Raikkonen: “Arrivabene è l’uomo giusto al posto giusto”

26 novembre 2014 10:07 Scritto da: Marco Di Marco

Il pilota della Ferrari, dopo le prove di Abu Dhabi, ha voluto ringraziare Marco Mattiacci e dare il benvenuto al nuovo responsabile della Gestione Sportiva, Maurizio Arrivabene.

raikkonen ferrari

Il 2015 è già iniziato per Kimi Raikkonen. Il finlandese, autore di una stagione decisamente opaca, ha portato avanti la sua prima giornata di test sul circuito di Abu Dhabi per la prima giornata di test.

Alla fine di una lunga giornata di lavoro, il campione del mondo 2007 si è concesso ai microfoni dei giornalisti, condividendo il suo punto di vista sulle numerose novità ai vertici della scuderia di Maranello. Il primo pensiero è stato rivolto verso il giubilato Marco Mattiacci: “Credo che abbia svolto un ottimo lavoro, mi piaceva. Sinceramente non lo conoscevo prima del suo arrivo in GeS e non ci eravamo mai incontrati, ma credo che abbia fatto realmente un ottimo lavoro, specie considerando che è stato catapultato in Formula 1 da un mondo completamente diverso.

Il Raikkonen pensiero è poi approdato sul nuovo team principal Maurizio Arrivabene:Lo conosco da molto tempo ed è un ragazzo in gamba. Credo sia la persona adatta per il ruolo che deve ricoprire. Conosce la Ferrari da molto tempo e credo che la sua nomina sia stata la scelta corretta per rimettere ordine nella Scuderia e far tornare il team competitivo. C’è un lavoro duro da svolgere, non soltanto per lui ma per ogni membro del team.

Infine, Kimi ha dedicato l’ultimo pensiero della giornata al nuovo compagno di team, Sebastian Vettel, apparso in borghese nel box Ferrari. “Sono stato molto impegnato oggi con i test e non ho avuto molto tempo per parlargli, inoltre lui non ha ancora guidato la vettura. Ovviamente l’obiettivo di entrambi è quello di riportare la Ferrari dove merita. Il prossimo anno lotteremo l’uno contro l’altro, ma prima di tutto dobbiamo lavorare per far tornare la Scuderia competitiva”. 

37 Commenti

  • Condivido kimi é un grande paracul o. Azzardo secondo me il niente che ha fatto nel 2014 é stato per vendicarsi di essere stato cacciato nel 2009. grande kimi io avrei anche investito domenicali in retromarcia !

  • Purtroppo la F1 attuale è basata al 90% sulla forza politica, Prima Red Bull i miliardi investiti dal proprietario miliardario e adesso la Mercedes. L?unica possibilità che ha la ross adi tornare ad occupare il posto che le spetta è quello di investire su persone che hanno peso politico e sanno fare la voce grossa. Marchionne è un esempio di questo tipo di persone e non è un cretino….anzi!!!! Io credo che Domenicali sia un grandissimo ingegnere e un ottimo tecnico, ma purtroppo è troppo “buono” e nella F1 attuale la bontà non è una qualità, ma un difetto…….spiace ammetterlo ma è la realtà!.

  • MotoreAsincronoTrifase

    non disse la stessa cosa quando arrivo’ mattiacci? Domenicali e’ un grande. Mattiacci e’ comunque l’uomo giusto per risollevare la squadra. Sembra di sentire alonso ogni volta che passa da un team all’altro.

  • Cavallino Rampante

    Una discesa in campo così palese di Philip Morris mi fa ben sperare per il 2017.

  • contebaracca

    Domenicali era una mollica ma di motori ,scusate, ne sapeva eccome.
    Arrivabene forse è stato scelto per fare lo squalo e forse volevano la stessa cosa da Mattiacci ma se l hanno silurato non saranno stati soddisfatti.
    Secondo me comunque viste queste due ultime scelte puntano veramente ad avere un
    cattivo alla guida con già in mente qualcun altro di esperto per lq gestione del muretto e sempre secondo me a breve arriva.
    E per chi dice gli altri scelgono esperti di motori. .. un nome a caso.. Briatore prima di benneton non sapeva neanche esistesse la f1 e mi sembra che risultati ne ha raggiunti.
    Comunque aspettiamo altri arrivi a breve.
    Sarà un inverno all insegna del gossip ferrari,
    forse più divertente del mondiale stesso :)

    • Cavallino Rampante

      Il contratto con i tabaccai scade nel 2015, avranno chiesto garanzie per continuare a sostenere la causa e non c’è garanzia migliore che piazzare un loro uomo a capo della gestione sportiva. Poi per me sdoppieranno il ruolo di team principal, in stile mercedes. Sperando arrivi il buon Brawn.

