Hamilton campione: “Il momento più bello della mia vita”

23 novembre 2014 17:47 Scritto da: Stefano De Nicolò

Lewis Hamilton vince il suo secondo titolo mondiale all’ultima gara di Abu Dhabi. Con lui sul podio i due piloti della Williams, con Massa davanti a Bottas. Rosberg chiude solo quattordicesimo, attardato dai problemi all’ERS.

Lewis Hamilton campione del mondo

Si dice che i campioni più grandi siano quelli capaci di confermasi a distanza di tempo. E’ così anche in Formula 1, forse più che in altre discipline. E così, i 6 anni di distanza fra i due titoli mondiali di Lewis Hamilton (2008 e 2014) lo incoronano – di diritto – come uno dei campionissimi di questo sport. La stagione 2014 è stata combattuta e incerta fino alla fine, ma chiusa da campione vero. Merito anche di un grande avversario come Nico Rosberg, rivale di sicuro valore. Hamilton vince così il mondiale 2014 con 11 vittorie e 7 pole position.

La battaglia che ci aspettavamo, però, non si è consumata. Hamilton vince una gara all’apparenza facilissima e nemmeno particolarmente emozionante che si risolve in una manciata di metri in partenza, con Rosberg che scatta male e si lascia passare. Il lato da cui scattava Nico era evidentemente quello più sporco, tant’è che anche Bottas dalla terza piazza parte malissimo e viene risucchiato a centro gruppo. Da qui  in poi la gara si sviluppa senza emozioni, con le due Mercedes che staccano gli inseguitori.

La svolta al giro 24 quando Rosberg lamenta via radio problemi al sistema ERS, che di fatto smette di funzionare, privando la sua macchina della potenza supplementare di 160 cavalli. Da qui in poi la sua è una lenta discesa verso il centro del gruppo venendo superato un po’ da tutti. Dopo l’ultima sosta Hamilton si trova a guidare tranquillo verso la vittoria guardandosi le spalle da un fantastico Felipe Massa. A due giri dalla fine Rosberg viene richiamato ai box per il ritiro, ma con gran classe e sportività chiede di poter continuare ed arrivare alla fine con la squadra che si scusa per i problemi. Chapeau.

“Grazie a tutti i fan che mi hanno dato un grande supporto, alla mia famiglia e alla squadra che ha fatto un lavoro incredibile tutto l’anno”. Queste le prime parole di Lewis Hamilton sul podio. Anche se è passato qualche anno questo titolo forse vale più del primo; il 2008 è stato speciale, ma questo momento, questa emozione è davvero la più grande della mia vita”. Riguardo alla gara ha proseguito:“Ho fatto una delle mie migliori partenze, la macchina era fantastica, non perfetta in qualifica ma lo è stata in gara”.

E poi un pensiero all’amico rivale di tutta la stagione: “Nico ha combattuto tutto l’anno ed è stato veramente un avversario fenomenale, una battaglia incredibile; mi dispiace non aver avuto la possibilità di sfidarci oggi, ma lui è sempre molto professionale e lo ha dimostrato portando la macchina fino al traguardo”.

La delusione di Rosberg forse va forse al di là della sconfitta e sconfina probabilmente nella consapevolezza di aver visto sfumare la sua migliore occasione in carriera per vincere un mondiale: “Ci credevo fino alla fine naturalmente“, ha commentato a fine gara il tedesco. “Complimenti a Lewis, è stata una stagione fantastica ed una gran lotta fra di noi. Se lo merita. Quest’anno posso dire di essere cresciuto moltissimo e sono fiero di quello che ho fatto, tutti noi abbiamo lavorato ad altissimo livello. Già penso all’annno prossimo, da due anni sono il più veloce in qualifica e questo è un ottimo punto di partenza, devo forse migliorare qualcosa in gara”.    

25 Commenti

  • Gv_27 per me Alonso e l unico pilota a livello di Hamilton in gara,ma seguendo il tuo ragionamento da cosa deduci sia un fenomeno?nn mi dirai mica che nel 2005-2006 la renault nn era la miglior vettura in pista vero?..nel 2007 ha perso il confronto diretto con lewis esordiente..

    • nel 2005 ee anche nella seconda metà del 2006 la Renault era la macchina inferiore tecnicamente, specie quando gli han tolto il mass dumper per cercare di far vincere il Kaiser.

