Ferrari: la riscossa parte dall’avantreno

31 gennaio 2015 12:29 Scritto da: Mario Puca

La nuova SF15T è un mix di evoluzione ed innovazione. Sulla nuova nata di Maranello ci sono tanti sviluppi della monoposto 2014, ma anche un avantreno completamente ridisegnato.

ferrari1

E’ piuttosto difficile per un appassionato etichettare come “brutta” una Ferrari. Dei 61 esemplari finora visti, ne abbiamo avute di vincenti, di poco competitive, di storiche, di uniche, di particolari, ma mai di brutte. E la SF15T, in pieno stile Ferrari, è una bellissima monoposto da Formula 1, la sessantaduesima della storia del Cavallino.

Tuttavia, al di là del fatto se sia bella o meno, ai tifosi della Rossa interessa che sia competitiva e che consenta a Vettel e Raikkonen di lottare per i campionato del mondo piloti e costruttori. Per riuscirci, i tecnici di Maranello hanno seguito due strade: migliorare ciò che c’era di buono e modificare radicalmente ciò che non andava. La SF15T, infatti, è un mix delle due filosofie progettuali, e mostra sia particolari evoluti del modello precedente che elementi del tutto nuovi.

La parte anteriore della nuova nata in casa Ferrari è quella che ha subito più modifiche rispetto alla F14T. Gli ingegneri hanno puntato su un muso molto lungo e schiacciato in punta, ben diverso da quello precedente, piuttosto semplice nelle linee per ridurre al minimo la resistenza aerodinamica (FOTO). Anche la scocca ha subito modifiche significative: lo scalino tra la parte più alta e quella al limite del regolamento è stato addolcito ed anche il telaio è stato leggermente abbassato per evitare forme troppo spigolose, a vantaggio del libero scorrimento dei flussi.

ferrari confronto

Il particolare più interessante, però, è dato dalla sospensione anteriore, ancora di tipo pull-rod, che rappresenta un’evoluzione di quella della Mercedes W05, cui evidentemente si ispira. Nel foto-confronto sopra sono evidenti le differenze: il centro di rollio è notevolmente variato, considerato che i punti di fissaggio alla scocca (che è più bassa) sono collocati più in basso, con un angolo meno estremo della geometria dei braccetti.

La Ferrari, poi, ha allineato il braccetto superiore/anteriore ed il tirante di sterzo, ed ha provveduto a racchiuderli in un’unica cover, riprendendo una soluzione già vista sulla Sauber di qualche anno fa. Il triangolo inferiore, invece, è di chiara ispirazione Mercedes, che nel 2014 propose questo inedito braccetto “a diapason” (FOTO). Di ispirazione Red Bull sono i turning vanes posti al di sotto delle sospensioni, costituiti da due elementi ad “L” per accompagnare i flussi aerodinamici lungo l’avantreno in direzione delle fiancate.

Restano le grandi “orecchie” all’interno delle ruote anteriori, che fungono sia da prese di raffreddamento dei freni sia da prese di alimentazione dei “mozzi soffianti”, che la SF15T sembra aver conservato. L’ala anteriore è quella utilizzata nell’ultima parte della scorsa stagione, anche se ci aspettiamo qualcosa di nuovo per i test e per inizio campionato.

ferrari modifiche

Se l’avantreno rappresenta il punto di rottura con la vecchia F14T, il resto della nuova Ferrari è la chiara evoluzione della monoposto 2014. La SF15T non presenta stravolgimenti del vecchio progetto, salvo che per pochi dettagli (nuovo attacco basso del deviatore laterale, slot ad “L” sul fondo), conservando più o meno le linee della vettura precedente. Le prese d’aria laterali e nel roll bar sono rimaste praticamente invariate, mentre è cambiata la forma delle fiancate e del cofano motore. Ciò è dovuto probabilmente ad una differente collocazione dei componenti interni, che ha inciso anche sulle forme della carrozzeria, la quale risulta ora più bombata e generosa nelle dimensioni.

ferrari fiancate

Le fiancate, come detto più bombate ed ingombranti della F14T, si allungano fino all’asse posteriore, carenato unitamente al braccetto inferiore/posteriore, dove terminano con due classici sfoghi laterali come nella passata stagione (FOTO). Resta uno sfogo centrale dal quale fuoriesce anche lo scarico, mentre risulta assente la pinna terminale del cofano, che è tagliato di netto in verticale.

E’ al retrotreno che troviamo altre soluzioni degne di nota. Innanzitutto, la SF15T si presenta con un solo pilone di sostegno dell’ala posteriore al quale è fissato un profilo a sbalzo molto arrotondato (FOTO). Molto interessante la paratia dell’ala, che presenta diversi tipi di slot (FOTO).

diffusore ferrari

Del tutto inedita la griglia di profili semi-orizzontali posta nella parte bassa della paratia subito dietro l’asse carenato, che si contrappone a quella verticale classica situata subito dopo. Quanto al diffusore, invece, sembra che la Ferrari si sia ispirata alla Red Bull, realizzando un profilo molto arrotondato ai bordi. Tuttavia, questa mostrata potrebbe non essere la versione definitiva ed occorrerà aspettare i test per vedere quanto e se cambieranno i profili alari ed il diffusore.

