Haas ha acquistato la factory della Marussia

24 dicembre 2014 15:43 Scritto da: Redazione

L’imprenditore statunitense ha messo le mani sulla factory della Marussia e la utilizzerà come punto d’appoggio europeo per la squadra di F1 che debutterà nel 2016.

Gene Haas ha partecipato all’asta fallimentare della Marussia, lo scorso 16 e 17 dicembre, completando la campagna acquisti mettendo le mani sulla factory di Banbury che il team Haas Formula utilizzerà come base europea per la nuova squadra che debutterà in F1 nel 2016. Haas avrebbe messo le mani anche a dati e progetti della Marussia 2015, il cui progetto in scala era stato mostrato nei giorni precedenti all’asta.

Gli edifici della factory non erano all’asta, ma l’imprenditore statunitense ha portato avanti le trattative con successo, assicurandosi la struttura. In questa sede distaccata andranno a lavorare circa duecento persone, come supporto per logistica e riparazione, mentre le vetture saranno realizzate nel nuovo stabilimento Haas in North Carolina.

1 Commento

  • Cavallino Rampante

    Ciò che mi sorprende è la velocità con cui si sta svolgendo la procedura fallimentare, praticamente Marussia è fallita l’altro ieri. In Italia probabilmente l’iter non sarebbe ancora partito. Poi ci chiediamo perchè si faccia fatica a venire ad investire in Italia.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!