      Alonso di ora non è più l’alonso del 2007, ma lo stesso vale anche per Hamilton e vale pure per la F1 attuale, dove non si può più spingere tutti i giri ma bisogna gestire e avere un oculata vision di gara.

  • Bhe dire che nel 2008 la Mclaren era inferiore è azzardato…poi diciamo la verità, rosberg in 7 stagioni di f1 aveva vinto solo una gara e il fatto che è riuscito a contendere il mondiale ad Hamilton fino all’ ultima gara, questo mi fa pensare….

  • Intanto una macchina così superiore non si è mai vista in formula1, nemmeno la Red Bull perché nel 2010 e 2012 era la più completa ma in alcuni tracciati faceva fatica. Diciamo le cose come stanno, Hamilton aveva il 50% di possibilità di vincere il mondiale ed è stato bravo a sfruttare tutte le possibilità, anche perché non ha annientato il suo compagno, che è un ottimo pilota ma non è un fenomeno. L’unico fuoriclasse secondo me è Alonso anche se non mi è simpatico, ma i fatti parlano per lui.

    • i fatti quali sarebbero? che non vince un mondiale da 10 anni? anvedi i fatti.

      Hamilton ha già vinto un mondiale ah bello, con una macchina che era tra l’altro inferiore a quella ferrari. Ma poi che cazzo significa che non s’è mai vista una macchina così superiore? a parte che senna e prost avrebbero qualcosa da dire idem shumi e barrichello, ma a parte questo una macchina se è dominante è dominante PUNTO, che poi lo sia di più o di meno la sostanza non cambia, come se discutessi dei mondiali vinti da rossi alla honda o quelli vinti da marquez negli ultimi due anni.

  • Ma xche fino all ultimo c e sempre gente che vuol fare polemica??? Senza se e senza ma, ho solo detto che la valutazione della stagione si deve fare valutando non solo le vittorie ma tutti i risultati compresi i piazzamenti!! E il confronto e’ 12-7 x Lewis cioe nettamente meglio di Nico. E’ un dato non e’ una mia opinione.. Inconfutabile, mentre lo e’ meno la tua opinione dove dichiari che a Spa la gara senza il tamponamento era di lewis..sempre questi ” se”.. Se oggi capitava a lewis invece che a nico quest ultimo diventava campione allora.. Basta con le solite polemiche. Per me Nico ha fatto una buonissima annata, ma Lewis e’ stato meglio e ha vinto con merito. Le altre son chiacchere.

  • Solo una precisazione x chi guarda solo alle vittorie e la mena con 11 a 5 xche contano anche i piazzamenti: il dato in riferimento alle gare che rende l idea e’ il 12-7 x Lewis. Quindi una assoluta supremazia senza dubbio.

  • Brutto epilogo questa gara: non che sarebbe cambiato niente ma se Rosberg non avesse avuto problemi almeno poteva giocarsi le sue carte.. C erano ancora 35 giri da fare, un pit ancora da fare e magari avrebve provato il tutto x tutto nel finale x almeno vincere la gara o dare fastidio a lewis e invece proptio nella gara di chiusura un guasto tecnico ha tolto subito la suspance.. Ripeto, lewis sarebbe diventato campione lo stesso ma forse Rosberg avrebbe meritato almeno di finire sul podio.
    A parte questo, hamilton ha dimostrato di essere piu forte durante la stagione, in 19 gp solo un paio di errori ( ungheria e brasile) mentre il compagno ne ha fatti molti di piu, ha vinto tutti i corpo a corpo: titolo piu che meritato.
    Rimango fiducioso x Nico comunque: se il prossimo anno non verra relegato a seconda guida, potra’ riprovarci: in fondo a differenza di lewis che fin dall esordio e’ abituato a giocarsi i titoli, Nico era alla prima esperienza e penso che questa stagione sia un tassello in piu nella sua maturazione come pilota. X me e’ un top driver a tutti gli affetti, peccato che abbia come compagno il meglio di tutti.

    • Ciao Gass è stato davvero emozionante vedere Nico nel retro andare a congratularsi con Lewis, e portare la macchina al traguardo nonostante i problemi, gli fa davvero onore, non era facile battere questo Rosberg ed Hamilton ha dovuto migliorarsi moltissimo per avere la meglio.Complimenti a Nico.