38 Commenti

  • vorrei far notare una cosa che avevo già notato dopo le prime immagini ma pensavo che ero io a non vederlo nella sospensione anteriore non c’è il braccetto dello sterzo.
    Ho letto proprio oggi che si dice che sia dentro la cover in carboni del triangolo superiore.è possibile una cosa del genere ?

    • x sempre gilles

      Certo Wendur,alcuni lo hanno già fatto da tempo ed è fattibile.
      Il braccetto cosi largo funge anche da elemento aerodinamico ma non so se ora hanno posto dei limiti regolamentari agli eccessi visti gli scorsi anni come dimensioni.
      Altro problema più grande è renderle anche robuste avendo al suo interno la cavità per far passare il braccietto dello sterzo e qui viene il difficile,robusto-cavo e leggero…non facile.

    • solograndeferrari

      Salve scusatemi se mi intrometto nella vostra discussione, ma oggi ho letto sulla gazzetta dello sport che la parte anteriore della macchina sia stata disegnata dal grande rory byrne. Volevo sapere se era vera la notizia? Quest’anno è stata fatta una vera e propria rivoluzione in Ferrari soprattutto sono stati licenziati tutti i vecchi disegnatori e non solo della ferrari. Ho sempre pensato che erano loro le cause di questi anni neri e con poche soddisfazioni, ma anche dalla mancanza di soldi. Il detto non sbaglia mai come spendi mangi.
      Quest’anno non sarà facile vedi il grande potere della Mercedes, ma spero che la Ferrari ci faccia almeno divertire e non vedere nuovamente un campionato come il 2014.
      Grazie a tutti

  • Caro Gort, lasciatelo dire da un ingegnere: Paragonare le macchine dalle foto é inutile e fuorviante. Nell’aerodinamica le variabili sono talmente tante che considerare una scelta migliore di un altra dall’esterno senza conoscere i dati di progetto e test non serve a niente: potrei fare il muso più aperto del lotto, poi non sono attento a mantenere i filetti fluidi aderenti alle superfici, non ottengo altro che una macchina inguardabile e senza down force.
    Detto ciò non so se la sf15 sarà buona o meno, domani lo capiremo, ma ti assicuro che ogni Allison fa scelte ponderate e testate. C’è chi lavora meglio e di più? Bene a loro il mondiale, ma per favore non giudichiamo la scienza con questa superficialità.
    E la mia non é una difesa corporativa, te lo assicuro

  • La riscossa parte all’avantreno… e finisce all’avantreno.

    E dire che c’è gente come Carribean che si lamenta pure, mentre dovrebbe prendere atto del gran lavoro fatto sulla McLaren, specialmente nella zona a coca cola.

    • a febraio ferrari va sempre forte

    • x sempre gilles

      Spero che il Sig.GORT tolga il disturbo definitivamente,ne facciamo anche a meno di commenti inutili che tolgono spazio sul blog……………..
      Cmq parlando della macchina sono rimasto quasi sorpreso delle tante novità introdotte rispetto alla F14T.
      Tra l’altro giovedi scorso ho visto tantissimi altri particolari nuovi da testare nei prossimi mesi per cui vuol dire che non lasceranno nulla di intentato e si sperimenteranno tante cose nuove per rendere la macchina più performante si di meccanica telaio che di motore,hanno già in lavorazione una ulteriore girante lato aspirazione della turbina con un affinamento di quella già installata ora me la sono fatta far vedere e spiegare per bene da chi le fa…
      Vediamo domani ai test come va e incrociamo le dita…anche quelle dei piedi!

      • Perlomeno si è visto qualcosa di interessante, come le feritorie sull’endplate dell’ala posteriore… certo è che da un punto di vista di efficienza aerodinamica mi sarei aspettato un lavoro migliore sulle pance (che continuano a rimanere meno voluminose della concorrenza a scapito della zona a coca cola).

  • schumacher the best

    GORT se mi dai il tuo profilo fb ti insulto li.

  • Cavoli, sono davvero curioso di vedere come sarà la configurazione aerodinamica “definitiva”. Di modifiche ce ne sono state molte e questo non può essere che positivo.
    Davvero curioso il musetto.

    @GORT: smettila di vivere una vita virtuale e fattene una vera. Se fossi competente la metà di quello che credi di essere, le staresti progettando queste auto, anziché commentarle sui blog.
    Consiglio: taci.

  • @Zico hai ragione, confrontando le foto si vede che la sospensione ha subito modifiche non trascurabili, credo ne abbiano guadagnato anche in efficienza aerodinamica

    • certo non mi aspetto che vinciamo due gare come dice mister marlboro.io mi accontenterei di vedere gare in cui possiamo dire la nostra.Anche rosberg ha detto che in mercedes ci sono voluti 5 anni per arrivare a questo punto,è credo che per la ferrari questo è l’anno 0 dobbiamo solo essere pazienti per un paio di anni ecco tutto.

