C’è una zona grigia nel freezing delle power unit?

11 dicembre 2014 19:13 Scritto da: Marco Di Marco

Ferrari e Renault potrebbero sfruttare una zona grigia del regolamento per sfuggire al congelamento delle power unit, previsto per il 28 febbraio 2015.

Ford Cosworth Power Unit

Ferrari, Renault e Honda. Sono questi i nomi dei tre motoristi che hanno dichiarato guerra alla Mercedes per poter sviluppare le power unit nel corso della stagione. La vicenda è ormai nota. Il motorista tedesco, consapevole della propria supremazia, si è opposto con decisione ad ogni tentativo di modifica regolamentare che consentisse di sviluppare i propulsori nel corso della stagione.

E’ tuttavia notizia recente, riportata dalla testata tedesca Speed Week, quella secondo cui Ferrari e Renault abbiano trovato una falla regolamentare che consentirebbe loro di omologare la power unit per la stagione 2015 ben oltre il termine stabilito dalla Federazione, ovvero il 28 febbraio, ottenendo così un margine di tempo maggiore per lo sviluppo dell’unità motrice.

Se la Honda, nella qualità di motorista debuttante, dovrà necessariamente omologare la propria power unit entro fine febbraio, Ferrari e Renault, avendo già corso nel 2014 con le nuove unità ibride, potrebbero decidere di utilizzare per le prime gare le power unit di questa stagione, per poi presentare, nel corso dell’anno, le unità 2015 che verrebbero congelate nello sviluppo al momento dell’utilizzo. Tale possibilità potrebbe essere sfruttata sia dal motorista italiano che da quello francese, in considerazione dell’inesistenza regolamentare di un termine ultimo di omologazione della power unit per i costruttori che hanno già disputato una stagione con un motore turbo – ibrido.

L’interpretazione è estrema, al limite del regolamento, e come spesso accade non mancheranno le polemiche, ma potrebbe consentire ai team “ribelli” di ridurre il gap prestazionale nei confronti della casa di Stoccarda. Tuttavia, se interpretato alla lettera, il regolamento tecnico prevede che la power unit adottata dai singoli motoristi dopo il termine del 28 febbraio 2015, sarà quella da utilizzare nel corso della stagione. La guerra, dunque, non accenna a placarsi ed il gruppo tecnico FIA è già al lavoro per chiarire il dubbio regolamentare entro le prossime settimane.

 

 

9 Commenti

  • 110 cv in meno!!!

    Evvai, sarà un campionato sicuramente entusiasmante!
    Ma poi chissene di avere 2 team in meno, tanto la lotta è tra Rosberg ed Hamilton, i due fenomeni.

    • è arrivato l’altro che lavora a maranello..anzi neanche per sapere quanti cv in meno lavori pure a stoccarda..

      • Occhio Ryudoctor, lo scorso anno sei partito uguale, andando contro chi sosteneva le stesse cose, poi abbiamo visto come è finita, ripeto, chi scrive che ha notizie da fonti, talpe è pessimo, sai come la penso, ma chi riporta cose da siti o settimanali motoristici beh non fa’ nulla di male, spesso ci azzeccano, CONSIGLIO.

      • GORT attenzione razor non ha citato alcuna fonte..almeno l’anno scorso c’erano i vari autocoso etctect..semplicemente se ne sta uscendo con dichiarazioni sue..capisco se dice ho una fonte interna o questo giornale l’ha scritto..ma uscirsene cosi con 100cv in meno..mamma mia deve essere un tipo tosto per saperlo..

  • La Fia si é giá espressa,sostenendo che per regolamento ogni team puó usare/omologare una sola tipologia di pu per stagione,quindi,teoricamente,Ferrari e Renault potrebbero usare solo la pu del 2014 o solo quella piú recente.

  • Credete che la Ferrari utilizzerà la falla regolamentare?
    Io no!

  • Ci vuole assolutamente il mago di Ross x parlare di “falle nel regolamento”

  • ERA ora, cominciassero a farsi furbi, lotta dura, tanto il 2015 servirà’ solo come base per il 2016, Realismo.

  • Fa piacere rileggere il nome Ferrari vicino a ”falla del regolamento”..e sinceramente anche se non ne capisco molto l’utilità dato che la pu da migliorare non è montata sulla vettura e quindi non è un vero sviluppo in stagione ma un prolungare il tempo di lavoro su una pu mai testata..però che cavolo è F1..un tempo era il teatro in cui i migliori si sfidavano..e non è accettabile che sia diventato un palcoscenico per un team che ciclicamente vince senza dare possibilità di recupero..

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!