Button: “Siamo pronti e carichi, ma non illudiamoci”

29 gennaio 2015 14:41 Scritto da: Michele Ginobili

Il pilota britannico è fiducioso riguardo la nuova stagione, ma è consapevole che la strada che separa McLaren dalla vetta è ancora significativa e a Woking dovranno lavorare duro per ricucire il divario dai primi

button-mclaren

Dopo due stagioni da dimenticare, Jenson Button è pronto per quello che dovrebbe essere l’anno del rilancio della McLaren. Gli elementi per ripartire ci sono tutti: due grandi piloti – l’inglese e il rientrato Fernando Alonso – il rientro in Formula Uno di un costruttore come Honda, che fornirà i V6 turbo in esclusiva a McLaren e un team che ha voglia di riscatto.

Button, dall’alto della sua grande esperienza, non nasconde le proprie grandi aspettative sul nuovo pacchetto vettura-motore-sezione ibrida, ma sa anche che sarà un anno duro, con momenti di difficoltà dovuti a varie componenti. E’ molto difficile tornare a vincere immediatamente. La vettura appare completamente nuova, la power unit è un’incognita, seppur sia un prodotto preparato da un colosso come Honda e proprio per questo Button cerca di non alimentare illusioni, ma dispensa cauto ottimismo.

All’interno del team si respira ottimismo, voglia di fare, di lavorare duro e positività attorno al nostro lavoro e alla nuova vettura“, ha dichiarato il pilota originario di Frome. “Non ho mai visto i ragazzi del team così motivati, siamo già proiettati ai test invernali di Jerez de la Frontera, dove dovremo lavorare davvero duro per imparare molto sulla vettura e svilupparla a dovere“.

Non siamo illusi, sappiamo bene che non sarà un lavoro semplice. Abbiamo una grande sfida davanti a noi e dovremo cercare di avvicinarci ai nostri avversari per tornare nelle posizioni che contano per provare a tornare alla vittoria. Siamo però certi che daremo il massimo per farlo e ce la faremo. Lo scorso anno abbiamo terminato il mondiale riuscendo a migliorare sensibilmente gara dopo gara. Sono determinato a ripetere questi miglioramenti anche sin dall’inizio della stagione 2015“.

“Dopo aver confrontato i dati al simulatore, abbiamo notato che Fernando e io utilizzeremo vetture dall’assetto molto simile. Questo è un dettaglio molto importante, perché ci consentirà di lavorare meglio sullo sviluppo della vettura e indirizzarlo in un senso comune, che possa giovare ad entrambi”, ha concluso Button.

3 Commenti

  • il "john" della McLaren

    Jenson, tu sei l’unica pietra miliare rimasta in questo gruppo di persone allo sbando totale.

    Quello che hai fatto per rimanere a woking e tornare a guidare per Honda, non ti fa solo onore, ma molto di piu.

    Spero vivamente che questa esperienza, non sarà troppo traumatizzante per te….specie con uno schifoso viscido pilota come compagno di squadra.

    Auguri JB!

  • stardrummond

    MAH…
    davvero strano: ne jenson ne alonso parlano minimamente della vettura appena presenatta!
    mi lascia molto perplesso e mi viene il dubbio che non sia nemmeno lontanamente la vettura che vedremo in pista tra una settimana…
    molto strano direi

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!