La Ferrari SF15-T ha il logo Alfa Romeo sulle fiancate

30 gennaio 2015 13:19 Scritto da: Michele Ginobili

Sorpresa al momento della presentazione: appare il logo dell’Alfa Romeo sulle fiancate della nuova Ferrari SF15-T, che prende il posto di quello FIAT

alfa romeo

A pochi minuti dalla presentazione della nuova Ferrari SF15-T, che avrà il compito di riscattare una delle annate più nere degli ultimi trent’anni della storia del Cavallino Rampante in Formula Uno, sono iniziati a circolare i primi commenti riguardo le forme della nuova monoposto di Maranello. Ad attirare immediatamente l’attenzione dei tifosi è stato un logo posizionato nella parte posteriore delle pance, quella più vicina al cambio.

Il logo di Alfa Romeo appare infatti in entrambe le fiancate, sostituendo di fatto quello della FIAT, che da anni campeggiava proprio in quel segmento della vettura. Il logo della casa milanese, ora sotto il gruppo FCA, non ha i soliti colori che lo contraddistinguono, ma è completamente bianco, in modo da risaltare ancora di più sul bel rosso scelto dalla Ferrari per la nuova monoposto 2015 di Formula 1.

La presenza di Alfa Romeo sulle fiancate ha scatenato i commenti degli appassionati, i quali si sono divisi in due fazioni: chi a favore della presenza del prestigioso marchio italiano su di un’altra eccellenza del nostro paese e chi invece la ritiene una sorta di blasfemia, in ricordo di antiche battaglie proprio tra la casa milanese e quella che ha sede in Via Abetone Inferiore, a Maranello. E voi, da che parte state?

19 Commenti

  • il "john" della McLaren

    Mr. M@gic oddio forse per sauber ed haas racing sarebbe piu indicato il marchio FI(G)AT…..con le figuracce che rimedieranno!

    Alfa è sinonimo di vittorie (benche io non sia un’estimatore del marchio col biscione…anzi…tutt’altro) e non di batoste, che sono quelle che prenderanno sicuramente in F1.

    Io non andrei a sporcare quel marchio.

    • Vedremo se prenderemo solo batoste, caro il mio Carribean! Vedremo!
      E vedremo se passare da motori teutonici a quelli giap sarà una gran scelta!
      Comunque, auguri per una fantastica (ovviamente meno della nostra) stagione con il vostro Super campione!
      Per quanto mi riguarda, quel marchio, in quella posizione, e’ Bellissimo!
      Ciao caro!

  • La Ferrari nasce come Scuderia Ferrari Alfa Romeo, la storia è nota, era Alfa la prima macchina con il logo del Cavallino Rampante, quindi di cosa parliamo?.Credo sia un omaggio alla storia, poi se sia una mossa di marketing per rilanciare il marchio non ci vedo nulla di male. In ogni caso è una cosa positiva, meglio il logo Alfa che FIAT, senza se e senza ma.

  • io sto dalla parte dell’Alfa Romeo sulle fiancate, buona idea che sarebbe stata ancora migliore se il motore fornito alla Sauber si fosse chiamato Maserati e quello fornito alla HAAS si chiamasse Alfa Romeo, così da riavere 3 eccellenze del nostro mondo dell’automobile in F1, ma io spero che prima o poi lo facciano!!!
    MARCHIONNE DRIZZA BENE LE ORECCHIE VA’…CHE FORSE TI HO DATO UNA BUONA IDEA…
    😉
    Le antiche lotte tra Alfa e Ferrari sono ormai finite, fanno parte del solito gruppo e la Ferrari è nata dall’impegno di Enzo con le Alfa Romeo nel mondo dei GP dal 1929 in poi, quindi è giusto così!

    • Non credo perchè, in ogni caso, vedresti due marchi storici su vetture di secondo o terzo piano, mai in lotta per la vittoria … credo che sarebbe controproducente … credo invece migliore una tattica di diversificare le competizioni … la Maserati dovrebbe tornare a Le Mans mentre l’Alfa o nel Turismo o negli States come fornitore di motori a Indy.

      • Ciao mycamo,
        ma si sono d’accordo, la mia idea infatti non è che poi Maserati o Alfa non debbano correre da altre parti, anzi, Maserati a Le Mans e Alfa nel turismo, però vedrei comunque bene l’uso dei motori Ferrari rinominati Alfa e Maserati perchè comunque sarebbero in F1, certamente il blasone Ferrari anche a team minori da una spinta in più, ma resta il fatto che i motori Ferrari su altri team difficilmente lottano per la vittoria, dal 97 ad oggi è successo solo due volte, con Vettel a Monza 2008 e con Perez in Malesia 2012, ecco perchè secondo me Maserati e Alfa in F1 potrebbero stare, ma certamente la prima cosa da fare è concentrarsi su Le Mans e Turismo, poi su tutto il resto…

  • Alessandro HAMALORAI

    Visto che si parla di adesivi, vi faccio notare che nella parte nera in basso sotto le fiancate, oltre agli altri loghi appare il logo di HAAS, quindi ci dà un grandissimo indizio sul fatto che Haas entrerà in maniera seria nel circus dal prossimo anno e che sarà sicuramente il team satellite di Maranello.

  • lewis_the_best

    A me non interessa nulla se c’e il marchio fiat o alfa. A me interessa solo che alfa torni nel mondiale turismo!

  • Beh nell’era Montezemolo abbiamo visto pure il marchio TATA sulle fiancate della vettura di F1, quindi se mettono un marchio che ha un forte legame con la storia iniziale della Scuderia Ferrari e del suo fondatore, beh, non ho nulla da obiettare. Inoltre, anche essendo puristi, l’Alfa Romeo è sempre un marchio nobile che sta cercando di risalire e dato che il 2015 sarà l’anno del lancio della Giulia e poi della presentazione del SUV non credo che sia sbagliato usare il Biscione sulle vetture del Cavallino.

  • PazzoINRosso

    Decisamente a favore.
    Può ricordare le antiche battaglie ma… sticatsi. Anzi è una cosa bella e poi, come già qualcuno ha scritto, il Drake ha cominciato proprio con quel team quindi…
    Comunque sia è palesemente una mossa di marketing

  • per quanto mi riguarda se vince può pure avere l’adesivo durex..

  • Sicursmente il marchio ALFAROMEO e meglio di quello FIAT dato che fa parte della storia della F1 e di Enzo Ferrari.

  • Niente male la terza macchina con il marchio Alfa Romeo

  • io credo che come mossa di puro marketing ci possa stare, questo 2015 dovrebbe essere l’anno del definitivo rilancio del biscione.
    Però… però no, non mi piace, si svilisce il marchio così. Al prossimo giro allora cosa ci metteranno? Jeep?
    Altra cosa: un po’ di memoria storica. Il Drake ha fondato la scuderia correndo su vetture Alfa Romeo. Anni di duelli in pista.
    E ora l’Alfa diventa un adesivo sul cofano di una Ferrari da gran premio. No, non sono d’accordo.
    Se ti chiami Ferrari non puoi far pubblicità a vetture di un segmento decisamente inferiore. Devi essere Ferrari, punto.

    • Se ti chiami Ferrari non puoi fare pubblicità alle vetture di segmento inferiore? Ma dove vivi? Ma se la Ferrari fa parte dello stesso gruppo del Alfa Romeo.
      Finalmente sembra che ci sia qualcuno che capisce cosa vuol dire Marketing.
      Trovo che grazie a questa pubblicità l’Alfa avrà le giuste attenzioni al lancio della Giulia.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!