Ferrari: Cuquerella coordinatore degli ingegneri di pista

22 gennaio 2015 09:51 Scritto da: Marco Di Marco

L’ingegnere spagnolo è stato chiamato a Maranello come nuovo coordinatore degli ingegneri di pista.

toni-cuquerella

Toni Cuquerella, spagnolo, classe 1973, è l’ultimo acquisto in casa Ferrari. L’ingegnere, originario di Gandia, andrà a ricoprire l’incarico di coordinatore degli ingegneri di pista. Il nome, forse sconosciuto ai più, non è nuovo nel mondo della Formula 1. Cuquerella ha infatti iniziato la sua carriera nel circus con la Super Auguri per poi passare nelle fila del team Bmw Sauber ed infine giungere nel team spagnolo HRT. Conclusa l’esperienza nella massima formula, l’ingegnere spagnolo è approdato nel competitivo campionato DTM fornendo la sua esperienza al team MTEK di BMW Motorsport.

Il suo ruolo in Ferrari lo vedrà come coordinatore di Riccardo Adami, neo acquisto proveniente dalla Toro Rosso ed ingegnere di pista di Vettel, e di Dave Greenwood anch’egli neo assunto in rosso proveniente dalla Marussia, ingegnere di pista di Kimi Raikkonen.

Continua, dunque, il riassetto della gestione sportiva Ferrari dopo che, a fine 2014, sono stati accompagnati all’uscita dei cancelli di Maranello diverse figure illustri e spesso criticate tra le quali, le più note, quelle di Pat Fry e Nicholas Tombazis. Nonostante tutto, sarà difficile vedere i risultati nell’immediato futuro. Di certo non si potrà accusare la nuova dirigenza di Maranello di immobilismo sul mercato.

19 Commenti

  • proposta ferrari:
    v8 twin turbo 2,2 ltr,limite a 17000, kers standardizzato, no mgu-h…
    e facciamolo sentire sto romboooooooo

  • Giuseppe.Ferrari

    Comunque dal sito Ferrari, nella pagina dedicata al reveal della nuova monoposto, ho potuto scorgere un particolare non di poco conto in una delle immagini in anteprima che il sito lascia intravedere sui dettagli della nuova macchina, e cioè il posizionamento del logo piccolo Ferrari (l’unico piccolo sull’intera macchina, che si trova sul muso) su una superficie decisamente più piana rispetto al muso dello scorso anno. Potrebbe quindi esserci un cambio di muso.

  • Maglione Blu

    Ottimo elemento il programma di rifondazione della squadra procede a ritmo serrato.

  • In Renault quantificano in 60 cavalli il divario tra mercedes e renault anfine 2014. Hanno detto che pensano di dimezzare il distacco e che hanno usato 2/3 dei gettoni. Hanno parlato anche di 24 banchi di prova. A questo punto di mi chiedo: che motore della ciolla era quello Ferrari? In Ferrari ne costruiranno altri 4 di banchi, ma ora quanti ne hanno? No perché a questo punto si capiscono tante cose eh. Speriamo nel motore 2015 😮

  • contebaracca

    Gort prima dei grossi nomi bisogna diventare solidi e appetibili.
    Se nel 2015 cresciamo sia a livello competitivo e sia a livello strutturale i nomi arrivano subito.

    • Sono anni che dicono le stesse cose, ora i fatti, spenderanno 500 milioni di dollari solo per la PU, si o no?, tutto il resto è cinema.

      • contebaracca

        Ne hanno già spesi 440 (mi sembra) perciò se ne spendessero altri 500 arriverebbero ad un totale di 940 milioni cioè un miliardo e mi sembra un tantino esagerato non credi?

      • Fonte?, quale sarebbe? mai sentito su organi d’informazione che la Ferrari ha speso 440 milioni per la Pu, fosse vero, sarebbe l’ennesima figuraccia….Fonte, grazie.

  • Un pesce piccolo, nulla a che vedere con quelli che hanno detto No, non ci vedo nulla di clamoroso, come sempre, tutto fumo e poco arrosto, Forza Honda!, abbasso il 14.

  • Rimango in attesa di una tua quotatissima opinione;)

  • Cioè alla Ferrari potevano anche avere Messi o Ronaldo ma li avrebbero messi a fare i portieri. Detto questo una macchina che abbia trazione meccanica ci manca eccome!!!

  • Fabietto ma anche se arrivasse ora tra gardening e la macchina già fatta .. starebbe a girarsi i pollici per un po’ … serve di sicuro ma a quanto pare alla Ferrari non servivano menti ultra geniali ma un cambio di approccio filosofico che può partire solo dall alto .

    • 😉 io penso al futuro, al prossimo stravolgimento regolamentare, va bene il cambio “filosofico” ma dal 2011 la macchina la stanno disegnando sempre le stesse persone, o credi che Resta sia stato davvero promosso?
      Hanno spostato le competenze organizzative di Tombazis ad Allison e mantenuto gli stessi a disegnare. Per carità vedrai che molte cose della macchina 2015 sono cambiate, è simile, ma molto diversa in tutti i particolari, ma senza una figura che si occupi soltanto della meccanica pura dal 2010 e quello è un settore dove siamo indietro, PU a parte.
      Per il genio sono d’accordo con te, ma a volte gli estrosi geni cambiano metodo di approccio ai problemi.
      Alla Ferrari non manca nulla ma un paio di figure mirate in alcuni settori farebbero molto comodo per il futuro.

      • ;)ok… ma uno come Resta magari messo nelle codizioni di disegnare il telaio come vuole lui e non intorno al motore per es o sentendosi dire…”Siamo la Ferrari … l affidabilità è importante..ecc”insomma tipo le litanie del Dom che tentava di spiegare perché in Ferrari non si potesse osare come in altri team….
        Magari dico magari poi Resta non è così scarso… insomma non posso pensare che sappia disegnare solo tavole di legno col naso all in su':-D:-D

      • POI PER me l anno scorso elettronici e motoristi sono stati di gran lunga i peggiori

  • Apetto sempre assunzioni nel settore telaio… deserto dal 2010 😉

  • All’HRT non aveva certo i mezzi per ben figurare, alla Ferrari dovrebbe averceli…almeno si spera…

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!