Williams, Massa e Bottas chiudono sul podio ad Abu Dhabi

23 novembre 2014 18:21 Scritto da: Andrea Facchinetti

Felipe Massa sfiora la vittoria nell’ultimo appuntamento stagionale, ma si deve accontentare del secondo posto davanti al compagno Bottas.

21.11.2014 - Free Practice 2, Felipe Massa (BRA) Williams F1 Team FW36

Il campionato 2014 verrà ricordato in casa Williams come quello della rinascita. Nonostante la vittoria sia sfuggita anche oggi, la scuderia inglese conclude il campionato con un doppio podio: Felipe Massa ha chiuso al secondo posto davanti al compagno Valtteri Bottas sul circuito di Yas Marina. Il team di Grove chiude il campionato al terzo posto grazie anche ai ben nove piazzamenti sul podio.

Pur partendo dal lato sporco del tracciato, Felipe Massa è riuscito a tagliare il traguardo del primo giro al terzo posto, superando nelle prime fasi di gara il compagno Bottas. Il brasiliano riesce a sfruttare al meglio le gomme a mescola più morbida, mantenendosi a non più di cinque secondi da Rosberg. Quando al giro 26 il tedesco inizia ad accusare problemi, Massa ne approfitta immediatamente salendo al secondo posto. La vittoria sembra essere un miraggio, ma quando Hamilton rientra ai box per la seconda sosta, Felipe si ritrova al comando con quindici secondi di vantaggio sull’inglese: per qualche giro, in Williams iniziano a credere che sia possibile arrivare fino alla bandiera a scacchi senza rientrare ai box, ma bastano due giri veloci di Hamilton per capire che tutto ciò sarebbe un azzardo. Massa rientra ai box montando nuovamente gomme a mescola più morbida, con undici giri a disposizione per recuperare i dieci secondi che lo separano dall’inglese della Mercedes. Felipe ci prova fino all’ultimo giro, ma Hamilton vince gara e titolo e il brasiliano deve accontentarsi di un comunque ottimo secondo posto.

Felipe sale sul podio per la terza volta quest’anno, centrando il miglior risultato stagionale grazie al secondo posto odierno: “Innanzitutto, devo fare i complimenti a Lewis, ha fatto un campionato fantastico. Anche la nostra gara è stata incredibile, non mi aspettavo di essere così poco distante dalle Mercedes soprattutto a parità di gomma. Ho parlato con il team e abbiamo deciso di non rischiare fermandoci un’altra volta e montando gomme super soft. Credevo che avrei potuto raggiungere Hamilton, guadagnavo un secondo al giro, ma negli ultimi cinque-sei giri le gomme hanno iniziato a degradarsi e non riuscivo più a recuperare come prima. Sono fiero di essere qui, devo ringraziare tutta la squadra: questo dev’essere l’inizio per fare meglio nel 2015″.

Più complicata la gara di Bottas: il finlandese al via non è brillante, tanto da concludere il primo giro addirittura in ottava posizione. L’ottima gestione delle gomme e il forte ritardo accumulato nel traffico, consentono a Bottas di girare in quarta posizione al ventiquattresimo giro. Passano solamente altri otto giri per vedere il finlandese in zona podio: Valtteri scavalca Rosberg, approfittando dei problemi che hanno afflitto la Mercedes del tedesco. Il terzo posto finale consente a Bottas di concludere il campionato in quarta posizione, davanti a campioni del calibro di Vettel, Alonso e Button.

Mi piace essere qui sul podio, ma certamente sarebbe più bello essere sul gradino più alto“, ha dichiarato Bottas sul podio di Yas Marina. “E’ stata un’annata straordinaria, di gara in gara siamo migliorati sempre più e questo dimostra quanto ancora possiamo migliorare. Dall’anno prossimo mi aspetto molto, dobbiamo continuare a crescere come abbiamo fatto nel 2014. Sono onorato di poter correre per la Williams“, ha concluso Valtteri.

11 Commenti

  • Per me Massa ha fatto una stagione in linea con le prestazioni della vettura.. secondo me c’è bisogno sempre della controprova.. vedi Vettel, finchè aveva un missile e un fermo come compagno era un fenomeno, con Ricciardo ha preso mazzate a destra e sinistra. Quest’anno Massa ha guidato un missile, penso si sia ampiamente visto..
    Bottas non è il webber di turno.. ha dimostrato talento, ma anche lui lo giudicherò quando si confronterà con i migliori..

    • a parte che Vettel quest’anno ha fatto le sue belle gare ed ha avuto anche la sua dose di sfortuna, ma non ti sfiora l’idea che e’ Riciardo ad aver fatto una stagione sopra le righe? e chi ti dice che Riciardo non sia anche piu’ veloce di Alonso, Hamilton e compagnia?

      • Si mi sfiora l’idea che Ricciardo si sia esaltato.. e secondo me è stato il miglior pilota quest’anno!
        Non dico che Vettel sia uno scarso, ma certamente un fenomeno non è se si è fatto comunque surclassare dal compagno, primo anno in Red Bull.
        Il valore reale di ogni pilota ovviamente non si può quantificare, ritengo che il confronto diretto però possa dare un’idea..
        Ad esempio pensavo che Raikonen era quasi a livello di Alonso, ma abbiamo visto che così non è! Non venitemi a parlare di auto cucite su misura e cavolate simili.. se la Ferrari voleva privilegiare uno dei due non avrebbe assunto Kimi a pari condizioni economiche!
        Ricciardo meglio sia di Alonso che Hamilton? E chi lo sa, può anche essere..

      • mi sorprende che ti aspettavi un kimi al livello di Alonso..Massa era un po’ piu’ veloce del Finnico quandi correvano assieme..a parte che, nella squadra Ferrari cosi’ com’era strutturata, era difficile star davanti ad Alonso.e non solo per questione di valore di guida.
        Quanto ai fenomeni, diciamo che Alonso in Mclaren fece la figura del Rosberg 2014, al cospetto di un Hamilton allora debuttante..starei cauto con certe affermazioni.non si vincono 4 mondiali per caso..forse alla play station..

  • Felicissimo per l’ a detta di molti inutile Massa, che secondo me in questa stagione si è dimostrato ancora il pilota forte del 2008, soprattutto nelle ultime gare in cui è riuscito a battere bottas, che sostengo sia uno dei grandi nomi delle prossime annate di f1.
    Detto questo si riparte guardando al 2015 e per favore Williams, cambiate strateghi e meccanici che abbiamo perso il secondo costruttori solo per degli incompetenti al muretto (oltre ai kamikaze )

  • MassaisTheBest

    Contentissimo per Massa
    Onestamente non vedevo l’ora cambiasse casacca, avevo ragione, gli ha fatto bene…
    Bisogna dire che senza incidenti innescati da altri avrebbe anche 50/60 punti in più, Melbourne Silverstone Canada e Germania 4 gare in cui avrebbe fatto sicuramente tanti punti

  • Beh dopo una stagione ora vorrei tanto rivedere tutti quelli che davano un Massa inutile .. non degno neanche di stare in F1..asfaltato da bottas..(c’era chi voleva addirittura la wolf al suo posto)..beh grandissima gara felipe..l’ennesima..perchè in questa stagione senza i mille casini del box williams avresti potuto toglierti moooolte piu soddisfazioni..Contento perchè ancora oggi l’ultimo vera pilota ferrari sei tu..

    P.s. per favore non fate correre mai piu la williams senza le strisce rosse della martini..

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!