Tombazis in bilico. La Ferrari mette gli occhi su Marshall?

4 dicembre 2014 11:41 Scritto da: Redazione

Ancora voci su un presunto licenziamento di Nicholas Tombazis, progettista della Ferrari. La vettura 2015 porterà ancora la sua firma, ma potrebbe essere anche l’ultima monoposto della sua era.

tombazis-fry

Stefano Domenicali, Luca Marmorini, Fernando Alonso, il Presidente Montezemolo ed infine Marco Mattiacci. E’ lunga la lista dei nomi altisonanti che hanno lasciato la Scuderia Ferrari da aprile ad oggi, aprendo una fase del tutto nuova a Maranello. Ma c’è ancora un nome della vecchia guardia che resiste: Nicholas Tombazis.

Messo da parte l’entusiasmo per l’arrivo di Sebastian Vettel, ora la Scuderia deve trovare la soluzione per rafforzare l’area tecnica e cercare di realizzare una monoposto in grado di competere al vertice. Sarà un processo lungo e complesso, iniziato con l’arrivo di circa sessanta nuovi cervelli dalle altre squadre del Circus: da Riccardo Adami a David Greenwood, da Giacomo Tortora a Ben Ferrey.

In queste settimane, proprio Tombazis è stato al centro di diverse indiscrezioni che lo vorrebbero in partenza da Maranello. Ma la cosa sembra più complessa di quanto si possa pensare: pare che il progettista greco abbia un contratto blindato, con cavilli burocratici a suo favore che risultano complesse da sciogliere. Ma alla base di tutto c’è un altro problema: prima di licenziare Tombazis, la Ferrari dovrebbe trovare un sostituto in grado di poter svolgere le stesse mansioni e, allo stato attuale, a Maranello questa figura manca.

Pensare all’ingaggio di nomi altisonanti come Newey o Brawn risulta quasi fantascienza, anche se qualcuno nutre ancora un barlume di speranza. Tuttavia, in questi giorni pare si sia aperto uno spiraglio per Rob Marshall, progettista della Red Bull Racing, finito nell’occhio del ciclone dopo il Gran Premio di Abu Dhabi. Secondo voci provenienti da fonti vicine a Milton Keynes, sarebbe stato proprio Marshall l’autore dei flap flessibili che sono costati una squalifica due settimane fa e Mateschitz sembra non abbia gradito. La Ferrari proverà a strapparlo alla squadra? Tombazis uscirà da quella che sembra la sua botte di ferro? Tutti interrogativi che dovrebbero trovare risposta entro la fine di gennaio 2015.

39 Commenti

  • ragazzi attenzione Bob Bell fa parte dell’organico Ferrari…Sarà attivo però a Marzo!

  • “finché fca non restituirà il malloppo prestatogli dalla ferrari”

    restituirà? la ferrari quei soldi non li rivedrà mai più…

  • contebaracca

    La grana la tira fuori marlboro finché fca non restituirà il malloppo prestatogli dalla ferrari ed in ogni caso se marchi come Facebook fanno montagne di soldi in borsa il marchio più forte del pianeta non può certamente essere da meno perciò ne arriveranno anche dalla borsa e a palate.
    Il problema grosso è trovare ingegneri super che da quello che si evince c è ne carenza e quelli che ci sono sono blindati da contratti belli solidi.
    Non sarà facile scovare il motorista d eccelenza il tealista sublime e per finire l igegnere con i controhaxxi per l ibrido.
    È una strada lunga.. ma i soldi credo siano l ultimo dei problemi vedi arrivabene. .. mamma marlboro in fabula. …

  • Speriamo sia degnamente sostituito! Rimangono sempre i 6 mesi di stop dopo il cambio scuderia e comunque per il 2015 è tardi. Mi sbaglierò ma penso che sia difficile che nel 2015 mettano una F14T adattata tanto per gareggiare. La strategia del “pensiamo al prossimo anno” non penso proprio sia stata poi tanto produttiva negli ultimi anni. Non avranno i soldi della Mercedes ma nemmeno il budget della Williams, non accetto da tifoso che decidano di partecipare giusto per farlo, sperando in qualche aiuto regolamentare, accontentandosi della 12esima posizione in attesa del 2016. Come se bighellonare portasse a qualcosa! Gli altri continuano a cercare di migliorare e poco alla volta lo fanno. Nessuno si aspetta nemmeno di vincere una gara il prossimo anno, ma nemmeno di lottare con una force india che ha 1/5 del budget!
    Sul lato motore le regole non permettono di raggiungere la Mercedes? Ok, benissimo, faccio presente che dal punto di vista puramente meccanico la Ferrari fa moderatamente schifo, la trazione è penosa, la macchina soffre perennemente di sottosterzo… l’aereodinamica non è quella RedBull o Mercedes ma qualcosa possono cercare di rischiarlo. Sono nella situazione in cui non hanno nulla da perdere
    Per quanto riguarda la storia del “la macchina del 2015 è uguale alla F14T” fino a quando lo dice Marchionne mi vien da ridere.
    Santo Fabietto prendi il potere in Ferrari, ruba lo scettro a Marchionne e fai ciò che è giusto per la nostra amata

    • :) disgraziato :) 30 anni fa appena laureato magari… ora mi faccio due risate con il mio collega che collabora con loro, Seb a parte c’è una aria tiratissima lì dentro.
      Spera in San FCA e in Santa Borsa riparatrice della liquidità. L’alta finanza non fa per i comuni mortali, come me che pensano a pagare il pagabile e permettersi il minimo dei surplus concessi.

      • ahahahaha eh va beh, scusa, Arrivabene quanti anni ha? ahahah Guarda ecclestone! 😀
        Sono degli idioti, in un clima di perenne tensione la creatività e la passione vanno a farsi benedire. Ci vorrebbe seriamente qualcuno in grado ALMENO di mettere al posto giusto le persone già presenti in organico, qualcuno che sappia fare squadra e gli faccia ritrovare orgoglio e passione. Già questo basterebbe a migliorar un po’ la macchina! Spero non si siano già lasciati andare per il 2015, già fa schifo sentirlo dire a metà stagione, a dicembre non si può proprio! Tanto vale andare a fare altro, tutti al campionto delle SoapBox

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!