I trofei della Red Bull? Ritrovati in fondo ad un lago

La polizia ha rinvenuto parte dei trofei rubati lo scorso 6 dicembre.

vettel-trofei

Ha suscitato parecchio scalpore il furto con scasso avvenuto nella notte del 6 dicembre scorso, a Milton Keynes, presso la sede della Red Bull Racing. In quella occasione, più di sessanta trofei sono stati rubati dalla hall del team e i colpevoli non sono stati ancora individuati.

Adesso, un certo numero di trofei sono stati recuperati in fondo ad un lago. Martedì scorso, infatti, una ventina di trofei della Red Bull sono stati trovati i nfondo al Horseshoe Lake, vicino Sandhurst e recuperati da un team di specialisti. Una nota della polizia locale afferma: “Alcuni dei trofei sono stati recuperati nella giornata di ieri, sono circa venti e alcuni risultano danneggiati. Se qualcuno avvistasse altri trofei o parti di esso nella zona di Horseshoe Lake, vi invitiamo a contattarci”.

8 Commenti

  1. Entrassi nella sede RedBull per “rubbbare”, andrei negli uffici di Newey a fregargli le carte di progettazione della RB e li porterei di persona a Maranello.

    Suono il campanello di Ricky Tognazzi in Arrivabene e gli direi “tò, questi dalli a Resta”!! 😀

  2. Cioè questi hanno si sono presi la briga di andare a rubare dei trofei di F1 e tra tutte le cose che potevano fare hanno deciso di buttarli in un lago???
    Stima profonda xD

    1. Sono entrati solo nella hall e sono rimasti lì per pochissimo tempo, solo per i trofei. Le immagini parlano chiaro: ma quando hanno capito che non valgono nulla, ecco che pensano a come liberarsene

Lascia un commento