  • nonostante la sfiga di rosberg, mondiale meritato. hamilton11 vittorie, rosberg 5.

  • Rosberg ha patito la pressione invece.

    Tutti a dire che era Lewis quello più sotto stress e invece lo stacco frizione troppo affrettato di Rosberg ha detto il contrario.

  • Sì è consacrato guidando una macchina 2 secondi più veloce delle altre? Ha battuto un top driver? Solo quest’anno è stato veloce nico perché aveva una macchina superiore alle altre, onestamente nelle precedenti 8 stagioni di formula 1 non è che abbia fatto delle cose pazzesche. Ovviamente è un ottimo pilota, ma non esageriamo. Comunque, complimenti a Lewis è arrivato primo su due contendenti, e con tutto rispetto per nico, non era poi così difficile.

    • Be allora spiegami chi sono i grandi della F1 attuale..
      Hamilton un rivale almeno lo ha avuto..Vettel ha vinto 4 anni da solo con una macchina 1 secondo piu veloce in due anni ha rischiato pure di perdere..e infatti quest’ anno con Ricciardo si è visto…spiegami un po negli ultimi 15 anni chi ha vinto dei mondiali senza aver nettamente la miglior vettura?..Raikkonen nel 2007 ed Hamilton nel 2008…quindi di cosa stai parlando?

    • Perchè invece il Kaiser ……. quale compagno forte ha mai battuto ?

      VerSBAtten ?
      Irvine ?
      Barrichello ? ( OH SCUSA, allora era un duro )
      Massa ?

      Ma per favore !
      Hamilton ha avuto a che fare con campioni e piloti veloci già al suo debutto ( Alonso, Button e ora Rosberg ) e invece il Kaiser contro chi ha dovuto sudare il ruolo di prima guida ?

  • grande stagione di hamilton,vero aveva la macchina super,non c’è dubbio,ma se in qualifica non è stato sempre perfetto in gara è stato un animale,è cambiato e migliorato nel corso egli anni,la sua miglior preparazione durante il weekend per la gara lo ha portato a limare quei difetti sulla costanza che l’avevano contraddistinto agli inizi.

    mondiale strameritato,ed era l’ora,un pilota così non poteva avere un solo titolo in bacheca,troppo poco.
    certo,avrei preferito lo vincesse in mclaren lol
    ora comunque è un campione completo.

    rosberg:straordinario rivale,fenomeno nel giro secco capace spesso di trovare quando contava quei decimi che fanno la differenza.
    forte anche in gara,forse come lui stesso ha detto deve migliorare ancora un po’,ma ha fatto una grande stagione da protagonista assoluto pure lui.

    capitolo mercedes:macchina inavvicinabile neanche col binocolo almeno per tutto l’anno prossimo,una delle macchine più perfette che si siano viste in f1.
    però l’anno prossimo che migliorino l’affidabilità,un ritiro può capitare a tutti,ma tra qualifiche e gara ce ne sono stati troppi.

    • io preferirei mille volte vincere un mondiale avendo una vettura di pari livello con almeno altri 6-8 pilota e poi spuntarla piuttosto che combattere soltanto con il tuo compagno di squadra………cosi è troppo facile oltre che dannatamente meno prestigioso!

      • MotoreAsincronoTrifase

        seguo la f1 da piu’ di vent’anni e non ho mai visto 6-8 vetture allo stesso livello. Al max 4 vetture, cioe’ 2 scuderie che erano simili nelle prestazioni, e comunque una delle 2 si mostrava un po’ piu’ veloce.

  • Hamilton si è consacrato sotto tutti gli aspetti,battendo un pilota velocissimo,che si è confermato un top driver…
    Per quel che riguarda Rosberg secondo me deve cambiare il suo approccio alla gara,ovvero lui estremizza troppo il setup verso la qualifica,non voglio togliergli il merito delle 11 pole sia chiaro…
    Poi grossi complimenti a Daniel Ricciardo che ha asfaltato il quattro volte campione Sebasian Vettel,dato come pilota velocissimo e capace di adattarsi ad ogni situazione…
    E Vero che ha avuto piu problemi Vettel ma anche oggi Ricciardo si è dimostrato di un altra categoria e il prossimo anno sarà da tenere d’ occhio anche in ottica mondiale..

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!