Sias: “Monza andrà avanti anche senza la F1″

19 gennaio 2015 16:37 Scritto da: Davide Reinato

Francesco Ferri, Direttore della società che gestisce l’Autodromo di Monza, annuncia un piano di rilancio dell’Autodromo che può anche fare a meno della F1, nel caso non si trovasse un’accordo con Ecclestone.

ferrari-monza

Si lavora senza sosta per mantenere il Gran Premio d’Italia a Monza oltre il 2016. Ma se ciò non avvenisse, ecco che la Sias ha già una sorta di “Piano B” per non lasciarsi cadere nel baratro.

Francesco Ferri, direttore della società che gestisce l’autodromo, ammette chiaramente: “Monza andrà avanti anche senza la Formula 1. Il 2017 arriverà comunque, con o senza Bernie Ecclestone. Se non dovessimo ottenere il prolungamento del contratto per il GP (che scade nel 2016), useremo un piano alternativo per il mantenimento della pista, di un certo numero di gare e lo sviluppo di attività complementari alle corse. E’ un atto di responsabilità e lungimiranza”.

Più volte Ecclestone ha affermato che Monza è tra le gare meno remunerative per il sistema F1 e i 20 milioni di euro per ospitare la gara pesano come un macigno alle già vuote casse della Sias. Il prossimo febbraio, comunque, sarà presentato il piano industriale di rilancio della pista, che si muoverà in diversi settori, con interventi a livello strutturale, finanziario e promozionale. Come spiega Ferrari: “L’autodromo scommetterà su Expo 2015. Non solo confidiamo in una ricaduta positiva sul pubblico del GP d’Italia del prossimo 6 settembre, ma appena riprenderà la bella stagione trasformeremo l’Autodromo in una struttura capace di ospitare numerosi eventi per famiglie e turisti”.

Insomma, il futuro di Monza non è forzatamente legato alla Formula 1, nonostante questa rimanga la punta di diamante. Così, Ferri tende a sottolineare: “Guardiamo con grande interesse all’esperienza dello sponsor unico che ha ridato vita al circuito di Zeltweg”. Un modello di imitare, mentre si segue la strada della politica per defiscalizzare l’operazione d’ingresso della Regione Lombardia nella proprietà dell’autodromo, bocciata in Commissione Bilancio del Senato il mese scorso. “Uno stop tecnico e non politico”, lo hanno definito. Ma sarà uno scoglio superabile?

12 Commenti

  • ferrari vr 46

    La formula 1 senza il GP di Monza è come una finale di calcio senza il pubblico, qui è nata la storia dei motori e qui deve rimanere.

  • @cevola sisi ma io concordo..cioè per dirti a me piace vedere anche il ferrari challenge dove si e no ci sono 3 4 capaci..l’importante è sentire puzza di gomme e scoppi ad ogni cambiata..per non parlare del paddock (quando non costa assai xD)..io andrei sempre..il problema è che molti sport non sono sponsorizzati..non sono sfruttati al 100%..oltre agli italiani che seguono solo il calcio..(e non partiamo col fatto dei soldi e della crisi perchè tanti eventi sono gratis a monza o comunque si paga 5 10 euro..) .. Monza è mitica ma la sua gestione no..e se perdiamo la F1 addio..il problema è anche la politica..vogliono fare le olimpiadi i mondiali e chissa cos’altro..ma ciò che gia abbiamo viene lasciato alla rovina..

    • Sono d’accordo…vediamo che succede. Pero’ poi non si è capito, o non ho capito, se perdessimo Monza l’Italia perde la F1, oppure ci sarebbe un altro circuito tipo Mugello, o Imola?
      Con la Ferrari non posso pensare che non ci siano GP in Italia. Magari farei una rotazione, Monza, Mugello, Imola… così da valorizzare tutti questi fantastici circuiti…Ogni tre anni si tornerebbe… non mi dispiace l’idea…

  • Ecclestone la deve smettere con questa logica del business ad ogni costo. Non governa un’azienda, ma un’azienda che produce eventi sportivi, ed è ben diverso. Gli eventi sportivi sono passione, tifo, atmosfera, storia e cultura. Quindi si deve fare di tutto per mantenere gli eventi nei posti dove sono nati, come Monaco, Spa, Silverstone…e Monza!!! Poi vada pure a cercare soldi in Asia e Nord America, ma non certo a scapito dei Gran Premi che sono la colonna vertebrale del campionato intero.
    Le parole degli organizzatori di Monza sembrano una resa anticipata, ma a ben vedere non potevano essere diverse. Il coltello è in mano a Ecclestone, è lui che deve capire che andando avanti così la Formula 1 diventerà un fuoco di carta (vedi i fallimenti indiani, coreani, arabi…)

  • e perchè no la formula indy? Biglietto a prezzi bassi, più concerti, grigliate, gare di contorno e via dicendo….il tutto in stile indy. Per me potrebbe funzionare.

  • alexredpassion

    azz che dichiarazione.
    a casa mia questo si chiama: “mettere la vasellina”

  • Ci metterei il WEC CON UNA BELLA 6 ore, DTM che ogni tanto contempla gare fuori dalla Germania, poi WTCC.
    Domanda: se sparisse Monza dal campionato di F1 poi avremmo lo stesso un GP in Italia (Mugello ad esempio) oppure nessun GP?

    • cevola il wec il dtm per quanto belli possano essere non attirano tanto pubblico..io sono andato molte volte a diverse gare a monza..anche quando danno biglietti gratis compresi paddock si e no si riempiva qualcosa in tribuna centrale e sull’ascari..gli eventi di monza sono la F1 e il rally show dove c’è vale..se togli questi eventi dimmi dove si fanno i soldi..

      • Hai perfettamente ragione. Il fatto è che io sono un appassionato di auto e di corse, a me piace vedere la ruota che gira…e trovo che sia un nostro grande difetto, di noi Italiani, seguire solo la F1 e non le altre categorie. Il WEC è bellissimo e la tecnologia utilizzata per queste auto e parlo delle LMP1, non ha nulla da invidiare alla F1. Per quanto riguarda quest’ultima categoria, io quest’anno c’ero a Monza la domenica del GP e devo dire che è stata uno spettacolo, soprattutto grazie a Ricciardo che ha contribuito a renderla divertente. Se guardiamo ai GP “nuovi” India, Corea, Abu Dhabi… sono una noia pazzesca. Un po’ sono i circuiti e un po’ il divario importante tra i primi e quelli che inseguono…Forse dovremo smettere di guardarla per spingere gli organizzatori a fare cose diverse…tipo abbassare i prezzi dei biglietti e regolamenti più semplici per permettere di avere più auto competitive…

  • Ma sbaglio o il gp di monza è quello con piu spettatori dell’anno?Non so ma ogni volta ci vedo sempre il pieno anche intorno nel prato..Come fa chi organizza a non rifare quei 20mln d’iscrizione?

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!