    • briatore non aveva 57 anni.
      l’abbiamo stradetto.
      volevo persino scriverlo…
      sono cavolate.

      arrivabene è un manager con le p***e ma abbiamo cacciato uno che è cresciuto a pane e f1 perchè troppo molle, e poi invece prendiamo uno a 57 anni che vende sigarette a fare il team principal?

      come stradetto, che sia solo il preludio alla separazione dei ruoli… sennò non è convincente.

      e dicevate le stesse cose di mattiacci, poi cacciato.

      • Uno che vende sigarette? Guarda che caso mai, li fa vendere…le sigarette. Essendo stato vicepresidente della Philipp Morris.

  • che poi tanto la macchina la disegna Tombazis, dove vogliamo andare….

  • conoscendo l’abilità manageriale di Marchionne, Arrivabene è stato preso per il suo nome.

  • Arrivabene, arrivamale, la Ferrari è la nostra nazionale!

  • sicuramente sta dentro questo mondo, in quanto interessato, da tanto tempo… conosce tutti, si è visto spesso parlare con alonso e raikkonen (anche la settimana scorsa).

    Ma spero che non sia lui a dover stare al muretto.
    Questo mostra come la fatica non paga mai.

    sento dire che domenicali e mattiacci non avevano idea di cosa fosse la F1.

    Beh per mattiacci è vero, ma per domenicali no, visto che praticamente è nato in ferrari e ha vinto collaborando in ferrari, come direttore sportivo soprattutto.

    Domenicali era un mediocre, per carità, seppur stimato (audi non mi pare stia sbagliando tante mosse… quindi!)..
    sicuramente inadatto alla F1.
    ma sapeva cosa fosse la F1.
    E si era costruito una carriera lavorativa in ferrari F1.

    Questo invece a 57 anni, presidente di Marlboro italia e vice di Philip Morris international, diventa team principal ferrari perchè ha un nome.

    Alla faccia dei vari Todt, Horner, Dennis e tutti gli addetti che campano di motori.

    Questo finora ha gestito le finanze di un colosso delle sigarette.

    Allora mandiamoci un qualsiasi giornalista di F1 o un appassionato di F1 no?

    Guarda caso però a vincere sono i team con la gente che sta lì perché vive i motori.
    Ex piloti, navigatori, e tutto il resto.

    Spero che sia solo una mossa per dividere il ruolo in pista (e darlo a uno competente) e quello di direttore della gestione sportiva.
    magari così con le sue abilità di manager, potrà trovare soldi per la F1, spendere meglio, e magari soldi per le altre categorie (magari un prototipo LeMans!). far sentire la sua presenza meglio di mattiacci o domenicali.

    Però il team in pista va affidato a gente competente.
    mi avessero detto: Arriva Ulrich da Audi, senza esperienza F1, avrei detto “grande, gigante del motorsport, chissene se non ha esperienze F1 dirette”.

    Ecco, l’arrivo di Arrivabene, è valido solo se poi al muretto come team principal, ci mettono un Ulrich o comunque qualcuno capace.
    Ross brawn? mah… forse si forse no. In mercedes non l’hanno tanto apprezzato, ma forse per altre questioni.
    sempre meglio di un arrivabene così messo a caso.

    Allora se io sono appassionato di F1, nonostante studi medicina, posso ambire a quel posto visto che sicuramente di motorsport (non tecnicamente per carità, ma non credo che mattiacci, arrivabene, domenicali ne capissero tecnicamente) ne capisco o comunque lo seguo da sempre?

    mah!

    • beh ross i brown in mercedes..dire che non ha fatto granche ahia..mica la vettura 2014 l’hanno iniziata a dicembre 2013..è nata sotto di lui..è lui che ha costruito tutto..ha preparato tutto..

