21 gare per il calendario 2015: torna la Corea

3 dicembre 2014 18:37 Scritto da: Redazione

La FIA ha approvato una serie di modifiche al regolamento del campionato di Formula 1 2015 e pubblicato anche una bozza rivista del nuovo calendario che vede il ritorno della Corea e 21 tappe totali.

FIA FOM

Il Consiglio Mondiale della FIA ha ratificato il nuovo calendario di Formula 1 2015, approvando la richiesta del circuito di Yeongam per ospitare il Gran Premio di Corea, segnata attualmente come quinta tappa stagionale.

Tra le modifiche al regolamento sportivo, invece, viene confermato ufficialmente l’abbandono della regola dei doppi punti, così come vi avevamo anticipato qualche giorno fa. Abbandonata anche l’idea della ripartenza da fermi dopo un periodo di safety car. Sempre a proposito della vettura di sicurezza, la FIA ha deciso di adottare il sistema di Virtual Safety Car a partire dal 2015 e il tutto sarà migliorato nel corso dei prossimi test invernali, il prossimo febbraio.

Sono state introdotte, inoltre, delle nuove sanzioni correlate all’utilizzo delle power unit. Se un pilota non potrà scontare per intero la penalità d’arretramento in griglia, per esempio, sarà applicato un tempo supplementare a quello di gara, non andando così ad intaccare le corse successive come succedeva finora. Inoltre, è stato introdotto uno stop and go di 10 secondi (scontabile prima dell’intervento dei maccanici al box) in aggiunta a quello già esistente di 5 secondi.

Calendario Formula 2015

15/03 Australia
29/03 Malaysia
12/04 China
19/04 Bahrain
03/05 Korea (da confermare)
10/05 Spain
24/05 Monaco
07/06 Canada
21/06 Austria
05/07 Britain
19/07 Germany
26/07 Hungary
23/08 Belgium
06/09 Italy
20/09 Singapore
27/09 Japan
11/10 Russia
25/10 USA
01/11 Mexico
15/11 Brazil
29/11 Abu Dhabi

 

12 Commenti

  • Faccio una domanda al di là di ogni polemica: ma quanto incide sui costi di gestione per una scuderia disputare 21 GP in giro per il mondo, di cui molti lontani dall’Europa? Si parla di ridurre i costi, ma portare la logistica in Australia,Asia,America quanto incide? E quei motorhome spaziali? Bah mi sembra tutto un controsenso…
    PS. a distanza di 12 anni o giù di lì, non so voi, ma io non mi sono ancora dato pace per lo scempio che hanno fatto di Hockenheim…

  • alexander310

    Imola, Donington, Adelaide, Magny-cours (Le Castellet è psichedelico e il circuito Bugatti un po’ monotono), Zandvoort, Fuji, Hockenheim (2000), Nurburgring…

    Ma tanto se non si cambia tutto il regolamento anche su circuiti veri la F1 sarebbe una farsa e nessuno va a vederla (il motodrome deserto non era mai successo), per Bernie è meglio andare dove lui guadagna di più e non si conosce la F1…

  • nel condominio dove abito c’è un cortile abbastanza grande, possiamo organizzare un gran premio???

    non si può riavere Le Castellet

  • Il g.p. di korea e orribile solo il g.p di russia lo supera!..bene il ritorno del messico…concordo con chi vorrebbe il g.p. di francia..le mans o le castellet

  • Secondo me Sochi è orripilante, e in korea a vedere la f1 non ci va mai nessuno.. Dateci Istanbul e un gp in Francia, sul circuito su cui corre la motogp perchè no?

  • Almeno hanno abbandonato l’idea di ripartire da fermi dopo la Safety Car. Però 21 gare sono tante (soprattutto se la ventunesima è in Korea)

  • Se zio Bernie fosse una persona intelligente come 21esimo GP farebbe a rotazione uno dei circuiti storici che purtroppo non possono più permettersi di essere nel Circus. Tutta la F1 ne guadagnerebbe, in termini di spettatori e popolarità generale, senza contare che i fans invaderebbero letteralmente queste mete sacre del motorsport. Che bello sarebbe rivedere ogni tanto i bolidi gareggiare a Imola, Estoril o a Le Castellet?? Ovviamente questi autodromi avrebbero prezzi agevolati per restare in bilancio. Non mi sembra una cattiva iniziativa, forse visti i soggetti che dirigono la F1 è chiedere troppo.

  • MassaisTheBest

    Io sono contento, più gare ci sono per noi spettatori meglio è!
    Il circuito non mi dispiace nemmeno…

  • intanto dopo sta porcata del korea la fia ha emesso il comunicato su bianchi..addirittura si leggono certe favole..ma una domanda cara fia..quell’omino con la telecamera vicinissimo alle barriere che riprende tutto chiaramente che fine ha fatto?perchè dopo l’incidente avete detto che non vi erano registrazioni dell’accaduto?

  • vaaai si korea..ritorna finalmente una domenica in cui non vedrò manco la partenza..vaii riduciamo i costi mettendo piu gp piu viaggi piu pu a disposizione..

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!