La F1 Commission abolisce la regola dei doppi punti

26 novembre 2014 12:31 Scritto da: Redazione

Tra le modifiche regolamentari discusse dalla F1 Commission anche le nuove procedure in regime di safety car, oltre che taglio dei costi e scongelamento dello sviluppo dei motori.

F1 Grand Prix of USA

La F1 Commission e lo Strategy Group si sono riuniti ieri a Ginevra, trovando un accordo sulle modifiche al regolamento 2015 che saranno ratificate dal Consiglio Mondiale della FIA a dicembre. Alle riunioni hanno partecipato sia il Presidente della Ferrari – Sergio Marchionne – che il nuovo Team Principal della Scuderia, Maurizio Arrivabene.

Tre gli argomenti caldi discussioni: il congelamento dei motori, la riduzione dei costi e una diversa procedura in regime di safety car. Quello certamente più scottante è quello sulle power unit, argomento su cui la Ferrari spinge parecchio, sia per ritrovare competitività in pista, sia per tornare ad avere un peso politico maggiore sulle scelte del Circus, anche a costo di far valere il proprio diritto di veto che gli è stato concesso con il nuovo Patto della Concordia.

A fare da supporto alla Ferrari in tema di scongelamento dello sviluppo dei motori, ci pensano anche Renault e la new entry Honda. La proposta sul tavolo è quella di introdurre una seconda sessione di omologazione a luglio, oltre quella di febbraio, disponendo di 13 “gettoni” per le modifiche alle powertrain, anziché i 5 finora disponiobili. Anche in questa sede, Chris Horner – a nome della Red Bull Renault – ha riproposto l’omologazione dell’ERS delle vetture o della sua eliminazione completa, a favore di un V6 bi-turbo.

La buona notizia, per i tifosi, è l’eliminazione dell’assurda regola dei doppi punti per l’ultima gara. Dopo le forti critiche ricevute da ogni parte del mondo, la F1 Commission ha deciso all’unanimità di abbandonare questa strada e tornare ad una attribuzione regolare del punteggio dal primo all’ultimo evento in calendario.

17 Commenti

  • Il congelamento si può applicare una volta che i vari motori sono più o meno allo stesso livello, come è successo con i motori precedenti, non dopo un cambio regolamentare che li ha completamente stravolti, già ci sono i regolamenti che ogni volta sono studiati ad hoc per farorire un dato team, blocchiamo pure lo sviluppo e andiamo sicuramente a creare cicli di qualce anno si assoluto predominio di un team su tutti.

    Non volgio fare l’ipocrita e non nego che se la Ferrari vincesse a mani basse per 4 o 5 anni ne sarei dispiaciuto, ma vi garantisco che se devo scegliere preferisco 5 anni in cui la Ferrari si giochi il titolo con altri team vincendolo solo qualche volta piuttosto che 5 anni di dominio assoluto, quando guardo un gp voglio emozionarmi e “soffrire”, se il risultato è quasi sempre scontato alla fine diventa una noia anche se vince la Ferrari

  • Ciao Ryu nn nego che e bello vedere Lewis davanti dominare e vincere,dopo le sofferenze del 2012..xo a livello di emozioni nn ce paragone quando ci sono due-tre scuderie a giocarsi il titolo..e poi il bello dello sport e che ogni anno e una sfida nuova..ma devono dare la possibilita a chi e dietro di recuperare lavorando meglio di chi e davanti anche con il rischio che accada l opposto

  • Leggo critiche a quello che successe nel 2009 finché permettiamo alle scuderie che lavorano bene (tradotto spendono paccate di soldi più degli altri) di correre anche se non conformi al regolamento e per questo dominare, avremo sempre campionati noiosi. lo sono stati anche i mondiali del2010/11/12/13/14 proprio per lo stesso motivo. chi si era ritrovato per vari meriti o demeriti la genialata più. o meno legale hanno dominato, gli altri hanno subito.sento dire che questo regolamento attuale va abolito perché non c’é modo di sviluppare e progredire nelle prestazioni, gente é già cosi da molti anni eravate svegli? oppure é stato il crollo della rossa ad aprirvi gli occhi?! aboliamo le furbate fermiamo le macchine troppo dominanti permettiamo anche ai piccoli non dico di vincere ma almeno di piazzarsi e vedrete che lo s

  • Volete lo spettacolo? eccolo servito : permettere solo a chi non si trova in testa alla classifica di provare! Chi insegue avrà la possibilità di rimediare chi ha fatto un buon lavoro all’ inizio potra controbattere se perde la testa. i piccoli team non avranno comunque soldi da spendere e non provando non potranno mai impensierire i top e vincerà sempre chi hs piu ssoldi. saremmo tutti contenti. noi i top team che vogliono lo sviluppo i costruttori che non vogliono i piccoli vincenti!

  • PazzoINRosso

    grazie a dio hanno rimosso quella immonda vaccata dei doppi punti

  • io lancio una provocazione, la f1 di oggi non è spettacolare xkè si favorisce il team x a discapito di y, ma anche le piste fanno cagare ed i sorpassi quelli veri sn pochi acnhe se con l’ala qlc è migliorato.

    quindi dico, hanno aumentato l’efficenza delle automobiline ma la carreggiata è rimasta quella di sempre almeno degli ultimi 30-40anni, quindi se aumentassero la larghezza della pista permettendo di creare traettorie in curva diverse stile polistil forse creerebbe lo spunto x i sorpassi in stile anni 70-80-90, no?

  • alexredpassion

    e allora.. FORZA HORNER!

  • La buona notizia per i tifosi??? Io credo che dare un punteggio doppio all’ultimo GP sia stata l’unica norma intelligente del 2014, hanno tolto pure quello…

    Vedere arrivare all’ultimo GP un pilota con una macchina efficiente non usurata e magari in rimonta da sicuramente stimoli ai tifosi.
    Non sono d’accordo con la decisione di abolire la regola.

    • se per te punteggi doppi era una regola giusta per la f1 LOL..forse era giusta per sky o tv private che ovviamente perdendo quasi 1 mln di telespettatori in media dovevano recuperare..oppure per abu dabi pista noiosissima .. ma in se quella regola è davvero il male..

    • non concordo. se la stagione di F1 è bella non sono i doppi punti a renderla più bella.
      o meglio la rendono più bella agli occhi di chi vuole vedere lo spettacolo solamente, senza fregarsene del fatto che sono belle anche le prove libere e il semplice fatto che le gomme vengono consumate più o meno a seconda della macchina…

  • 13 gettoni a Luglio anziche 5 mi sembra un buon compromesso…speriamo trovino una soluzione x dare la possibilita a chi e dietro di poter recuperare e a chi e davanti eventualmente di allungare…abbasso il congelamento dei motori

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!