      • aspetta io non ascolterei nemmeno rosberg…la mercedes aveva gia la tecnologia pronta e solo con il cambio motore ha vinto…scorrettezze a parte ovvio!!

      • I fatti dicono che ci sono voluti 5 anni,poi il resto sono solo illazioni è non sapremo mai la verità è per forza di cose dobbiamo credere alle sue parole.

  • Ragazzi IGNORATELO, pretendete di ragionare con uno che dice di non essere ingegnere, se ne esce con certe analisi ridicole (vedi retrotreno rastremato e la williams 2013) e poi da della nullitá ad Allison, fior fior di ingegnere. Sarebbe bello metterlo a discutere con Allison, verrebbe umiliato e farebbe una figura a dir poco patetica.

  • Giuseppe.Ferrari

    Ragazzi lasciate perdere GORT, è solo un troll che non ha alcuna vita sociale e non ha niente di meglio da fare che offendere e basta, come se tutto gli fosse dovuto. Lasciatelo perdere così prima o poi va via.

  • Giuro che a volte vengo sul blog per leggere le cavolate del nostro ingegnere spaziale in arte GORT. Manda il curriculum alla NASA, hai grosse speranze di essere assunto. Brutta bestia la presunzione, tipica dell’italiano medio.

    • ma che!! è un esmplare di persona che deve creare scompiglio, se no non è contento…non ha idea di formula 1 ne tanto meno di tecnica…scrive tutta sta roba solo per cercare di fare innervosire la gente…lo fa in ogni sito dove si parla di ferrari…SMETTILA!!

  • Vedremo nei test se andra` meglio del 2014…. perche` non dicono nulla sulla nuova PU ?

  • IL muso Ferrari è quello che fa’ passare meno aria di tutti, anche di MCL che lo ha simile, perche’ è piu’ stretto, ci sono foto on-line che mette tutti i musi a confronto, quello Ferrari a detta di tutti è il peggiore, ma di tanto, quello Williams è quello che fa’ passare piu’ aria, quello Mercedes quello piu’ elaborato e stretto, funzionale, come sempre salteranno teste….Binotto e a seguire sua nullità’ James Allison.

    • ma scusa sei ingegnere?ma secondo te gente che fa quel lavoro non ha studiato tale cosa?secondo il tuo modo di pensare la force india o la catheram lo scorso anno doveva far doppietta ovunque..io non sono ingegnere ma posso dire che certamente ciò che stai dicendo sono castronerie..se una soluzione è stata creata avrà i suoi motivi..evidentemente prendo aria da altre parti

      • premetto che non sto difendendo allison o dicendo che vinceremo..sono straconvinto che faremo schifo..ma di qui a dare pareri su cose che non sono minimamente un mio campo addio..capivo se a dirlo erano ingegneri ( e manco perchè avresti bisogno dei dati di galleria e simulatore per poter dare un giudizio oggettivo ) ma ‘a detta di tutti’..questi tutti sono sul divano a grattarsi la pancia mentre i veri ingegneri lavorano?

    • GORT, va bene dire la propria opinione, ma bisogna stare attenti a non sparare acerbe sentenze. Penso sia un po’ troppo presto per giudicare queste vetture e dar loro già una posizione in griglia. Inoltre noi non abbiamo le competenze necessarie per dire “è meglio questo o quello”! Poi se tu mi dici che sei un ingegnere aerospaziale alzo le mani e faccio ammenda 😉

    • il muso ferrari 2012 e 2013 era il piu grande del lotto e pure faceva sciffo come monoposto, vedi tu mr ingegnere 😉

    • E’ la storia che parla, non io, ogni anno a dire ” Ma come ? sei ingegnere?, hai i dati?, lavori nella GES?”, POI….puntualmente le cose dette si verificano, il problema è che riponete fiducia su persone e mezzi inadeguati ed oggettivamente scarsi, che ti devo dire, fai sempre i stessi discorsi ogni anno, ogni anno ti lamenti, fai tu.

      • Ma và a ciapà i ratt….

      • attenzione stai sbagliando..io ho detto che faremo schifo..non ho detto il contrario (non ho mai detto lavori alla ges?)..il problema è quali argomenti porti per dirlo..una cosa è dire non sono ingegnere non so che significano certe cose ma so che non faremo nulla perchè veniamo da vettura progettate malissimo senza soldi e con un regolamento e tempi restrittivi..non dico castronerie di musi e aria che non passa..perchè come dici la storia parla nel 2013 la Ferrari aveva il retrotreno piu rastremato di tutti (dopo la williams) e l’anteriore piu alto di tutti eppure ha perso..

  • Anche un cieco si accorge dal raffronto della foto dall’alto della f14-t e sf15-t che la precedente era piu’ rastremata!, questa nuova è piu’ ingombrante sia dietro che nelle fiancate, oh, non mi pare una cosa positiva…contenti voi…

  • schumacher the best

    Merccedes ha fatto solo un affinamento su una macchina già stellare, ma gli altri sono cresciuti, per me campionato più combattuto dello scorso anno

  • anche se la sospensione è rimasta pull è completamente diversa.Questo dimostra che il lavoro è stato fatto.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!