      • certo certo, infatti ho detto che non l’hanno tanto apprezzato da sostituirlo, ma non ho detto che sia un incompetente

      • malcompreso io allora sorry ! xD

    • si ok, ma basta papiri :) marco9187

      • ripeto quanto detto altrove.
        io chiarisco e metto le carte in tavola subito, quanto voglio esprimere lo dico in un commento.
        se è troppo lungo per te, sappi che non è vietato.

        inoltre non essere infantile e non scriverlo dappertutto.
        stai solo rosicando evidentemente perchè ti ho detto che quanTo si scrive con la T e non la D per indicare la quantità.

        se non vuoi leggere non leggere.
        Ma questi commenti sono concessi e mi paiono educati e italiani.

        basta fare il bimbetto che poi deve appigliarsi a tutto.

      • Ma, “dono della sintesi” sai cosa significhi?, sapientone, un conto e’ un errore di battitura che fanno tutti, scrivendo da tablet un conto e’ una persona logorroica che scrive le stesse cose usando troppe parole inutili, ergo pesante.
        OH, non ci arrivi eh….tu che riporti i virgolettati scrivendo il falso, delle due l’una , o sei un superbo sapientone logorroico, oppure riporti volutamente il falso che e’ ancora peggio. DONO DELLA SINTESI, in vendita nei migliori negozi di cervelli.

      • virgolettato, dove non c’è grassetto e il maiuscolo equivale a gridare, significa sottolineare non riportare.

        caro gort, impara i modi.

        e la T e la D non sono vicine, ne sulla mia tastiera ne sul tablet.

        quando si scrive quando. quanto è quanto.
        se sbagli e usi uno invece dell’altro, hai sbagliato a scrivere perhcè sei capra.

    • io preferirei minardi 35-40 anni di f1 un uomo che ha il talento di osservare con obbiettività doveva essere lui x riscattare se stesso e la ferrari ! agnelli non capiscono un cazzo

      • concordo ancora!
        uomini di motori.
        Invece ormai la Ferrari è diventata l’aziendina per accontentare i cuginetti (Agnelli presidente).

    • I soliti sbarbatelli spara sentenze…

      Se Domenicali è un mediocre te cosa sei ? Torna a giocare con la play, dai…..

      L’unica cosa che manca(va) al Dom era la cattiveria, la spietatezza che purtroppo in certi ambienti serve.

      Arrivabene ha tutta l’aria di essere uno pronto a giocarsela senza problemi con i vari squali della f1.

      Riguardo a Ross Brawn… studia la storia recente della F1.. è solo uno che ha collaborato a scrivere gli ultimi 2 regolamenti della f1 facendo in modo ogni volta di confezionarli su misura per la squadra per cui lavorava…altro bell’ esempio di squalo da f1

      P.S. il più grande errore della Ferrari è stato non dare a Brown quello che voleva (il posto lasciato libero da Todt), si sarebbe vinto a mani basse ancora per altri anni…

      • Purtroppo marco9187, sbarbatello ,non ci arriva, con la sua superbia pensa di sapere ogni cosa, mentre dimostra di non sapere un tubo.
        Oltretutto scrive inutili e pesanti papiri che secondo lui sono il suo pensiero spiegato, ammazza, poveri noi.

      • il cafone del giorno dopo GORT.

        vai a saltare i fossi.
        ciao

      • quindi Ross brawn fa schifo, è incapace…
        e tra l’altro io scrivo “mah forse si forse no”…bene allora…

        quando non si sa argomentare si insulta.

        che schifo che è diventato questo blog. schifo assoluto con gentaccia come voi.

      • domenicali, ripeto, è un mediocre.
        però come ho detto viveva di F1.
        Vai tu a giocare con la play.
        Uno che non si sa imporre, essendo team principal, il cui requisito è quello di arginare l’ego dei piloti e di trattare e farsi rispettare nelle alte sfere politiche.
        Beh a Domenicali mancava tutto questo. Cosa gli rimane scusa?
        Che fosse capace l’ho detto io stesso.

        Solo che sicome devi sparare CA*ZATE e insultare, allora te ne esci con queste cavolate quando invece diciamo le stesse cose.

        Saper leggere no eh?

      • GORT, tu fatti i cavolacci tuoi.
        Continui a parlare da demente

      • Marco9187
        calmati tra un po’ implodi, sei frustrato manco fossi sotto processo, occhio alla pressione!.
        Gentaccia?, grazie, speriamo che te ne vai prima possibile, sei solo un danno.
        Ti saluta la t e la d, insieme al dito medio.
        BYE BYE.

  • Una sola parola: Aziendalista.

  • kimi:domenicali è un grande
    kimi:mattiacci ottimo lavoro
    kimi:arrivabene in gamba

    Conclusione..non chiedete a kimi ste cose perchè la risposta è sempre uguale..

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!