Kvyat, miglior Rookie dell’anno: “Sempre vicino all’Italia”

13 dicembre 2014 11:34 Scritto da: Redazione

Daniil Kvyat riceve dalla Community di BlogF1.it il premio come Miglior Rookie del 2014. Il pilota russo ringrazia i tifosi italiani, con cui ammette d’avere un rapporto molto particolare”.

Daniil Kvyat

Dopo aver vinto il campionato della GP3 Series nel 2013, conquistando il titolo all’ultima gara, il giovane pilota russo – classe 1994 – ha disputato una prima stagione in Formula 1 degna di nota. Nonostante la giovane età, il pilota della Scuderia Toro Rosso ha mostrato freddezza e piede pesante in tutte le situazioni. Cinque volte a punti durante la stagione, Kvyat ha dimostrato che – senza i problemi tecnici accusati durante l’anno – avrebbe potuto raccogliere di più. Mateschitz e Marko credono talmente tanto in lui che hanno deciso di promuoverlo dalla Toro Rosso alla Red Bull Racing dopo un solo anno e, nel 2015, farà coppia con Daniel Ricciardo.

Chiamati a votare il Miglior Debuttante del 2014, la Community di BlogF1.it non ha avuto dubbi, incoronando a furor di popolo il giovane pilota di Ufa. Grazie alla collaborazione della Scuderia Toro Rosso, abbiamo potuto consegnare a Daniil il trofeo a ricordo di questa prima annata nel Circus. Oltre a quello di BlogF1.it, Kvyat ha ricevuto un’onoreficenza simile dalla rivista inglese F1 Racing e recentemente premiato anche agli Autosport Awards.

“Grazie a BlogF1 per avermi scelto come miglior rookie del 2014 in Formula 1. Sono contento per questa volta scelta e vi ringrazio”, ha commentato Kvyat. Il pilota russo, già al lavoro con il Team Infiniti Red Bull Racing per la preparazione della prossima stagione, ha tenuto a sottolineare come l’Italia abbia avuto un ruolo importante nella sua carriera: “Onestamente mi sento molto italiano, sono andato a scuola lì per anni e ovviamente questo ha avuto un effetto forte su di me. L’Italia rimarrà un Paese molto importante e penso che, comunque, sarò sempre lì vicino”, ha concluso.

11 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!