Fisichella e la Ferrari chiuderanno il Motorshow 2014

24 novembre 2014 18:04 Scritto da: Redazione

ferrari-fisichella

Il Motor Show, dal 6 al 14 dicembre a BolognaFiere, chiuderà la propria trentanovesima edizione con il botto. L’ultimo giorno dell’evento bolognese vedrà la Scuderia Ferrari grande protagonista, con il consueto show offerto al pubblico dal team di Formula 1.

La Scuderia Ferrari, reduce dall’ultima gara della stagione 2014 a Yas Marina, Abu Dhabi, animerà l’Area 48 di BolognaFiere domenica 14 dicembre con una dimostrazione affidata all’ex pilota di Formula 1 Giancarlo Fisichella, il quale intratterrà il pubblico al volante di una Ferrari 150° Italia – vettura che ha preso parte al mondiale di F1 nel 2011 – con giri veloci alternati a pit stop e cambi gomme effettuati dai meccanici del Cavallino Rampante.

Giancarlo Fisichella, nel corso della sua carriera nella classe regina del Motorsport a quattro ruote, ha colto risultati di grande rilievo, vincendo tre Gran Premi (in Brasile nel 2003, in Australia nel 2005 e in Malesia nel 2006) e la quarta posizione assoluta nel campionato piloti del 2006. Fisichella ha disputato gli ultimi 5 GP della carriera proprio con la Scuderia Ferrari, al volante della F60 nel 2009. Terminata la sua avventura in F1, Fisichella è stato ed è tutt’ora grande protagonista nel World Endurance Championship – sempre al volante di vetture di Maranello – con cui ha vinto il titolo piloti della Le Mans Series nella categoria GTE-Pro nel 2011 e lo ha sfiorato nel 2013, arrivando secondo. Quest’anno, “Fisico” ha vinto la 24 Ore di Le Mans – categoria LMGTE – assieme a Toni Vilander e Gianmaria Bruni su Ferrari 458 Italia del team AF Corse.

La Ferrari 150° Italia è stata protagonista del mondiale 2011 di F1, affidata a Fernando Alonso e Felipe Massa. La vettura, equipaggiata da un propulsore termico di tipo 056 V8 da 700 cavalli, riuscì a vincere il Gran Premio di Gran Bretagna, a Silverstone, e a terminare il mondiale al terzo posto assoluto nella classifica dedicata ai costruttori grazie ai 375 punti conquistati. Il nome della monoposto di Maranello è un omaggio della Ferrari ai 150 anni dell’unità d’Italia, ricorrenza festeggiata proprio nel corso di quell’anno.

[fonte: Ufficio stampa – info Motorshow.it ]

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!