Debuttanti a punti: obiettivo possibile per Verstappen?

19 gennaio 2015 12:39 Scritto da: Redazione

Il pilota olandese otterrà il suo primo record una volta che scenderà in pista, da pilota titolare, al GP d’Australia, diventando il più giovane pilota di F1 di sempre. Riuscirà a diventare anche il più giovane ad andare a punti?

Max Verstappen 2014 Suzuka

Se la Toro Rosso STR10 sarà competitiva, Max Verstappen sarà in grado di segnare punti al debutto in Formula 1. Lo sostiene il Team Principal Franz Tost che, in una intervista concessa ad Autosport, rilancia le possibilità del pilota olandese di fare subito bene in F1.

“Ho visto Verstappen correre, due anni fa, nel campionato del mondo karting e sono rimasto impressionato dalla sua velocità e dal controllo del mezzo”, ha affermato Tost. “Sono davvero convinto che se gli forniremo una buona macchina, farà subito punti. Sarà una storia simili a quella di Daniil. Non mi aspetto grandi problemi per lui. Sarà ben preparato quando arriveremo a Melbourne”.

Riguardo alle critiche sulla giovane età di Verstappen, che a marzo debutterà in F1 a soli 17 anni, Tost ha ammesso: “Lo scorso anno mi venivano fatte le stesse domande su Kvyat. Max entra in F1 con, direi, dieci anni di esperienza nel mondo dei motori. Ora è possibile guidare un’auto di F1 a 15 anni, è uno scenario completamente diverso a quello di 20 anni fa. I regolamenti FIA lo consentono. I tempi sono cambiati. Non è l’età che conta, è la performance che il pilota mostra. Conosco un sacco di piloti che a 24 anni sono troppo lenti per la F1. E poi ci sono giovani piloti molto veloci che mostrano buone performance. Sono convinto che Max lo farà se gli forniremo una macchina adeguata”.

Fare punti al debutto è certamente una soddisfazione che solamente in pochi, nella storia della F1, hanno potuto raggiungere. Un club di 70 piloti che hanno agguantato punti alla loro prima gara, mentre  uno solo è riuscito a vincere al debutto: Giancarlo Baghetti, che ha trionfato al GP di Francia del 1961.  Conquistare punti alla prima gara non è una garanzia di una grande carriera, ma serve per dare subito una buona impressione. Questi sono i 10 piloti che hanno avuto un inizio alquanto entusiasmante…

Clay Regazzoni – Gran Premio d’Olanda 1970 – 4°
Alain Prost – 1980 argentino Grand Prix – 6°
Johnny Herbert – Gran Premio del Brasile 1989 – 4°
Jean Alesi – Gran Premio di Francia 1989 – 4°
Eddie Irvine – Gran Premio del Giappone 1993 – 6°
Jacques Villeneuve – Gran Premio d’Australia 1996 – 2°
Kimi Raikkonen – Gran Premio d’Australia 2001 – 6°
Mark Webber – Gran Premio d’Australia 2002 – 5°
Lewis Hamilton – Gran Premio d’Australia 2007 – 3°
Sebastian Vettel – Gran Premio degli Stati Uniti d’America 2007 – 8°

1 Commento

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!