a parlare di nuovi arrivi in Ferrari, oltre alla sostituzione di Mattiacci con Arrivabene si parla di un possibile ritorno di Ross Brawn e Aldo Costa.. Sul fronte piloti la Ferrari avrebbe contattato Valtteri Bottas come possibile sostituto di Kimi Raikkonen nel 2016… Le premesse per tornare al vertice ci sono, speriamo bene… Forza Ferrari!

    • Alessandro HAMALORAI

      Escludo del tutto l’arrivo di Bottas.

      Il suo Manager è Toto Wolff ed è destinato a prendere a mio parere il posto o di Rosberg o di Hamilton in Mercedes nel 2016, quindi niente!

      • Vero, ma e’ anche vero che il manager Bottas lo possa cambiare, non e’sotto contratto con Mercedes ma Williams.
        Rosberg ha gia’ rinnovato, Hamilton lo fara’ appena vinto il titolo oggi, non e’ impossibile, anzi, plausibile, in fondo Bottas pensa ai suoi di interessi, se gli offrono gli stessi soldi di Kimi stai pur certo che lo vedi vestito di rosso, a mio parere un buon pilota, ad oggi il migliore possibile sul mercato, 2016.

      • Per adesso nulla é certo ma i contatti da parte da parte della Ferrari ci sono stati, quello che mi interessa di più e il rafforzamento tecnico della squadra, abbiamo bisogno di una figura forte che metta ordine in tutti reparti…

  • Che sia vero o no, e’ la dimostrazione che c’e’ il caos, nel caos anarchia.
    Marchionne non può’ fare il presidente?, non ha tempo?, nomini Piero Ferrari, possono cambiare team principal quante volte vogliono, ma sono i soldi che devono mettere ,tanti.
    In questo momento mi sembra che non si sa’ chi comanda, ARRIVABENE, grande amico di ANDREA AGNELLI, si vocifera in procinto di diventare presidente al posto di maglione blu, boh, caos, caos, lobby, lobby, solita Ferrari, soliti anni buoi. Fine.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!